Distribuzione di Android nel mese di novembre: Jelly Bean oltre il 52%

2 novembre 201350 commenti
Recentemente sono stati diffusi, con la solità puntualità, i dati sulla distribuzione del robottino verde nel mese di novembre.

Tra gli aspetti più significativi bisogna segnalare la crescita di Android 4.3, da una percentuale dell’1.5% del mese scorso al 2.3%. Jelly Bean raggiunge, quindi, complessivamente (includendo 4.1, 4.2 e 4.3) il 52.1% del market share Android, un dato molto positivo poichè indica che sono in aumento i device aggiornati a questa versione. Froyo è ormai quasi scomparso, Honeycomb praticamente inesistente e Gingerbread abbastanza stabile con il 26.3%.

Insomma, la situazione sta lentamente cambiando nel panorama Android; unico aspetto negativo è la poca diffusione di Android 4.3 nonostante i mesi passati dalla presentazione. Ad ogni modo, è probabile che la situazione cambi nei prossimi mesi e, soprattutto dopo l’introduzione di KitKat due giorni fa, siamo curiosi di constatare in che percentuale il nuovo update comparirà entro dicembre.

  • Pingback: Distribuzione di Android nel mese di novembre: Jelly Bean oltre il 52% | News | Senza Limiti()

  • Abbiamo

    Ios7 come froyo

  • Pingback: Distribuzione di Android nel mese di novembre: Jelly Bean oltre il 52% | Crazyworlds()

  • frammentiamoci

    Boh, visto che 4.1 4.2 e 4.3 sono release diverse, non vedo perché metterle insieme solo perché han deciso di mantenere lo stesso nome.
    Altrimenti meglio considerare la versione 2, la 3 e la 4 .. in questo modo la frammentazione “su carta” si riduce ulteriormente.
    Se nemmeno google aggiorna i suoi device più vecchi, spero che la frammentazione cresca, vuol dire che la gente si accontenta del telefono che ha e non cade nella trappola di comprare sempre l’ultimo modello.

    • Giorgio Mannarini

      Anche Gingerbread ha avuto versioni diverse: 2.3, 2.3.3, 2.3.7 eccetera :D

      • frammentiamoci

        Hai ragione, ma il succo non cambia.
        Per evitare la frammentazione ci vuole o una policy di aggiornamenti quantomeno quinquennale (se vogliamo dire che 5 anni dovrebbe essere la vita media di uno smartphone ? per me dovrebbero essere anche di più). Altrimenti avere poca frammentazione vuol solo dire che la gente ha buttato i vecchi smartphone per comprarne dei nuovi.
        Quindi viva la frammentazione !

        • davide

          lol, quindi secondo te dovrebbero mettere kitkat su HTC Dream, il primo telefono con android, con 192 mb di ram e processore da 500 mhz, auguri se devi navigare in internet. 5 anni sono un’era in campo informatico, non ha senso quello che dici
          http://it.wikipedia.org/wiki/HTC_Dream

          • alessandro

            Pensando al passato probabilmente non ha senzo, ma in ottica del futuro inizia ad avere più senzo, non so diciamo 4 anni obbligatori, ovviamente hardware permettendo?? Ad esempio, prendi il nuovo nexus 5, pensi che tra 4 anni un entry level da 50€ sarà superiore, o che android richiederà requisiti superiori per girare?

          • gato comunista

            Su questo ti do ragione.. telefoni datati, dual core e con 1gb di ram lasciati al 4.0.4…e poi ti vedi uscire nel 2013 dei single core con 512mb con jelly bean a bordo.. O.o??

          • frammentiamoci

            Dico che mi piacerebbe che un OS da telefonino, possa girare su un device di 3-4-5 anni fa. Linux puoi installarlo ancora oggi su hardware ben più datati, un OS da telefono è così incredibilmente più complesso ? O siamo semplicemente noi che siamo convinti che debba essere più complesso.
            Peraltro, la mia contestazione era relativa a questa corsa a risolvere la frammentazione come se fosse un problema. Se uno ha comprato uno smartphone 2-3 anni fa e vuole continuare ad usarlo anche se non lo aggiornano oltre GB o ICS contribuisce alla “frammentazione” ma non per questo è un male, se non nel significato che i produttori android non aggiornano i device vecchi per farci comprare i nuovi. (oppure che le ultime versioni hanno requisiti spaventosi di processore, ram, eccetera).
            Io oltre all’N4 ho un xperia U (che attualmente gira con GB perchè ics andava peggio) e un Galaxy ACE (telefono aziendale) che gira con GB.
            Evviva la frammentazione, se significa che non devo comprarli nuovi e buttarli.
            Peccato perchè rispetto all’N4 laggano e si impuntano di più. speravo che le versioni successive andassero verso l’ottimizzazione e non seguissero il ragionamento “tanto l’anno prossimo escono gli octa-core a 4 Ghz, quindi tantovale non ottimizzare che saremo fluidi grazie ai processori nuovi)
            Tutto qui.

  • Blindo

    Non ho capito ma kitkat è già disponibile per il nexus 4 oppure no?

  • Dav

    Ma la situazione aggiornamenti del Samsung galaxy tab 2 wifi (gt p5110) sapreste dirmi com’è messa?

    • Giorgio Mannarini

      Guarda, non si sa nulla per ora, però Samsung (a quanto ne so) non ha dichiarato di non voler aggiornare il tuo device, dunque non ti resta che aspettare :/

      • Dav

        Grazie per la risposta. Il problema è che io aspetto dalla 4.0.4!

        • fa69

          Cyanogenmod é la soluzione. Per il tuo tab é alla 4.3

          • luca

            Anch’io stanco di aspettare sono passato a CMD, é uscito con ICS e non l’hanno mai aggiornato

    • vincedx

      Sul tab2 p5110 di mia cognata ho flashato con odin (quindi sempre rimanendo in garanzia) prima il firmware francese 4.1.2, e ora il firmware britannico uscito da poco versione 4.2.2… almeno il 4.1.2 mettilo che la differenza è davvero NETTA!

      • Dav

        Quindi flashare con odin non fa perdere la garanzia? Cosa cambia utilizzando firmware “esteri”? Ed infine, sapreste indicarmi qualche guida o soltanto qualche riferimento in modo da informarmi un po’ di più? grazie nuovamente!

        • vincedx

          Finché si flashano gli europei a mio avviso non cambia proprio niente, sinceramente non so perché certi paesi sfornano prima firmware e altri no

  • jeeg

    Niente di nuovo..

  • vale98g

    Ma per il note 2 non si sa niente? ?

    • Giorgio Mannarini

      Nulla di nuovo, ma Samsung sembra essere intenzionata ad aggiornarlo.

      • alex19990

        E ci voleva… uno smartphone da 700€ e non aggiornarlo è da idioti.. xD

        • Il mio 808 è veloce come l’s3

          così ti obbligano a spenderne altri 700

  • Ernestorobinho

    Quando potrò aggiornare HTC One con brand TIM ad Android 4.3?

    • Giorgio Mannarini

      Guarda, per l’One no brand l’update sta già girando, per il tuo le alternative sono due: o lo “sbrandizzi” o aspetti che la TIM si decida (di solito ci vuole abbastanza)…

  • shanefalco

    Il dato preoccupante è il 45% che hanno ancora ics e gingerbread…troppa frammentazione per poter ottimizzare app e servizi per il nuovo kitkat. La colpa è sia di google (che non mette regole per gestire la cosa) sia dei vari produttori che rilasciano 15 modelli l’anno e li seguono per poco tempo. Io per esempio ho ancora ics su xperia u perchè sony lo ha abbandonato a livello aggiornamenti importanti dopo 6 mesi insieme a sole.

    • giacomofurlan

      La frammentazione non è un problema. Period.

      • Il mio 808 è veloce come l’s3

        come no?! immaginati se ogni automobile avesse un carburante speciale adatto solo per quella auto…..a voglia parlare di libertà, android è più chiuso di ios per troppe cose, ios vive in un ecosistema aperto dove ci puoi fare di tutto, invece android vive in un ecosistema incasinato e quindi impossibile da ottimizzare, quindi tutti per conto proprio e nessuna sinergia portano solo a problemi.

        • giacomofurlan

          Sei uno sviluppatore Android? Evidentemente no. La frammentazione non è un problema. Quando sviluppo un’applicazione per Android 4.3, questa è compatibile con Android 2.3, senza dover scrivere un pezzo di codice in più. L’utilizzo di API successive alla 2.3 è coperto da librerie di supporto incluse nell’SDK di Android.

          Ora ti direi che sei un ignorante che scrive tanto per aver ragione, ma ti offenderesti pensando che “ignorante” sia una brutta parola, quando l’unica cosa brutta è la tua figuraccia =

          • Il mio 808 è veloce come l’s3

            castri automaticamente le nuove funzioni……nuove funzioni che capisco non esistano su android e che sia tutto uguale da 3 versioni a questa parte, però ripeto, così si castrano nuovi tipi di applicazioni se devi farle compatibili, già su android ci sono problemi di app per tablet che in realtà sono quelle per telefoni ma con lo zoom figuriamoci se non bisogna adattare una app ad android 4.4 perché c’è in giro ancora roba 2.X lol.
            Meglio ignoranti che non saper ragionare, il primo si può risolvere il secondo no…..
            Oltretutto basta usare android per vedere che molte app non sono più compatibili e/o supportate con aggiornamenti su gingerbread.

          • giacomofurlan

            Ripeto: sei così ignorante sull’argomento che non sai di quel che stai parlando. Tutte le funzionalità a livello grafico (anche lo stile “holo”) sono implementate nelle librerie di supporto. Forse non il 100%, ma il 95% delle nuove funzioni sono anch’esse implementate nelle librerie di supporto. Ciò che cambia può essere magari il fatto che alcune funzioni o lista d’argomenti sia deprecata, ma ciò non vuol dire non utilizzabile. Quando un’applicazione supporta solo una versione “recente” di Android, vuol dire che o ha messo mano su funzionalità particolarmente a basso livello (come per esempio gestione VPN assente prima della 4.0 o decodifica multimediale nativa presente da Gingerbread), oppure il programmatore non ha tempo né voglia di utilizzare le funzioni “gemelle” di supporto (cambia un prefisso e l’ordine degli argomenti tendenzialmente).

            Quindi quando qualcuno realizza un’applicazione per vedere un blog (tanto per fare un esempio) e ti dice: supporto da Android 4.0 in su, vuol dire che è stato il programmatore a fare la cazzata:

            1) non ha preso in considerazione il 95 percentile
            2) non conosce le librerie di supporto (implementate da sole al momento della generazione del progetto).

            Per quanto riguarda le applicazioni con layout differenti, non è un vero problema, ma il fatto che i così detti “sviluppatori” non ragionano con dei layout fluidi, ma ancora a pixel. Il layout di Android, a meno di non forzare le cose, non si basa sui pixel, ma sulla densità per centimetro quadrato oppure in percentuale. Ciò vuol dire che di base o hai un layout grande uguale su tutti i dispositivi, oppure il layout viene ingrandito dipendentemente dalla superficie. Realizzare però un layout per le varie tipologie di grandezza dello schermo non è difficile. Le mie applicazioni in genere nascono per un determinato target (es. tablet 7″), quindi se voglio creo un layout per schermi più grandi, qualora non andasse bene, e poi per gli smartphone (hdpi/mdpi). Il layout è un semplice file XML, creare i layout alternativi è veramente una stupidaggine. Il vero problema è che le applicazioni alle quali ti riferisci sono fatte da programmatori della domenica che probabilmente non hanno mai studiato l’UX o comunque un minimo di design.

            La frammentazione non è un problema, altrimenti spiegami come faremmo con la giungla che è l’insieme di browser e di monitor dai 4 ai 40 pollici.

    • Il mio 808 è veloce come l’s3

      ma sai che alla fine il mio sony con ICS risulta migliore del nexus con JB 4.3? con il nexus non c’è più flash e non si possono collegare più memorie esterne, sto avendo addirittura problemi per l’accesso al root (mi dice di farlo manualmente), cavolo sempre peggio questo android, alla fine gli unici decenti sono gingerbread perché è leggero e abbastanza completo per i cellulari poco potenti e ICS per tutti gli altri, vedremo se con kitkat si sono venduti solo il nome, oppure stanno continuando con l’andazzo di jellybelly

    • Massimo L.

      Questa statistica non é corretta: sabato sera ho incontrato una ragazza con un cellulare semi distrutto esteticamente, ma ancora funzionante, vado a vedere meglio e cos’è?? Un mitico HTC Magic, con Android 1.5 Cupcake!!! Lei si lamentava che non riusciva a fare più aggiornamenti ed installare applicazioni, io le ho detto che é un miracolo che giri ancora con un cellulare simile ancora funzionante… e la cosa bella sapete qual è?? Che la sua amica del cuore ce l’ha uguale, perché lo presero insieme… quindi, sono io “fortunato” ad aver beccato ben 2 dispositivi con Cupcake installato, o effettivamente ce ne potrebbero essere ancora tanti?! Mistero…..

  • Pingback: Distribuzione di Android nel mese di novembre: Jelly Bean oltre il 52% | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • Giuseppe di blasi

    Aggiornamento s4 h3g brand chissà a quando

    • Gigi Ingra

      Per i device brandizzati ci vuole, in genere, molto più tempo. Ad ogni modo puoi provare a “sbrandizzare” il dispositivo.

  • Emilio

    Come posso sbrandizzare il mio Note 3?

    • Gigi Ingra

      entra in download mode (premi contemporaneamente tasto home, tasto volume giù e accensione/spegnimento). Collega il telefono al computer, scarica Odin (ti consiglio la versione 3.09). Il tuo note 3 verrà riconosciuto in automatico da Odin; seleziona Auto Reboot e F. Reset Time (le altre NON devono essere spuntate) . Premi il tasto AP su Odin sezione in basso a destra (devi anche spuntarlo), seleziona la ROM da installare (ovviamente scaricane una di Android 4.3 Galaxy Note 3) e dopo 30-40 secondi impiegati da Odin per “verificare” la ROM premi start. Al termine della procedura il Note 3 si riavvierà e non sarà più brandizzato

  • met

    Ho un s3 no brend sapete quanto bisogna aspettare per il 4.3 octa ufficiale visto ke nn è brend dovrebbe essere in arrivo!? Grazie!

    • Gigi Ingra

      Si prevede l’arrivo entro metà/fine novembre.

  • sandrino

    LG 4X sara aggiornato alla versione 4.3?
    io dispongo della versione jelly bean 4.1.2 e non ha mai effettuato agg. siccome lo comprato e aveva su quello.

  • Pingback: Distribuzione di Android nel mese di novembre: Jelly Bean oltre il 52% - WikiFeed()

  • Pingback: [Guida] Come installare la ROM di Android 4.4 KitKat sul Nexus 7 | Android news()

  • Pingback: Distribuzione di Android nel mese di novembre: Jelly Bean oltre il 52% | Mobile Center()

  • Il mio 808 è veloce come l’s3

    wooow ha iniziato a superare la metà………ed è già vecchio -.-