HTC, carenza di scorte AMOLED. In soccorso Sony con i SLCD

26 giugno 201020 commenti

Nel corso di quest'anno HTC verrà affiancata da un fornitore supplementare, Sony, che consegnerà dei nuovi display per far fronte alla carenza di forniture di AMOLED da parte di Samsung. Quest'ultima azienda infatti ha dichiarato la possibilità di non riuscire a coprire la richiesta di HTC, concentrandosi invece sulla commercializzazione dei suoi ultimi terminali.

I display in questione, Super TFT LCD (SLCD), sarebbero già in test e il cambiamento dovrebbe riguardare da vicino il Desire, il Droid Incredible e il Nexus One. L’operatore coreano KT che era in procinto di lanciare il Googlephonino infatti, si è vista costretta a posticipare la data di commercializzazione in seguito ad un ordine di Google e la stessa HTC, per questo motivo.

“Il Nexus One che sarà prodotto dopo Luglio sarà dotato di SLCD (Super TFT LCD) e venduto in tutto il mondo” – KT.

HTC ha comunque sottolineato di continuare ad utilizzare (finchè sarà possibile) la tecnologia AMOLED facendo un “mix” con i nuovi SLCD per i prossimi terminali (e come detto precedentemente, per alcuni di quelli già in commercio). Come saranno differenziati nel mercato non è chiaro, ma potrebbe non importare molto dato che sarebbero praticamente indistinguibili – a detta della società.

Intanto Samsung, in una conferenza in Corea ha affermato l’intenzione di ampliare, da Luglio 2011, la produzione mensile di 10 volte fino a 30 milioni di unità con un investimento di 2,5 bilioni di won (circa 1710 milioni di euro).

Via

Loading...