Canonical dimostra come sia possibile eseguire la stessa app su smartphone, tablet e PC

15 febbraio 201417 commenti

Canonical è costantemente impegnata nello sviluppo di Ubuntu per nuovi dispositivi come smartphone e tablet. Abbiamo già assistito alle prime prove di Ubuntu sui nostri device Android, ma lo sviluppo continua per migliorare ulteriormente l’esperienza utente. Durante le ultime ore il team di Canonical ha pubblicato un video nel quale dimostra come sia possibile eseguire un’app sia su smartphone che su tablet e PC.

Ecco il video:

httpvh://youtu.be/GgbxaUjY2Ag

Questo video è una dimostrazione di una delle funzioni più apprezzate di Ubuntu su device mobile, ovvero Desktop Convergence. Questa feature permette di poter utilizzare sia uno smartphone che un tablet come un sistema desktop collegandolo semplicemente ad una dock, senza alcuna variazione all’esperienza utente.

Dopo circa un anno ancora siamo in attesa di poter provare questa tanto lodata funzione. In attesa di una release stabile e funzionale, Jono Bacon, Community Manager di Canonical, ha pubblicato un video nel quale viene mostrato come sia possibile utilizzare Convergence con un’app come Karma Machine.

Ciò dimostra come sia possibile eseguire una stessa applicazione su differenti dispositivi, segno che in Canonical sviluppano appositamente le app per poter essere compatibili su tanti device. Su Android, come ben sappiamo, non succede sempre la stessa cosa, infatti un’app su smartphone molte volte offre un’esperienza differente rispetto a quella su tablet.

Certamente una grande novità, ma chissà ancora quanto dovremo attendere per poterla provare.

Loading...