HTC Rezound: presentato ufficialmente il nuovo smartphone Android

5 novembre 201111 commenti

Ormai lo conosciamo tutti, inizialmente forse come Vigor, se prima erano solo parole e pochi fatti adesso HTC, durante un evento tenutosi negli Stati Uniti con Verizon, ha presentato ufficialmente il nuovo smartphone Android, l'HTC Rezound. Realizzato in collaborazione con la famosa casa Beats Audio By Dr. Dre, il nuovo Rezound non resta inosservato grazie al suo equipaggiamento hardware ad alti livelli. E le novità non finisco qui.

Lo avevamo visto in un primo video unboxing amatoriale, ed adesso è stato presentato ufficialmente dal produttore taiwanese. Le caratteristiche tecniche del Rezound sono di tutto rispetto:

  • Display HD da 4,3 pollici con risoluzione da 1280×720 pixel;
  • Processore Qualcomm MSM8660 dual-core da 1,5 GHz;
  • Sistema operativo Android 2.3.5 Gingerbread e HTC Sense 3.5;
  • 1 GB di memoria RAM;
  • 16 GB di storage interno;
  • Connettività Wi-Fi e Bluetooth;
  • Fotocamera posteriore da 8 megapixel con flash LED, videoregistrazione a 1080p e sensore f/2.2 (cattura istantanea, modalità panorama);
  • Fotocamera anteriore da 2 megapixel;
  • Audio by Beats;
  • GPS e AGPS;
  • Batteria da 1,620 mAh;

Lo smartphone sarà dotato anche di supporto alle reti 4G e sarà dotato anche di porta HDMI e jack audio da 3.5 mm per poter colelgare le cuffie Beats incluse nella confezione.

Altra notizia importante arriva dalle parole del CEO di HTCPeter Chou, il quale avrebbe affermato che il Rezound è “ICS-ready“, in poche parole pronto a ricevere al più presto l’update al nuovo sistema operativo Android.

Ecco a seguire una breve galleria fotografica ed un primo video hands-on del nuovo HTC Rezound:

httpvh://youtu.be/awYbHibEY7o&hd=1

Il tutto nelle sole dimensioni di 129×65.5×13.65 mm; sarà disponibile a partire dal 14 Novembre negli USA grazie a Best Buy ed a Verizon al prezzo di circa 300 $ con abbonamento biennale.

HTC Rezund non sarà disponibile per il nostro continente a causa, come sempre, delle differenze di reti. Non sarebbe però la prima volta che HTC realizza uno smartphone identico ma compatibile anche con l’Europa (esempio: EVO 3D).

Via

Loading...