HTC: un accordo con VIA per le CPU a basso consumo energetico

7 luglio 20114 commenti

HTC punta al risparmio energetico dei propri dispositivi e per questo ha ufficialmente stretto un accordo con VIA, produttore di CPU x86 appunto a basso consumo energetico. Il contratto prevede l'acquisto di tutte le quote di mercato di S3 Graphics (in grado di produrre GPU a basso consumo e capaci di gestire contenuti in HD) di VIA e WTI, il tutto per un valore di 300 milioni di dollari.

 

 

Non si sa ancora cosa HTC abbia in serbo per S3 e i suoi clienti, ma si ipotizza con una certa sicurezza che lo scopo di questa trattativa sia la realizzazione di dispositivi a basso consumo energetico ma con elevate prestazioni, magari le batterie saranno alleggerite e di conseguenza il peso del terminale non sarà più tale da sentirsi in tasca. Staremo a vedere gli sviluppi di questo accordo.

Via

  • Anonimo

    Da autore dell’articolo citato vi dico: il titolo è molto più che fuorviante. Non c’entra niente con il contenuto effettivo della notizia. ;)

  • Mrs92

    Più che la leggerezza preferirei terminali più longevi..

  • Fabrizio Canazza

    E chi se ne frega !?!

  • Ethanhunt

    grande htc…le batterie devono durare ;)