Google conferma che uno degli obbiettivi è di portare maggiore sicurezza su Android

31 maggio 201317 commenti

Nel corso della giornata di ieri, Sundar Pichai ha presenziato alla D11, la conferenza annuale organizzata da AllThingsD, rilasciando interessanti informazioni riguardanti la sicurezza su Android. Stando a quanto dichiarato, uno degli obbiettivi (per il futuro) del team di sviluppo del sistema operativo è la sicurezza.

Il dirigente, che ha iniziato la propria esperienza nel mondo di Chrome OS, ha affermato che porterà molte delle funzioni presenti in tale sistema anche su Android. I riferimenti sono chiari, offrire un livello più alto di sicurezza, soprattutto per l’utilizzo da parte dei bambini, con la possibilità di impostare utenti “ospiti” e gestire nel migliore modo possibile l’accesso a determinate funzioni.

Dati i vari problemi di sicurezza affrontati in passato, Google non vuole mollare la presa ed offrire ai propri utenti un sistema sempre più aggiornato e sicuro.

Loading...