Meizu MX 2: CPU quad-core, display IGZO e 2 GB di RAM [UPDATE]

13 novembre 201224 commenti
Il produttore cinese Meizu potrebbe essere pronto a lanciare la seconda versione dello smartphone quad-core MX annunciato e presentato lo scorso Giugno. Il nuovo Meizu MX 2 potrebbe essere presentato durante un importante evento che si terrà domani ma purtroppo ancora non conosciamo una scheda tecnica ufficiale ed il prezzo con il quale debutterà nel mercato cinese. Purtroppo anche in questo caso il Meizu MX 2 non arriverà in Europa ma potrebbe rimanere bloccato tra le mura cinesi.

Le specifiche tecniche del Meizu MX 2 dovrebbe essere le seguenti:

  • SoC quad-core Exynos 4412 da 1.6 GHz (medesimo del Galaxy Note II);
  • Display IGZO da 4,4 pollici con risoluzione di 1280×800 pixel;
  • 2 GB di RAM;
  • Fotocamera posteriore da 8 megapixel con apertura di f/2.0;
  • Android 4.1 Jelly Bean;
  • UI FlyMe;
  • Storage interno fino a 64 GB;
  • Batteria da 1.930 mAh;

Sicuramente un ottimo smartphone che ovviamente non troveremo nei nostri negozi. Il nuovo Meizu MX 2 potrebbe essere presentato domani con un prezzo molto aggressivo, circa 380€, che sicuramente darà del filo da torcere ai migliori smartphone da 500/600€.

La disponibilità effettiva sarà attesa per Gennaio 2013. Vorremmo poter avere anche nel nostro mercato questi ottimi smartphone Android.

 

[UPDATE]

Da alcune ore il produttore cinese Meizu ha comunicato che la presentazione del nuovo MX 2 avverrà giorno 27 Novembre a Pechino e l’ufficializzazione è arrivata anche grazie a quest’invito:

Un’altra piccola informazione riguarda il display del Meizu MX 2. Secondo uno screenshots trapelato nelle ultime ore il display dovrebbe essere dotato di una risoluzione di 1280×800 pixel, il quale non supererà i 400ppi di densità di pixel secondo quanto riportato da Jack Wong, il fondatore di Meizu.

Le possibilità sono due e riguardano due diagonali differenti:

  • 4.57 pollici e 330ppi;
  • 4.8 pollici e 312ppi;

Sempre e comunque due ottime soluzioni:

  • Snoopy

    Qualità cinese cé da fidarsi? Alla fine quei 300€ in meno sul prodotto son sol un fatto di “firma/marca” o di qualità davvero?

    • http://www.webtribe.it/ Emiliano Giuseppe Pratici

      Puoi fidarti visto che un buon 90% della merce sul mercato riporta la scritta “made in China” (un esempio stupido la batteria del mio S2).
      Saluti

      • Lancet

        Un esempio stupido tutti i componenti di tutti i cellulari, altro che la sola batteria.

    • http://twitter.com/Pepe_David David leonardi

      Anche l ifogna lo fanno in Cina..non mi sembra che faccia schifo (qualitativamente parlando ).

      • jacopazzo99

        Un conto sono aziende multi nazionali che producono in cina: i fornitori vengono controllati e devono sottostare a controlli qualità rigidi….qui si parla di una produzione tutta cinese….non so, non mi convince come un HTC o un Sony, ma sicuramente il prezzo gioca a suo favore, e le caratteristiche ci sono tutte.

        • http://www.facebook.com/flavio.deangelis1 Flavio De Angelis

          Se parli così è perché non conosci Meizu. Da anni presente nel settore, ha sempre fatto prodotti di ottima qualità a prezzi onesti (non sono prezzi “regalo” come le cinesate vere e proprie, stiamo comunque parlando di 400 euro). Ho visto l’MX ed è un prodotto fantastico, bellissimo design, grande interfaccia e fluidità al top.

          • Snoopy

            Già direi ke mi sn convinto alla fine davvero il 90% del mercato cé scritto made in china e nn é tutta robaccia .. peccato l unico problema é riuscire a comprarlo qua in italia.. :/

      • gaelom

        Solo il fatto che lo chiami ifogna mi stai sul caxxo!
        Un po di fantasia su!

        • http://twitter.com/Pepe_David David leonardi

          guarda che gli “ifogni” ce li ho avuti tutti non era per disprezzarlo..pensa un po te come mi stai sul cazzo tu ,che senza nemmeno conoscere le persone dai giudizi di questo tipo solo per un commento

  • Marco Negri

    Ottimi componenti ma e’ una cinesata è vero che fan tutto li ma un conto sono le fabbriche in cina gestite da multinazionali dove dovrebbero avere un minimo di controllo qualità un conto son le loro dove producuno da se… solitamente fabbricano per il mercato cinese dove la garanzia è un optional e non parlo per sentito dire un amico cinese mi fa mai comprare roba prodotta dalle nostre ditte non danno la garanzia e fan pensa come qualità.

    • http://www.webtribe.it/ Emiliano Giuseppe Pratici

      Il tuo amico cinese erra (ovviamente per me); ho giocato per due anni a Dragon Nest China e ho conosciuto ben 82 ragazzi/ragazze cinesi con i quali mi sento regolarmente. Ho comprato felpe abercrombie, pantaloni miss sixty, recentemente un tablet puramente cinese. Non ho mai avuto alcun problema e la qualità mi è sempre sembrata ottima rapportata al prezzo super concorrenziale. Mi sembra un po, perdonate il termine, la stronzata che girava 20 anni fa sulle macchine giapponesi. Ovviamente sono da 10 anni clienti Nissan e gli unici problemi li ho avuti con le concessionarie (gestite da Italiani) e non certo con il prodotto. Poi ogni individuo è libero di credere e pensare ciò che reputa più veritiero/opportuno. Buona giornata

      • http://twitter.com/Tr1sto Nicola fant87

        Sono d’accordo con te Emiliano,io mi sono trovato benissimo con alcuni prodotti,il fatto della fregatura gira ovunque specialmente in italia!

    • dario

      essere cinese non dà le competenze necessarie per giudicare tutti i prodotti cinesi, così come l’essere italiano non ti fa conoscere tutti i prodotti italiani, e da italiano ti rendi benissimo conto che in italia esistono comunque aziende di ottima qualità, altre di qualità media e altre di qualità pessima. e siamo un paesino da 60 milioni di anime, pensa in scala in un paese da oltre un miliardo di abitanti quanta varietà ci può essere.
      nello specifico della zte, nell’articolo si parla di questo smartphone destinato al mercato cinese, ma la zte è uno dei più grandi produttori mondiali distribuito in tutto il mondo, di certo non è un’anonima azienda cinese.
      quanto alla garanzia, è vero, in cina è inferiore a quella italiana, sono comunque 12 mesi come in buona parte del mondo, siamo fortunati in ue ad averne 24, è una cosa abbastanza rara.

      • dario

        ops, qui si parla di un meizu, non un zte, chiedo scusa, troppe finestre aperte… anche meizu è nota in tutto il mondo, ed è nota per la sua qualità: l’m9 ha venduto tantissimo anche negli usa, nonostante per riuscire ad acquistarlo bisognasse fare acrobazie…

    • Francesco

      E’semplicissimo il mercato cinese:vuoi pagare poco?beccati la cinesata…vuoi la roba buona?tira fuori i soldi,se hai preso delle cinesate non dare colpa ai prodotti cinesi,la qualita’ha il suo prezzo,e penso che questo sia uguale in tutto il mondo e non credo che i cinesi siano piu’stupidi…l’hai mai avuto un meizu????praticamente un’Iphone con Android(alta qualita’con alte prestazioni per intenderci)

    • Mav92

      Cinesate sono prodotti che scricchiolano che non hanno componentistica nota ecc ecc. Il prezzo basso è dato dalla non esportazione, dal non doversi pagare distribuzione e pubblicità in altri stati. ho il meizu mx 4-core e il gs3 fa ridere al confronto. Non so cosa pensate quando dite queste cose. Cercate di giustificare i 600€ di alcuni terminali o davvero pensate queste cose? ho un oppo uno xiaomi e un meizu e sono ottimizzati al massimo con interfacce proprietarie che a mio avviso superano le varie sense e touchwiz inoltre la durata della batteria è superiore rispetto ad iphone e compagnia bella. Informatevi prima di parlare per favore. Il prezzo in europa sarebbe di 600€ solo che risparmiano su tutte le spese che una multinazionale deve sostenere che sono ESTRANEE al prodotto stesso e alla sua componentistica. Un gs3 costa nemmeno 200 euro di componentistica, giusto per fare un esempio.

      • Joey

        Si certo, tutto tu hai! Pure i prodotti che non sono ancora usciti! A sto punto linkami qualche sito dove prenderli che me ne compro uno anche io.

        • Mav92

          Cosa sei tu un filosofo del sospetto? liaow.com per l’oppo finder x907 e il meizu mx 4-core e merimobiles o altri reseller cinesi affidabili e che spediscono con dhl e accettano paypal per lo xiaomi mi1.

        • Mav92

          E poi cosa intendi con “Pure i prodotti che non sono ancora usciti! “?? Sono tutti terminali usciti da almeno 1 anno salvo l’mx4-core che è uscito in estate.

  • http://www.facebook.com/emanuele.merico.5 Emanuele Merico

    Praticamente è un Huawei Honor con prestazioni esasperate.

  • Pingback: Meizu MX 2: CPU quad-core, display IGZO e 2 GB di RAM [UPDATE] | Notizie, guide e news quotidiane!

  • Dnana

    esteticamente parlando… non è identico all’ifong 3?

  • mao tse tung

    Purtroppo la quasi totalità dei prodotti tecnologici e made in china….poco importa che siano marchiati apple o Sony o Sty Cat Zy. Alternative non ce ne sono. Tolto questo settore compro solo roba fatta in Italia.
    Forse un giorno deciderò di non comprare nemmeno un prodotto tecnologico, in quanto cinesi, ne farò a meno.

  • alessandro

    Ragazzi ma secondo voi il meizu mx2 ha la lingua italiana e funziona il 3g?
    GRAZIE