Il CEO di Samsung si scusa per il flop di Galaxy Fold

2 Luglio 2019Nessun commento

A metà aprile Samsung ha diffuso presso alcuni tester il suo primo smartphone pieghevole, con l'intenzione di commercializzarlo il 26 aprile, dovendo tuttavia tornare sui suoi passi.

I risultati dei primi test sono infatti stati disastrosi: display distrutti, flickering inspiegabili, rigonfiamenti, accumuli di polvere sotto allo schermo dovuti a una fessura in prossimità della cerniera. Tutto questo ha costretto Samsung a rimandarne la commercializzazione (e le è costato davvero una brutta figura).

Il CEO dell’azienda, DJ Koh, ha recentemente ammesso ad alcuni giornalisti di aver forzato troppo la mano e di aver spinto il prodotto sul mercato prima che fosse pronto, deludendo le aspettative degli utenti che, entusiasti, lo avevano preordinato. Tutto ciò è stato definito da Koh “imbarazzante”, ma la voglia di rivalsa da parte di Samsung è molta; durante il meeting di Seoul è stato detto ai giornalisti che l’azienda ha individuato tutti i problemi del device ed ha avuto modo di concentrarsi anche su aspetti prima d’ora non considerati.

Sembra ci siano attualmente oltre 2000 unità in fase di test. Nulla trapela circa la data di ritorno sul mercato del Galaxy Fold: DJ Koh ha chiesto solamente di dare al colosso sudcoreano “un po’ più di tempo”.

 

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com