Ecco le migliori 20 applicazioni Android del 2011

20 settembre 201162 commenti

Nei forum, in giro per il web,  si trovano numerosi topic con la seguente domanda : "Ho appena acquistato uno smartphone android, quali sono i programmi migliori che devo installare ?". Ha provato a rispondere  Jason Hiner di TechRepublic.com ed ecco il risultato.

  1. Google Voice
  2. Advanced Task Killer
  3. Dropbox
  4. Evernote
  5. Taskos
  6. DroidAnalytics
  7. Documents To Go
  8. Google Docs
  9. Tripit
  10. Places
  11. Astro File Manager
  12. Speed Test
  13. Amazon Kindle
  14. Google+
  15. TED Air
  16. Google Goggles
  17. Photoshop Express
  18. Audible
  19. Shazam
  20. Google Finance

Capisco che non tutti possano essere d’accordo con questa lista, perchè ovviamente Hiner l’ha compilata secondo un approccio business, ovvero proponendo quelle applicazioni che meglio possono rispondere alle esigenze dell’utenza professionale.

Personamlmente sono convinto che, ogniuno di noi, se fosse chiamato a stilare questa lista, la farebbe diversa dall’altro, proprio perchè ogni persona ha esigenze diverse e quindi ogni utente installa determinati programmi in base a ciò che gli serve e che usa o consulta maggiormente, come è giusto che sia….

Voi che ne pensate ?

Via

Loading...
  • Ivo Spadone

    Ma Taskos è riferito a TaskOS di Waza_Be o Taskos To Do List di Taskos.com ???

  • Marcello

    direi che la lista è totalmente soggettiva…quindi l’articolo è inutile come  ogni altro commento.

    • Smb

      Non e’ affatto cosi’, se la lista deriva dalla popolarita’ del programma, come installazioni e come “consiglio” all’installazione, e’ tutto tranne che soggettiva.

      • Marcello

        cosa vuol dire POPOLARITà? e poi dove sta scritto che sono le piu popolari? io sono in totale disaccordo… 
        WHATSAPP ad esempio perchè non c’è? e poi di business c’è veramente poco in quella lista.

      • Marcello

        cosa vuol dire POPOLARITà? e poi dove sta scritto che sono le piu popolari? io sono in totale disaccordo… 
        WHATSAPP ad esempio perchè non c’è? e poi di business c’è veramente poco in quella lista.

        • Smb

          Puoi cercare le risposte alle tue domande in qualsiasi dizionario…

          • Marcello

            non perdo piu tempo dopo certe risposte…mediocri.

          • Smb

            Mi pare una buona scelta, non a caso ti ho rimandato ad un dizionario per sapere cosa vuol dire “popolarita’”, facciamo che i commenti dicano qualcosa in piu’….

          • Valerio

            @yahoo-QGBMQBKRVCVRDVUNZUF4HVJWIE:disqus per favore continua a rispondere, mi ammazzo dalle risate leggendo smb. 
            Solo per puntiglio, sul dizionario c’è scritto che “popolarità” si scrive con l’accento e non con l’apostrofo. Anche il verbo essere vuole l’accento anziché l’apostrofo.

            VAI COL TROLLING ghgh!

          • Smb

            Evvabbe’ ma come tu ben sai (…) l’uso dell’apostrofo al posto delle accentate e’ un vecchio retaggio di quando la tecnologia informatica ancora non sapeva dell’esistenza degli italiani e di conseguenza non era una priorita’ scrivere programmi compatibili con le accentate… Allora ti rubo la prossima trollata dicendo “guarda che è si scrive con l’accento e non con l’apostrofo”.

  • _D4NiLO_

    perdonatemi, ma vedo anche io poca utilità in un articolo del genere, dove troviamo una semplice lista fine a se stessa. il livello di informazione è molto basso e l’autore, penso, farebbe bene a tenerne conto senza “punzecchiare” chi nei commenti chiede appunto più info.

  • _D4NiLO_

    perdonatemi, ma vedo anche io poca utilità in un articolo del genere, dove troviamo una semplice lista fine a se stessa. il livello di informazione è molto basso e l’autore, penso, farebbe bene a tenerne conto senza “punzecchiare” chi nei commenti chiede appunto più info.

  • Zzed

    Penso che, per aggiungere un qualche spessore all’articolo, si poteva descrivere, anche con 2righe, ogni app..

    • Ivo Spadone

      Concordo in pieno… 

    • MisterX_Dev

      Ed io penso che se non cosci questi programmi è meglio che cambi sistema operativo.

      • Alessandro D’Armiento

        e io penso che tu sia un app-faggot

      • Gianfranco Sartori1970

        Ma se questa lista serve a chi è appena approdato al mondo android forse due righe di spiegazione non guastavano… o siete tutti nati “imparati”? :-)

      • Gianfranco Sartori1970

        Ma se questa lista serve a chi è appena approdato al mondo android forse due righe di spiegazione non guastavano… o siete tutti nati “imparati”? :-)

      • Smb

        Ah beh allora non serviva proprio questo articolo, tanto secondo te questi programmi li conoscono tutti.

      • Bonale

        Questa è una grande caz… volata! Alcuni motivi già lì hanno scritti…

      • Carlettolo451

        Neanche io conosco molte di queste applicazioni….però programmo per Android e sto imparando sempre di più sulle potenzialità di questo sistema operativo……quindi per rimanere in tema “Penso” che tu stia facendo un piccolo errore di “valutazione superficiale”……PS. ovviamente concordo con Zzed!!

      • Anonimo

        Ma scusa se prima dici ” Nei forum, in giro per il web,  si trovano numerosi topic con la seguente domanda : “Ho appena acquistato uno smartphone android, quali sono i programmi migliori che devo installare ?“.” è normale che poi ti si chieda che roba è quello che mi suggerisci di installare … se poi mi rispondi “è meglio che cambi sistema operativo” ti potrei rispondere ” ma come ?! l’ho fatto appena adesso?!”

      • Michele

        ma che risposta e’? quanta arroganza in questa risposta dedcisamente fuori luogo in un blog di questo genere,se i programmi li conoscono tutti che hai scritto a fare questo articolo?  se pensi che possa essere utile a qualcuno(e io credo di si se no che l’hai scritto a fare) 2 righe in piu’ avrebbero fatto comodo ai nuovi arrivati.
        inoltre magari oltrea a dare magari consigli o opinioni sulla lista ad esempio come ti e’ stato fatto notare e come so che gia sapevi questa cosa essendo cmq uno sviluppatore il task killer non serve a nulla su android quindi magari riportare si la lsita del tizio ma poi magari commentarla con consigli utili per imparare…ovviamente queste sono solo mie personali considerazioni..

      • Matteo Tronchetti

        Ma vergognati, è così che si risponde???

    • Pegasopit

      Visto che l’articolo dovrebbe rivolgersi a chi ha appena acquistato un Android, anche secondo me una stringata descrizione sarebbe stata utile

    • AZ

      Concordo e aggiungo: almeno il link al market o alla pagina di appbrain!
      Oppure con ancora meno sforzo si poteva linkare l’articolo originale.

    • Stech1987

      Guarda io invece la uso con gusto anche su SGS2, non tanto per evitare impuntamenti (ce l’ho dal day -1 e non ne ho mai visti) quanto per aumentare (e non di poco) la durata della batteria uccidento tutto quanto sta in background a “ciucciare”… Ovviamente ho impostato il programma per killare allo spegnimento dello schermo (quando si presume che il device venga riposto), in modo da non andare ad intaccare le capacità di multitasking del sistema durante le sessioni di utilizzo ;)

    • leo

      pienamente d’accordo ,grave lacuna.

    • insane killer

      io uso task killer pro, ma oviamente ho messo nelle esclusioni le applicazioni che come dici tu “ricompaiono” che sono solo il market e altre 2 tra cui cerberus… ora ti dico xk il tuo commento è valido ma allo stesso tempo una stronzata atomica… quando mi parli di device con 900+ mhz di procio e 512 + ram posso darti ragione, MA per me che ho un ideos anche se uso dronix, il taskkiler settato a dovere con kill ogni 30 minuti mi dura 100 volte di + batteria e non s’impunta + come quando non lo utilizzavo… dipende tutto dal device e dall’utillizzo

  • Pippo2034980234

    concordo ..andrebbero fatte 2 liste …

  • Mario

    per gli utenti di wikimapia, un ottimo software è anche ‘wikimapia for droid’ https://market.android.com/details?id=com.al1ta.WikiMapia4droid che consente l’accesso a wikimapia direttamente dal dispositivo android

  • Pistaweb74

    Alcune sono doppioni, alcune non funzionano in italia… mi pare una domanda un po’ strana “voi cosa ne pensate?” 
    Non capisco cosa si dovrebbe rispondere… “sono d’accordo”? “sono in disaccordo”? In relazione a cosa si dovrebbe dire se sono le migliori? 
    Credo che da qualche tempo a questa parte le notizie vogliano creare flame solo per avere un po’ più di attività nei commenti, mi sembra però una cosa “mediasettara”. 
    Eviterei le domande un po’ stupidine (passatemi la cosa che non vuole essere provocatoria) alla fine, magari date una VOSTRA idea e sulle idee si discute pure, ma ci vogliono delle ARGOMENTAZIONI per discutere. 
    Ciao 

  • Lorenzo Breda

    Descrivo io, tanto per chiarire un po’ di coseGoogle Voice – Inutile e dannosa in Italia. Il servizio non è attivo in Italia, e tentando di attivarsi manda un SMS in USA a spese dell’utente (30 cent a tentativo). Perché segnalarla in un articolo che è circa rivolto a principianti?Advanced Task Killer – Totalmente inutile su qualsiasi Android recente. E l’utilità è dubbia anche su quelli non recenti. Idem come sopra.Dropbox – App molto comoda. Fornisce l’accesso allo spazio remoto fornito da dropbox.com. Se la si installa anche su PC, permette lo scambio di file col PC e con altri utenti Dropbox comodissimamente.Evernote –  Comoda app che permette di annotare cose e di sincronizzare le annotazioni con i PC che installano la stessa applicazione (e con il sito del dervizio)Taskos – Ottima app da associare all’agenda, permette di gestire liste di cose da fare. Si sincronizza con Google Calendar/Tasks, e supporta la dettatura a voce.DroidAnalytics – Interfaccia non ufficiale a Google Analytics. Applicazione estremamente settoriale, rivolta solo a webmaster e amministratori di siti che usano Analytics. Sarò ripetitivo, ma… perché segnalarla?Documents To Go – Uno dei migliori programmi per usare documenti Microsoft Office su Android. La versione free legge solo, quella a pagamento scrive anche, seppure con un sottoinsieme delle funzioni dei prodotti originali (ma piú che sufficiente per un uso normale).Google Docs – Interfaccia (ufficiale) a Google Docs. Permette di modificare e creare file su Docs (solo testo e fogli di calcolo). Tripit – Un’app di programmazione per viaggi. Non praticissima in Italia, ad onor del vero. Non la avrei proposta.Places – NON ESISTE. O, meglio, è una parte di Google Maps. Che, per inciso, è preinstallato su qualunque Android. Comunque, serve a far sapere agli altri che si è in un certo posto (in maniera simile a Facebook Places, o a Foursquare) e a scoprire posti interessanti nelle vicinanze di dove ci si trova.Astro File Manager – Di gran lunga il miglior file manager per Android. In attesa che rilascino la stabile di Total Commander, considerato che la beta è ottima.Speed Test – Cosa è? L’unica app che si chiama semplicemente “speed test” è un videogioco di dubbio intrattenimento.Amazon Kindle – App per acquistare, classificare e leggere gli e-book di Amazon. Comoda sui tablet.
    Google+ – App per utilizzare l’omonimo social network di Google. Inaspettatamente ben fatta già dai primissimi giorni.
    TED Air – Una cosa forse un po’ settoriale, ma da avere. TED è un progetto poco noto, in Italia, che pubblica videoconferenze riguardo “idee che meritano di essere diffuse”. È una miniera di idee geniali e di ottime lezioni, quasi sempre ben sottotitolate. Splendido.
    Google Goggles – App divertente che cerca dettagli in un’immagine scattata con la fotocamera del telefono, per poi cercarli su google. Incrocia anche altri dati, come la posizione GPS. Legge codici a barre, biglietti da visita, sudoku, monumenti, marchi… Notevole.
    Photoshop Express – Editor di immagini della Adobe. Indegno del nome che porta, c’è di meglio.
    Audible – Permette di acquistare e ascoltare gli audiolibri distribuiti dall’omonimo sito. Ben fatta. Un po’ il Kindle degli audiolibri.
    Shazam – Data una canzone, tenta di riconoscere di quale canzone si tratta. Funziona molto bene. Eticamente criticato perché ha impedito con minacce legali la diffusione di un algoritmo indipendente fatto per ottenere la stessa cosa.
    Google Finance – Applicazione per tenere traccia dell’andamento dei propri titoli in borsa, si interfaccia e sincronizza con l’omonimo servizio di Google. Altra app estremamente settoriale che si poteva evitare di segnalare.

  • Alemail77

    Magari se metteste i QR code e/o il link al market…

    • Anonimo

      usando la funzione “cerca” sul market si risolve il problema :-D

  • Anonimo

    Oddio… io di queste 20 ne ho installate solo 4

  • Casaprocida

    Che devo dire, il mio Android lo uso sia per lavoro che per diletto e di queste applicazioni ne ho solo 3 su 20.
    Poi mettere Advanced Task Killer al secondo posto … vuol dire che hai un android inferiore alla 2.2 oppure non ci ha capito nulla di Android.

  • Fabjo

    Concordo articolo inutile

    Sembra il voler scrivere tutti i costi pur di avere un click sugli adsense…perchè qualcuno qui li clicca? :)

  • Silvio

    penso che ognuno si debba scrivere senza la i……….

    • Martino Viganò

      grande! lo penso anche io XD

  • gerry

    Certo che ce ne sono di coglioni che scrivono. E non mi riferisco a chi scrive gli articoli.

    • Pistaweb74

      ti vedo preparato :-)

  • Cecco1970

    Con centinaia di migliaia di apps disponibili per android, posso pensare da questo articolo che ribadisce come la personalizzazione del proprio device consenta di avere ognuno una configurazione unica da quando si è allargato l’uso di installazioni extra stock, ma il discorso rimane valido anche per i più vecchi ed insipidi sistemi propietari sebbene in scala minore…
    …come comunque (questo articolo) ribadisce i personali gusti ed esigenze di questo personaggio..
    Non credo sia qualcosa di più utile di un normale gossip, sebbene non è la lista di apps di Belen…

  • Darkdroid

    STICAZZI IL KILLER COME 2°! dai lo sappiamo tutti che killare un app occupa e movimento il triplo della memoria di lasciarla in esercizio!

  • Slivermetal

    Documents To Go e Google Docs…sono pressoché identici.speedtest sarà migliore ma serve a ben poco come un utente medio difficilmente usa Google Finance.

  • Slivermetal

    Documents To Go e Google Docs…sono pressoché identici.speedtest sarà migliore ma serve a ben poco come un utente medio difficilmente usa Google Finance.

  • Alemail77

    ES strong manager è molto migliore di Astro File Manager

  • Alex Alban

    Togliete task killer, è inutile si sa oramai che i nostri Droidi killano da soli.

    A.

  • Smb

    MA che fine ha fatto il commento di Lorenzo Breda che inizia con “Descrivo  io, tanto per chiarire un po’ di cose”, mi e’ arrivata la notifica per email ma qui il commento non lo vedo piu’….

  • david

    Ma quando finite di copiare gli articoli di altri forum? È normale che qui non aggiungete la descrizione di ogni applicazione elencata perchè non l’avete trovata da dove avete scopiazzato!!!!!

  • Lorenzone

    Secondo me hai ragione, però come dice Zzed, si poteva buttare 1 o 2 righe per app

  • Gdragon

    x quanto mi riguarda si salva solo la 19

  • Alessio Forlenza

    io metterei al posto di shazam SoundHound

  • A parte che Google Voice se nn hai internet connesso 24h su 24h è inutile… ci sono programmi che veramente nn hanno motivo di esserci… cioè metti Astro File Manager e nn root manager?!?! Oppure Google+ e ti scordi Facebook?!?! Nn per cosa ma questi sono i 20 peggior programmi da mettere su android… 

  • Knox65

    penso che ognuno si scrive senza la (i) ;-)

  • Daniele

    Secondo me ES gestore file è nettamente superiore nei confronti di Astro…

  • Simone Marazziti

    bha se devo dirla tutta tralasciando i commenti per la stringata lista di app farei un appunto a Jason Hiner sul significato dell’uso professionale
    un professionista in giro in macchiana o fuori del proprio ufficio (  perche li spero abbia qualcosa di più grande e comodo per lavorare) non consulta email non ha necessità di accesso al desktop dell’ufficio o magari se ha una macchina in noleggio senza navigatore utilizza un tuttocittà di carta … e ancora non deve in alcun modo utilizzare un browser….. uso professionale vabbe perchè non sono inseriti giochi ma vere app ” professionali ?
    Ma il presidente USA alle elezioni girava con un ipod o con un blackberry? e all’epoca cosa era la cosa migliore che faceva il BB? aaaaa si ora ricordo all’epoca i professionisti usavano la mail e magari su rssfeed per info in tempo reale da più fonti ora passano il tempo a killare app  a testare la velocità dei propri telefonini e connessioni magari socializzando con G+ e magari usando Shazam cercando il titpolo di una canzone che passa per la radio.
    EVVIVA ER PARROCO

  • Stefinho

    MisterX_Dev….se sei così fenomeno e conosci l’utilità di tutte queste applicazioni sopra elencate…puoi semplicemente descrivercele dato che sei un uomo di livello superiore…

  • Stefinho

    MisterX_Dev….se sei così fenomeno e conosci l’utilità di tutte queste applicazioni sopra elencate…puoi semplicemente descrivercele dato che sei un uomo di livello superiore…

  • Stan

    Bè a questo punto si puo dire che anche Dragondevil che ostenta sicurezza dovrebbe imparare un po’ di italiano..(vedi “[…]e dopo si riaprirebbe il task killer”)

  • Yutan

    Io mi permetto di consigliare una app semplice semplice, si chiama ‘luce forte free’ . È una torcia, ma a differenza delle altre torce che ho provato, questa fa molta più luce e ha anche delle funzioni molto utili. Dopo tutto chi è che non ha mai usato lo schermo per fare luce? Almeno con questa app ne fa veramente tanta ;)