Kernel Linux ed Android: la fusione continua

13 marzo 201213 commenti

Dopo un lungo periodo di cammino diverso e separato, il kernel di Linux e quello di Android presto torneranno a proseguire assieme il loro cammino.  Queste le parole di Linus Torvalds, il quale, lo scorso Agosto 2011, aveva annunciato che entro poco tempo il kernel del sistema operativo mobile Android sarebbe tornato a far parte del ramo principale del kernel Linux. Già durante la fine dello scorso anno, ed in questi primi mesi del 2012, qualcosa ha iniziato a muoversi all’interno del “nucleo” di Linux.

Lo scorso Dicembre è stato avviato l’Android Mainlining Project, il quale svolgerà le operazioni di merge tra i due kernel.

Il figlio torna tra le calde braccia del padre, infatti sono già state effettuare alcune operazioni di fusione. Nel nuovo ramo del kernel 3.4 è possibile trovare alcune patch e caratteristiche derivanti da Android; tra le più importanti troviamo le patch riguardanti la gestione della memoria RAM persistente (cioè quella parte di memoria che non viene persa senza l’alimentazione).

Ovviamente, ancora non si tratta di aspetti fondamentali per il nostro amato robottino verde, e ciò non ci aiuta a stimare i tempi necessari per terminare le operazioni di merge. Sicuramente è un ottimo passo avanti, passando, finalmente, dalle chiacchiere ai fatti.

Per gli appassionati ed i fan del progetto è disponibile una mailing-list, la quale vi terrà aggiornati in tempo reale.

Speriamo di poter presto contare sulle forze di Linux ed Android, nuovamente assieme.

 

Via

Loading...
  • Pingback: Kernel Linux ed Android: la fusione continua | buonaguida.com()

  • Appena avremo il merge completato scommetto che avremo la prima versione di Android per desktop… povera Canonical :(

    • BOMDIAX

      android per desktop c’è gia

      • Conosco il progetto x86, ovviamente non è “supportato” da Google :P Per quanto sono convinto che venga seguito con molto interesse.

    • Minkiux

      Esattamente il contrario: un kernel unico condiviso aiuterà molto il progetto Ubuntu on Android di Canonica!

      • Oh beh quello è chiaro… c’è solo da vedere quanto verrà apprezzato dai produttori (alla fine il discorso è sempre quello).

    • Jailbreak88a

      Povera canonical? Ma ti sei fatto un bombone? XD il kernel rezlizzato da linus torvast è lo stesso che utilizza android! Anzi, se vogliamo precisare è il vecchio kernel! Se le cose non le sai non postare tanto per dire “io c’ero!”…. Poi a canonical puo fare solo piacere che android vada avanti, anzi da quanto è uscito android ubutu ha preso piu voce in capitolo data la facilità di sviluppo che difficilmente si trova in windows o in altri os non basati su linux XD!( ma tu lo sapevi gia ;))

      • Ehm mi spiace farti notare quanto il tuo tono del “tu non sai le cose e io sì gne gne” risulta assolutamente fuori luogo in quanto, semplicemente, ti sbagli: i due kernel (seppur originariamente la stessa cosa) sono differenti, il kernel android è pesantemente patchato, se così non fosse direi che tutti gli sforzi che stanno facendo sia quelli di Google che quelli di Linux per eseguire il merge dei due kernel sarebbero assolutamente ingiustificati, non credi? La dimostrazione è che il kernel originale Andorid non gira su dispositivi Intel, tanto da giustificare la nascita di progetti appositi per rendere l’OS compatibile sulle architetture suddette. Il kernel originario di Torvalds (lol per il torvast, davvero, epic fail) e quello di Android, inoltre, sono avanzati di “pari passo”, ICS, per dire, dovrebbe essere basato sul 3.0 (sempre con pesanti patch), quindi non è neppure un kernel tanto vecchio…

        Che a Canonical possa far piacere o meno non lo so (lo sapranno loro), certo è che Canonical ha sempre (giustamente, sono utente Ubuntu, giusto per la cronaca) fatto di tutto per rendere agevole l’integrazione con Android (sono pure utente Android, quindi parlo sempre con cognizione di causa), tanto da presentare il progetto di distro Ubuntu per Android (eccezionale eh, c’è da vedere quale produttore punterà su questa cosa, temo ben pochi, alla fine lo vedremo principalmente in delle custom rom).

        Quel “povera Canonical” è più una espressione di rammarico che altro, è innegabile che ormai sono due anni che Canonical stia agghindando Ubuntu da distro a fini commerciali (e al contrario di quanto dicano altri io penso che facciano BENISSIMO), una sua interfaccia grafica, l’USC riconcettualizzato ecc, una eventuale entrata in campo di Google nel mondo degli OS desktop con un OS vero (e non Chrome OS, che era più un esperimento, ammettiamolo) potrebbe da un lato ampliare le possibilità per noi poveri utenti linux (più utenti = più soldi che ci girano = più applicazioni) ma dall’altro si porterebbe via in men che non si dica quella fetta di mercato che Canonical sta faticosamente (purtroppo) tentando di conquistare da un paio di anni a questa parte.

        Che poi non ho capito il “non postare tanto per dire “io c’ero!”” (ok, no, lo ammetto, “io c’ero!” è la mia firma nelle email, beccato!) e infine il “da quanto è uscito android ubutu ha preso piu voce in capitolo data la facilità di sviluppo che difficilmente si trova in windows o in altri os non basati su linux”, a filo logico questa analogia manca completamente di senso, insomma, prima com’era? Era diverso?

        Poi oh, magari sono io a sbagliare, nel caso stessi sbagliando presto, prendi l’aereo e ferma TORVALDS e i programmatori di Google, stanno perdendo tempo nel fare il merge di due cose identiche! (Stupidini, come fanno a non essersene accorti prima che arrivassi tu!).

  • Pingback: News | Kernel Android e Linux: si va avanti | AndroidStyleHD()

  • Giommaria

    Ma non ci sono gare… nè povere distribuzioni, è una questione di kernel… poi devo capire davvero a chi avrà più giovamento… io spero solo che il kernel 3.4 sia sempre meglio tutto qui

  • Turanomario

    il titolo è una bestemmia…… kernel android! una sottospecie di fork scopiazzata e denudata di linux. è bene ke si ritorni a sfruttare un kernel vero ……

  • Pingback: Kernel Linux ed Android: la fusione continua | Ale23()

  • Giommaria

    Continuo a non capire queste dispute tra fan… così non ha molto senso. Il kernel di GNU/linux deve migliorare… come quello di BSD ecc… e lo dico da utilizzatore di GNU/linux dal 1998 slackware 3.0.