Google Glass: ecco le specifiche ufficiali e l’app MyGlass

16 aprile 201326 commenti

Giornata all'insegna dei tanti chiacchierati e ricercati Google Glass. In queste ultime ore sono molte le news che parlano dei tecnologici occhiali di Google e finalmente conosciamo ufficialmente tutte le specifiche tecniche del dispositivo, l'applicazione MyGlass (arrivata ufficialmente sul Play Store) ed infine BigG comunica che i primi Glass Explorer Edition saranno nelle mani dei vincitori entro pochi giorni

Procediamo con ordine, elencando brevemente tutte le specifiche tecniche dei Google Glass, come riportato fedelmente nella pagina di supporto:

  • Display: ad alta risoluzione, equivalente ad un 25” visto da circa 2 metri e mezzo
  • Fotocamera: 5 megapixel con registrazione video a 720p
  • Audio: conduzione ossea
  • Connettività: Wi-Fi – 802.11b/g Bluetooth
  • Memoria interna: 16 GB totali di cui 12 disponibili per l’utente, sincronizzati con Google cloud storage
  • Batteria: un giorno di uso tipico. Alcune caratteristiche, come gli Hangout e la registrazione video sono più esigenti in termini di batteria (ricarica tramite apposito cavo microUSB ed adattatore)
  • Compatibilità: qualsiasi telefono Bluetooth. L’app MyGlass richiede Android 4.0.3 (Ice Cream Sandwich) o successivo. MyGlass abilità GPS e SMS

Google precisa che nella confezione verrà fornito un supporto per il naso di due dimensioni ma comunque sarà facilmente adattabile a qualsiasi naso ed a qualsiasi volto come un qualunque paio d’occhiali.

Purtroppo le informazioni sulla batteria non sono molto precise ma rimangono vaghe e quindi l’autonomia dipenderà molto da come verranno utilizzati, BigG garantisce una giornata d’autonomia con utilizzo nella media.

Passando alla configurazione dei Google Glass, è arrivata sul Play Store anche l’applicazione MyGlass, che purtroppo non abbiamo potuto provare poichè non compatibile con il nostro paese. Quest’ultima servirà a poter configurare facilmente i Glass attraverso smartphone o tablet e sembra essere solamente questa la funzione dell’app.

Ecco alcuni screen:


MyGlass
Google LLC
Gratuito
100.000-500.000
Link Google Play Store

Infine il colosso di Mountain View ha ufficialmente comunicato a tutti gli interessati e vincitori del concorso che i primi Glass Explorer Edition verranno spediti entro breve tempo, forse già da oggi.

Molti dei vincitori del concorso “if i had glass” saranno presumibilmente sviluppatori e proprio per questo Google ha realizzato alcuni video per poter aiutare a sviluppare le web app (totalmente gratuite) che verranno utilizzate dai Glass.

httpvh://youtu.be/2d7XxIirOtk

httpvh://youtu.be/7zGayIdw77s

httpvh://youtu.be/r0Px5wXlsME

httpvh://youtu.be/FJrWc8XkIQE

httpvh://youtu.be/BUwVT7wJdK4

Purtroppo chissà quando i tanto attesi Google Glass arriveranno nei negozi di tutto il mondo. Quanti di voi vorrebbero provarli?

Loading...
  • 97nannino

    google glass ha lo stesso simbolo della “A” di avicii….

  • Sbarbola

    Audio a conduzione ossea???
    Mi immagino in assistenza: “…sento male l’audio…” – “…ha provato a cambiare testa?”

    • Marciodentro

      E’ colpa del suo teschio :-)

    • Enriquezdelaplaya

      Maestro!!!

  • Ale

    25″ visto da 2.5m… mmmh….. :-/

    • dave

      Gli schermi virtualizzatti vengono indicati sempre il questa maniera, essendo un proiettore (vedi infografica) non ha una specifica dimensione data da PPI e pixel

      • Ale

        non sarà un po’ piccino?

        • Riddick

          Non può essere enorme per non coprirti il campo visivo. Fai una prova: mettiti una monetina alla stessa distanza dei Google Glass dall’occhio e avrai una vaga idea della grandezza. Parlo di 1 cent ovviamente XD

  • Pingback: Google Glass: ecco le specifiche ufficiali e l’app MyGlass | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • Zeus

    Al servizio tecnico di Androidiani, manca l di condivisione a whatsapp

  • Gabriele

    Ma si potranno mai usare anche con lenti da vista oppure si limiteranno ad essere solo un gadget “geek”? In futuro mi piacerebbe acquistarli ma ogni qualvolta volessi indossarli dovrei per forza mettere le lenti a contatto… Non che sia un problema, però XD

    • asd

      A quella distanza non avrai problemi a vedere nitido da vicino. Quindi vai tranquillo. Inoltre penso che avrà il proprio livello di messa a fuoco, come per gli oculari di binocoli, telescopi, microscopi, ecc.

      • claudio

        Per la proiezione ok, ma per vedere il paesaggio oltre lo schermo la messa a fuoco la deve fare l’occhio.

    • Luke_Friedman

      Verranno commercializzati anche dei Glass con lenti ottiche!

    • la morte

      Se non mi sbaglio era uscito un articolo a tal proposito che diceva (riassunto veloce) che le lenti si potevano “cambiare” in base ai propri “difetti”… quindi penso che si potranno usare tranquillamente anche come occhiali da vista (o almeno si spera, se no perderebbe di utilità)

  • Sulla pagina dell’app Myglass: “MyGlass allows you to configure and manage your Glass device.

    If you don’t have Glass, then downloading this will be a waste of time. Sorry about that. But if you swipe the screenshots to the right you’ll see there’s a picture of a puppy in pajamas. So not a total waste of time after all.”

    Non so voi, ma io amo queste piccole cose.

    • Luke_Friedman

      Anche io! Come quando ci sono degli errori nei server Google e viene scritto che ci stanno lavorando sù un gruppo di scimmie ben addestrate!

    • la morte

      Però dovete ammettere che hanno ragione…vedere un cane in pigiama non è uno spreco di tempo :D

  • masterblack91

    sarà la mia passione x le auto,ma non sarebbe meglio distribuire i pesi in modo ottimale? magari tt l’apparato dei glass a destra e la batteria nella stanghetta sinistra? (i cavi basta falli passare dentro la montatura) e poi come mai wi-fi solo b/g e non n?…mi sembra strano xD

    • DS197

      penso che non abbiano integrato il wifi n per non causare problemi nel tempo al sistema nervoso , per via della radiazioni

      • GT

        Però hanno incluso gli altri due… Non sono un esperto di hardware, ma credo che potrebbe essere che per l’n sia necessaria un’antenna più grande o con qualche inconveniente simile che ne renda più difficile l’implementazione.

      • masterblack91

        non penso…perchè il funzionamento è uguale allo standard b/g (utilizzano le stesse modulazioni di frequenza)

  • Luciano

    ma se implementassero la ricarica anche tramite energia solare, non sarebbe meglio?

  • Fac19

    ancora non ho capito se sarà un dispositivo che si potrà “installare/attaccare” sugli occhiali da vista oppure sarà un occhiale vero e proprio che potrà essere graduato… e se fosse come quest ultimo caso, se li affido all’ottico per graduarli e l’ottico me li rompe???

  • Pingback: Il Cyberpunk era ieri | Tapirullanza()

  • Pingback: Google Glass: ecco le specifiche ufficiali e l’app MyGlass()