Galaxy Note 9: niente lettore di impronte sotto il display?

14 febbraio 20182 commenti

Dopo tanti rumor su Galaxy S9, e ancora prima della sua presentazione ufficiale, ecco che si inizia a parlare di Galaxy Note 9: è ancora presto per leak e specifiche, ma stando ad un report nemmeno il prossimo esponente della serie Note sarà dotato di lettore di impronte digitali integrato nel display.

GALAXY NOTE 9: ANCORA TROPPO PRESTO PER IL LETTORE INTEGRATO NEL DISPLAY?

I rumor circa l’adozione di un lettore di impronte situato sotto il display sono partiti già con Galaxy S8 e la notizia della collaborazione di Samsung con Synaptics, proseguendo poi con Note 8 ed infine Galaxy S9: nessuno di questi terminali però ha visto (o vedrà) l’adozione di tale tecnologia.

Samsung Galaxy Note 8 risponderà ad iPhone 8 ed iPhone X con il 4K a 60fps   galaxy note 9

Stando ad un report pubblicato dalla testata coreana The Bell, Samsung avrebbe rivelato ai fornitori di componenti che il sensore di impronte digitali di Galaxy Note 9 sarà posizionato sul retro, proprio come l’attuale Note 8.

Samsung avrebbe dichiarato inoltre che Note 9 entrerà in produzione di massa a giugno, per venir poi presentato ad agosto: Note 8 è stato ufficialmente presentato lo scorso 23 agosto, quindi le tempistiche sono plausibili.

Il report afferma che Samsung non ha abbandonato i lavori sul lettore di impronte digitali, anzi: la compagnia sudcoreana starebbe infatti lavorando su una tecnologia di riconoscimento ottico delle impronte digitali, servendosi dell’aiuto di diverse aziende. Tale tecnologia, però, potrebbe non vedere la luce almeno fino al 2019.

Leggi anche Galaxy S9: altoparlanti stereo AKG e miglioramenti per Bixby Vision

Sembra infatti che Samsung stia riscontrando non poche difficoltà per implementare come si deve un lettore di impronte digitali sotto il display dei propri device, anche se un’azienda ben più “piccola” come Vivo ha stupito tutti presentando tale tecnologia, perfettamente funzionante.

Loading...