Google spiega perchè il Nexus 4 non ha la connettività LTE

30 ottobre 201275 commenti

Google oggi ha presentato il Nexus 4, un dispositivo con specifiche tecniche di tutto rispetto, una cosa che però non è piaciuta a qualcuno è l'assenza della connettività LTE, che sta avanzando in tutto il mondo. Tuttavia, la stessa Google ha motivato questa scelta.

Google vuole creare un unico dispositivo che funzioni su tutte le reti, dunque l’unica soluzione è mantenersi sugli standard GSM, siccome i dispositivi CDMA (americani) non possono essere sbloccati e Google non ha alcuna intenzione di vendere telefoni brandizzati. Dunque, creare dispositivi LTE significherebbe creare device specifici per ogni rete. Questo comporterebbe costi non finanziati dagli operatori telefonici, e Google non vuole, in poche parole, avere nulla a che fare con loro. Anche perchè sarebbe costretta a ritardare gli aggiornamenti, applicare il brand e rispettare i canoni della rete dell’operatore.

Bisogna comunque considerare che AT&T è il principale operatore telefonico con reti LTE in america e, in Europa, entro la fine dell 2012 solo 20 milioni di persone potrebbero sfruttare questa rete.

Andy Rubin ha inoltre parlato di quanto la rete LTE consumi batteria e non ha tutti i torti. Una rete a così grande velocità causa consumi molto più elevati di una normale GSM; i mAh delle batterie stanno aumentando, ma non sono mai abbastanza.

Infine, ricordiamo che è un dispositivo Nexus, creato più per gli sviluppatori che per i consumatori. Un dispositivo senza brand, con bootloader sbloccato (o comunque sbloccabile con un semplice comando) e fatto per raggiungere più clienti possibile con un prezzo veramente basso. Un chip LTE non avrebbe permesso tutto questo. Sicuramente quando la rete LTE si sarà diffusa in tutto il mondo con più copertura, anche Google inserirà l’atteso chip nei suoi dispositivi Nexus.

365€
LG Nexus 4
SU
A SOLI
  • Daniele

    Scelta intelligente, lmeno per il proprio device ufficiale! Io sono abituato con HTC che praticamente fa un cellulare, uno o due aggiornamenti, se va bene, e poi lo abbandona :S (Dannata Sense UI!)

  • Anarky81

    Ottimo… Google Regna !!!

  • Shombizon

    Scelte sensate, almeno danno delle motivazioni valide

  • Bigcosta

    Questa si chiama marketing, ottima scelta improntata sulla trasparenza informativa del prodotto verso il cliente. Almeno google rispetto a tante altre case ti avvisa. Poi mi chiedo, la rete lte su cellulare quanto a senso? Magari su tablet già e più utile. Se già ora le batterie in modalità dati si arriva a malapena a sera figuriamoci con una rete tre volte più affamata di risorse.

  • anonimo

    …”Infine, ricordiamo che è un dispositivo Nexus, creato più per gli
    sviluppatori che per i consumatori. Un dispositivo senza brand, con
    bootloader sbloccato (o comunque sbloccabile con un semplice comando) e
    fatto per raggiungere più clienti possibile con un prezzo veramente
    basso. Un chip LTE non avrebbe permesso tutto questo. Sicuramente quando
    la rete LTE si sarà diffusa in tutto il mondo con più copertura, anche
    Google inserirà l’atteso chip nei suoi dispositivi Nexus.”…

    ….ancora sta boiata va in giro…

  • papasmurf17

    La Apple non introduce l’NFC sui suoi dispositivi e tutti le danno contro, precisando che l’NFC al momento non è sfruttato per nulla in Italia (non abbiamo nemmeno Google Wallet) e pochissimo all’estero, Google non mette LTE e ha fatto una scelta sensata?!? Eppure LTE già in alcune zone di Milano e rRoma lo sfruttiamo e Vodafone ha promesso entro metà dell’anno prossimo di estendere la copertura a quasi tutta Italia!

    • http://italiandeath.it/ Alessandro

      L’NFC è in via di espansione anche in Italia! Faccio esempi stupidi ma concisi: nei musei, molte opere (ovviamente in appositi supporti) hanno l’NFC per esporre le spiegazioni.. Postemobile utilizza l’NFC come metodo di pagamento negli uffici postali principali ed entro fine 2013 lo estenderà in maniera più radicale!
      Ovviamente, come dici tu, anche le reti LTE sono in espansione! Non so ancora dove sono attive di preciso, perchè non ne ho mai avuto interesse, non avendo un tel LTE… ma il punto è questo: Google ha spiegato perchè non l’ha inserito e mi sembrano giuste motivazioni… la Apple l’ha spiegato??

      • papasmurf17

        In posta non è possibile pagare tramite NFC, ci ho provato personalmente, e secondo stime fatte da bigG ci vorranno almeno 2 anni prima che sia veramente usufruibile. Visa, Mastercard e AmericanExpress stanno collaborando per produrre l’APP che poi utilizzeremo per i pagamenti, quindi per ora non possiamo collegare la nostra carta di credito allo smartphone.
        Per i musei può essere utile, anche se non tutti i musei la supportano, ma rimane un po’ poco come utilizzo.
        Sinceramente quando hanno presentato l’iPhone 5 non ho sentito la mancanza dell’NFG, ho pensato l’utilizzo che ho fatto fin’ora sul mio HOX e mi sono dato io una risposta, non c’era bisogno che lo facesse Apple.

        • http://italiandeath.it/ Alessandro

          Si ma non hai risposto al punto principale!
          Google ha dato motivazioni della scelta! Ovviamente possono sembrare piu o meno buone… Apple ne ha date??
          è inutile la critica che hai fatto, almeno a mio avviso!

          Riguardo alle poste: non posso darti certezza perchè non ho provato personalmente! L’ho detto in base ad un articolo che ho letto in una rivista 2 settimane fa!

          ps: non leggere questo messaggio in senso provocatorio!! Potrebbe sembrare di si, ma in realtà non ne è mia intenzione! è solo un esposizione di idee! ;)

          • papasmurf17

            Allora abbiamo letto lo stesso articolo, e io mi sono fiondato in posta per vedere se fosse vero ;) ahah

            Ma non ho bisogno che il marchio da cui compro un prodotto mi dia spiegazioni perché ha adottato una tecnologia piuttosto che un’altra. Ci ho pensato e mi sono risposto da solo.

    • http://twitter.com/Giuseppos Giuseppos

      In Italia (ma non solo) la copertura 3G in alcune città è penosa (meglio un 56K),pensi che la soluzione LTE arriverà a offrire velocità per tutti entro il 2013? Sei utopistico allora :D

      LTE (CDMA) è un protocollo molto chiuso,ogni operatore avrà la sua frequenza,quindi i device almeno nel primo periodo saranno tutti brandizzati,cosa che Google odia perchè i Nexus devono essere sotto il controllo di Google no dei singoli operatori!

      Poi…vuoi usare una connettività LTE da 60 Mbit/s con le offerte semi-flat attuali degli operatori italiani?

      1GB finisce in 2 secondi se vuoi,poi o paghi o navighi a 32K

      NFC invece è decisamente più libero e si sta diffondendo a vista d’occhio su tantissimi servizi e dispositivi.

      Apple ha sbagliato a non mettere NFC (iPhone 5 è già obsoleto) mentre Google ha fatto benissimo a non puntare su una cosa immatura come LTE.

      • papasmurf17

        Io navigo benissimo ovunque con il 3G e dove ho provato LTE mi sono trovato benissimo, viaggia meglio del wifi di casa mia.
        L’NFC nasce per essere usato, principalmente, come metodo di money transfer, e ad oggi è inutile.
        Per concludere, se vai qui https://4g.vodafone.it/?ecmp=011_SEM vedrai che l’LTE è già arrivato in italia e all’estero è diffusissimo, mentre l’NFC no.

        In sostanza scrivi solo perché di parte e non giudichi in modo oggettivo le tecnologie ed i prodotti.

        • http://twitter.com/Giuseppos Giuseppos

          Diffussissimo…certo Ora Milano e Roma rappresentano tutto il territorio italiano!

          Hai provato a spostarti di soli 4 kilometri da queste città? il 3G prende a malapena!!

          All’estero è diffuso il CDMA,ma è un protocollo CHIUSO!!!!!COME DEVO DIRTELO???

          Se vuoi l’LTE ora devi avere telefoni brandizzati,cosa che Google eticamente evita perchè i Nexus non devono avere la brandizzazione.

          All’estero? Tu non ci sei andato all’estero…è più diffuso NFC dell’LTE garantito (che l’Italia sia sempre indietro su tutto ormai non fa più notizia)

          • papasmurf17

            Se fuori 4km dai centri abitati non prendi nulla, hai sicuramente il telefono guasto!
            Per la storia dei telefoni brandizzati è una cazzata, l’iphone 5 lo compri all’Apple store e poi scegli il tuo operatore e viaggi in LTE con il tuo operatore.
            Io volo molto per lavoro (Inghilterra principalmente) e ho parenti in California, ma se dici che non sono andato all’estero sono d’accordo con te ;) Sia in Inghilterra che in California vi sono pochissimi negozi che offrono l’NFC (paypass) come metodo di pagamento rapido, di solito viene adottato dalle grandi catene. Mentre l’LTE lo prendi sempre e ovunque in California.

          • http://twitter.com/Giuseppos Giuseppos

            Sono andato a New York e Tokyo…moltissimi usano NFC!

            Anche in Sudafrica (???) aumentano a vista d’occhio i paypoint NFC!

            Sei sicurissimo di quello che dici?Io ho le foto di questi paypoint,almeno uno per street :)

            “Per la storia dei telefoni brandizzati è una cazzata, l’iphone 5 lo
            compri all’Apple store e poi scegli il tuo operatore e viaggi in LTE con
            il tuo operatore.”

            Lo hai fatto? Mi pare di no,visto che LTE non è accessibile ai dispositivi unlocked senza abbonamento (MOLTO COSTOSO) e adattatore.

            In Italia è ancora più tragico perchè offrono un 1GB di dati con connessione e 60MBit/s….hai una Ferrari ma puoi farci solo 2 KM di strada!!

            PS

            Sono andato al mare vicino roma (5,6 Km) e prendeva bene solo 2G (Samsung Galaxy SIII).

            Sono andato pochi giorni dopo sul Lago di Como e situazione identica.

            Vado in Svizzera e prendo tutte le tacche 3G ovunque vada.

            Siamo davvero sicuri che (escludendo USA e Giappone) i nostri paesi siano pronti per LTE? A me pare di no :)

          • papasmurf17

            1) Sono più che sicuro, matteo.codogno.90@gmail.com mandami pure le foto, ho appena chiesto a un mio collega cinese che vive a shanghai e dice che i punti per pagare in NFC li hanno solo le grandi catene commerciali. Non significa che ve ne siano pochi ma che non tutti lo offrano.
            2) non l’ho fatto su iphone 5 ma su HTC ONE X con vodafone e non ho pagato nulla, mi hanno cambiato solo la SIM!
            3) che la nostra rete sia penosa sono abbastanza d’accordo, io vivo in provincia di Lecco e fuori dal mio paesino prendo sempre abbastanza bene, quando sono in ufficio o in giro per lavoro navigo benone.
            Ma lo stesso discorso che fai sulla rete penosa puoi riportarlo a quanti negozi adotteranno il paypass?!?

          • dario

            confermo il mare vicino roma… ci abito, da me 3g a sprazzi alternato a gsm e gprs, andando verso roma ci sono 20km consecutivi (20!!!) senza rete… e parliamo di via aurelia, una delle arterie principali d’italia.

        • Alessandro

          Mi dispiace contraddirti ma apparte un paio di stati tipo Usa Russia e Australia non è che sia poi tanto diffuso. Io che viaggio spesso non le trovavo quasi mai. Quindi secondo me se ne riparla a metà 2013

          • papasmurf17

            Guarda secondo me vai di inventiva, per provare LTE devi avere un abbonamento con un operatore. Io l’ho provato in California con AT&T e ora qui in Italia con Vodafone e devo dire che va meglio del wifi che ho in ufficio o a casa mia.
            Se viaggi molto non puoi farti un piano tariffario LTE per ogni paese in cui arrivi, senza contare che molte compagnie richiedono che tu debba avere un telefono da loro brandizzato.

      • Loris

        E invece hanno sbagliato tutte e due,perchè loro devono pensare principalmente al suolo americano,e li vengono usate tutte e due le tecnologie.
        Ovviamente considerando solo l’italia,google ha fatto la scelta giusta,ma per puro caso,sicuramente non pensando a noi.

    • valerio

      Postemobile integrerà il chip nfc all’interno della sim, chiarito questo…….nexus tutta la vita lo stesso

      • papasmurf17

        Forse non ci siamo capiti, anche io adoro i dispositivi Nexus, solo che li cerco di giudicarli oggettivamente e secondo me potevano osare di più con LTE. Tenete presente che in all’estero LTE è presente ovunque nelle grandi metropoli.
        Mentre l’NFC, anche quello di poste mobili, non è sfruttabile. In posta hanno fanno fatica a farti pagare con carta di credito figurarsi se avranno mai il paypass!

        • valerio

          Dicevo solo che probabilmente un dispositivo non nfc lo può diventare tramite la sim, per lte no.
          Comunque prima che lte diventi sfruttabile in Italia, le batterie non removibili saranno belle che bollite e saremo qui a parlare di cpu a 64bit e chissà quale diavoleria.

    • Alessandro

      Già spesso si fa fatica a trovare una rete 3G, figuriamoci se LTE avrà una copertura decente.

      • papasmurf17

        Pensa a quanti negozi adotteranno NFC come metodo di pagamento.

        • covino48

          Pensi la apple come tu ruba

    • Loris

      E tu credi a quello che ti dicono gli operatori,mi raccomando. Operatori che ancora devono finire di estendere a tutto il paese le vecchie reti.

      • papasmurf17

        Io non credo a nessuno, vedo che sul territorio lombardo la rete 3G va benone! Mi aspetto lo stesso dalla LTE.

        • Loris

          Ma non possono mettersi a pensare alla lte quando ancora devono mettere la precedente su tutto il territorio! Non viviamo tutti in lombardia.

          • papasmurf17

            Non dovrebbero, ma è quello che stanno facendo.

          • Loris

            Ed è perciò che è meglio affidarsi alle vecchie reti qua in italia. Dell’lte ne avrò bisogno tra almeno un paio di anni direi.

          • papasmurf17

            Non per essere egoista o altro, ma io abito in Lombardia e per me il 3G è diffuso ovunque e va benone, vedo LTE come una realtà vicina perché già a Milano se ne può usufruire. Se esce un nuovo smartphone presuppongo che glie la implementino così da poterla sfruttare, di quello che dice google me ne può fregare di meno, l’unico motivo valido è abbassare il prezzo dello smartphone per l’utente finale.
            Tra il 3G e LTE la differenza è enorme, navighi meglio del PC collegato ethernet alla rete di casa 1GB/s.

          • Loris

            Si ma che te ne fai? Ci sono tariffe flat che ti permettono di sfruttare quella velocità? Sono sempre tariffe castrate,e ultimamente sono anche ridicole,se non sbaglio la vodafone da anche 1000 gb di spazio cloud,ma con 15 gb al mese quando dovrebbe sfruttarli uno quei 1000 gb? Si potrà iniziare seriamente a parlare di LTE quando coprirà la rete nazionale e quando ci saranno tariffe che permettano di utilizzarla appieno,e se già la copertura nazionale è una cosa che molto difficilmente vedremo realizzata,figuriamoci le tariffe serie.

          • bigcosta

            concordo a pieno con te.

            la maggior parte degli operatori danno 1gb di dati, oltre si va a pagamento o 36 kbs…..

            Quanto a senso??? con lte in pratica 1gb dura si e no mezza giornata.

            ma dai che in Italia abbiamo le tariffe piu care d’europa e sopratutto non eguagliate al prezzo da noi pagato, x dire, paghi un servizio ma ricevi solo metà e di scarsa qualità.

            Ma si andiamo tutti in Lombardia va, che cazzate che dite, e se uno che vive in Lombardia x lavoro deve viaggiare che fa, ruba un’antenna ripetitore di li e se la piazza sul tetto dell’auto???

            Ricordatevi che noi in Italia riceviamo sempre tecnologia di diciamo seconda mano, siamo sempre gli ultimi ad usufruirne, non siamo considerati ottimi clienti, vedi cio che era successo con il 3g.

          • papasmurf17

            Le tariffe business della vodafone per LTE con flat relax sono care ma esistono!

    • david

      ma li hai visti i prezzi esorbitanti? per i primi anni la LTE tre la faranno pagare salata.

  • http://twitter.com/furius_ furius_

    A parte la scarsa copertura dell’LTE, ma non vi bastano 42Mbps su uno smartphone?

  • covino48

    Oggi devo spiegare xke quando o visto il nexus 4 sto gridando miracolo e dalla felicita sto pisciando dal balcone . Con un prezzo incredibile.

  • http://xantarmob.altervista.org/ xantarmob

    Ecco, questa è serietà.
    In Italia poi un telefono LTE ora come ora non ha alcun senso (e penso cnon lo avrà per altri due anni)

    • papasmurf17

      Non so dove vivi ma Milano e Roma sono già parzialmente coperte.

      • eddyfgd

        Si ma le reti saranno veramente stabili nel 2014….

        • papasmurf17

          Che è + o – la stessa data in cui potremo utilizzare l’NFC come petodo di pagamento. ;)

          • eddyfgd

            esatto

          • DragonKeys

            A milano il sistema NFC è in ampliamento quindi non diciamo cose non vere se non si sanno.

          • papasmurf17

            Sei tu che dici il falso e soprattutto non hai idea di quello che serva per far funzionare l’NFC.
            Che a Milano si stiano organizzando è vero, ma è una percentuale in torno al 5%, dati Google, e anche ci fosse qualche negozio già attrezzato, come useresti il tuo NFC?? Come già detto Visa, Mastercard e AmericanExpress stanno collaborando per scrivere il SW per gestire le transazione ma al momento non è sfruttabile, anche perchè in europa non è ancora arrivato GoogleWallet.

          • Loris

            Usando metodi alternativi per installare wallet,puoi pagare in un qualunque mcdonald,almeno per quanto riguarda le mie parti,al nord sicuramente sarà più diffuso.

          • papasmurf17

            Nei mcdonalds è vero che puoi pagare con NFC e io già lo faccio con la mia mastercard, che offre il servizio paypass. Ma il google wallet da noi non è possibile utilizzarlo perché quando tento di associarli la mia carta di credito mi dice che non è abilitato per il mio paese.

          • Loris

            In realtà si può usare solo con i 10 dollari in regalo,dopo bisogna associare una carta americana a wallet. La cosa stupida è che ci sono i posti in cui pagare ma le app non sono disponibili,potevo capire il contrario ,ma questo..

          • papasmurf17

            Pienamente d’accordo con te.

      • vlade

        bologna, per me non ha senso. e credo che non lo abbia neanche per i parzialmente non coperti di roma e milano..

    • mekssj86

      a meno che non vivi a roma o milano

      • Lycaone

        Anche Torino e Napoli

        • albxd98

          io abito a Napoli e non ci sono reti LTE. Da noi la HSDPA fa si e no 4mbs.

          • scscsdcsd

            quoto, sono di roma e vorrei che prima dell’implementazione dell’LTE migliorassero quelle attuali, velocità davvero ridicola persino nella capitale…

    • bonomins

      Io abito nella bassa bresciana e ho Vodafone.. al mio paese con la 1000 comuni ho la LTE
      E da un mese anche dove lavoro (sul mantovano) c’è già la LTE

      • dragondevil

        si ok, ma sono casi isolati…
        anche il mio paese è coperto da 6 punti hotspot wifi (e siamo 3mila persone, quindi un paesino piccolo), ma ciò non vuol dire che entro poco tutta l’italia sarà coperta dal wifi…
        e questo vale anche per la LTE!!

      • david

        LTE a prezzi proibitivi almeno per me e pe i primi anni te la faranno pagare cara.

  • vincent

    secondo me molto sensato…. tra l’altro poi come sempre in Italia specie all’inizio verranno offerti servizi dati su LTE a cifre spropositate…. a voglia a sfornare Nexus prima che diventi di uso quotidiano

  • Enzo

    La grande pecca del Nexus è la mancanza della fotocamera anteriore e dell’espansione di memoria!

    • http://www.facebook.com/profile.php?id=1586737734 Daniele Neri

      Guarda che ce l’ha la fotocamera anteriore

    • dario

      ma perché si sta diffondendo questa leggenda metropolitana?!? ce l’ha la fotocamera anteriore, 1,3mpx, chi avrebbe mai fatto una scelta tanto assurda su un top gamma?!?

  • giorgio

    Posso permettermi di aspettare l lte:
    1) pollici
    2) Gb
    3) banda
    Ecco come scelgo uno smart

  • Alessandro

    Fet bein, finalmente scelte sensate! Grande Google :)

  • pegasopit

    Perfettamente d’accordo con Google.

  • Giuseppe

    State a parlare di LTE e NCF quando il vero senso è questo

    16 GB €729 – 32 GB €839 – 64 GB €949 ecco i prezzi di IP5

    come potete notare il formato da 16GB costa piu del doppio, mentre con il formato da 64GB

    costa quanto una nexsus family N4+N7+N10

    per fortuna che IP5 ha qualcosa in piu altrimenti come giustifica il DOPPIO del prezzo

  • dario

    sono perfettamente d’accordo con google con la scelta di non brandizzarsi, anche se oggettivamente avrebbe portato una visibilità dei dispositivi nexus infinitamente maggiore e una vendita molto più alta… basti pensare che nel conteggio dei device venduti ci sono anche quelli presi con abbonamenti… ma il prezzo da pagare sarebbe stato troppo alto.
    google coerente e coraggiosa fino in fondo.

  • Giuseppe

    Tra le caratteristiche di connettività del dispositivo, troviamo anche:

    sbloccato verso reti GSM/UMTS/HSPA+

    GSM/EDGE/GPRS (850, 900, 1800, 1900 MHz)

    3G (850, 900, 1700, 1900, 2100 MHz)

    HSPA+ 42 Mbps

    Dunque, il Nexus 4 ha un modulo HSPA+ che viaggia a 42 Mbps. Confrontando tale velocità, ci si accorge che il Nexus 4 è attualmente lo smartphone 3G più veloce in assoluto, doppiando la velocità di iPhone 5 in 3G pari a 21 Mbps.

    • http://www.facebook.com/massimo.landi83 Massimo Landi

      E c’è da aggiungere, se raggiungesse davvero (da noi), la fantomatica velocità massima di 42 Mbps, sarebbe già un risultato incredibile, ottimo per qualunque situazione…la verità è che però da noi le reti se arrivano a 14 Mbps TEORICI e non REALI è già tanto…figurarsi il 4G a 100 Mbps, da noi è un’utopia, ci sono zone ancora non coperte dal 3G! Quindi condivido in pieno questa scelta di Google, e questo nuovo Nexus al 99% sarà il mio prossimo cellulare…

  • donato

    La miglior cosa….wifi libero….almeno la finiscono di magnà soldi sti gestori!!!

  • trico

    Ma perché google sembra l’unica azienda di persone intelligenti che non passano le giornate a ideare sistemi per infilare la gente?

  • bonomins

    Questo discorso mi sta bene ma solo x gli USA
    Perchè nn farne una versione x l’europa? O per il resto del mondo?
    Forse perchè non amano framentare come la Samsung.. XD
    (E io che ho preso un galaxsy s3 ahahah)

  • http://twitter.com/maxixhw max hw

    LTE per me non ha senso per i prossimi 3-4 anni almeno.

  • Alfredo Cantalatutta

    E’ fondamentale capire una cosa: che per avere quel prezzo dovevano fare un solo decide buono per tutto il mondo. Mettere o non mettere l,NFC in fondo gli costava pochissimo e il tel rimane uno solo. mettere l’LTE voleva dire avere 3 , 4, 5 o più device diversi…..e quindi un costo più alto.
    La capite o no?

  • Syncope14

    AHAH AHAH
    Ma voi credete a tutte le cazz*** di marketing che questi si inventano?
    Apple avrà inventato come prendere per il culo i consumatori facendogli credere che le loro scelte erano le migliori, ma qui si tratta della stessa identica cosa. E nessuno lo vede?
    Poveri voi.
    Copertura, consumi batteria, mezze verità per ammettere che semplicemente o gli costava troppo metterlo, o non ci stava, o semplicemente non riuscivano a farlo col supporto.
    Ma vi rendete conto che mezzo mondo ha urlato e postato commenti per giorni quando si è scoperto che l’iphone 5 non aveva il chip NFC? E ora che però Google non mette il supporto all’LTE (aprite le menti signori, non si parla solo dell’Italia, guardate che c’è da anni negli USA) tutti “ottimo google”, “questo si che è ragionare”, “ottima scelta e sensata”.
    Semplicemente ridicoli da leggere.
    Tali e uguali ai fanboy apple. Come loro sapreste trovare tutte le scuse del mondo per giustificare google e le sue scelte di mercato anche se è ovvio come sia nel Nexus 4 che nel Nexus 10 (al quale manca addirittura il modulo 3G oltre al LTE, un’altra presa in quel posto stile Apple) Google ha omesso volontariamente qualcosa e quel qualcosa MANCA.
    Però costano meno no? Evviva. Potevano togliere le fotocamere, e magari anche lo schermo. Costava ancora meno. E una scusa per voi la trovavano.

  • Luc

    Google spende soldi per assumere persone intelligenti ed i risultati si vedono. Completamente d’accordo con la loro scelta. Ma chi veramente non fa altro che scaricare musica e films sul telefono ? E se veramente lo facessi useresti un collegameto fisso per evitare di superare l’internet che hai a disposizone di mese in mese. Gli abbonamenti LTE hanno prezzi alti e la compertura almeno al momento e’ scarsa. Preferisco una batteria che arriva tranquillamente fino a sera insieme ad una velocita’ che copre le applicazioni piu’ diffuse. Capirai cosa cambia se invece di 3 secondi ce ne metti 15 per vedere un video. Alla fine della giornata fai le stesse cose che fanno gli utenti che usano LTE ad una frazione di quello che pagano loro. Se abiti negli States dove LTE e’ standard ed i prezzi pur sempre piu’ alti sono comunque ragionevoli ok, ma siamo in Italia :-)