Nexus 4 in Italia, LG fa chiarezza sull’assistenza per i modelli import

3 Maggio 201351 commenti

La notizia, riportata da chi scrive nei giorni scorsi, del lancio ufficiale di Nexus 4 in Italia aveva aperto, tra gli altri, un fronte di discussione riguardo il trattamento che la casa coreana avrebbe riservato ai terminali acquistati nei mesi scorsi dagli utenti italiani in altri Paesi. LG ha deciso di chiarire la sua posizione in merito: vediamo in che modo.

Molti utenti avevano infatti gioito alla notizia dell’arrivo in Italia di Nexus 4: l’euforia era data non tanto dalla notizia in sè, quanto dalla (ipotetica) possibilità di usufruire dei canali di garanzia riservati ai futuri terminali italiani anche per il proprio Nexus 4 acquistato in o da altri Paesi.

Sollecitata dalle domande degli utenti, la divisione italiana dell’azienda ha voluto far chiarezza in merito sul suo account Twitter. Purtroppo, le risposte deluderanno molti lettori:

LG Italia procederà alla riparazione in garanzia solo dei Nexus 4 venduti da LG Italia stessa in Italia.

 

Garanzia EU prevede che il prodotto sia spedito al rivenditore o presso l’assistenza LG del Paese da cui proviene il prodotto

 

Chi ha acquistato da altri Stati può usufruire del servizio assistenza attraverso la rete ufficiale, ma sarà fuori garanzia

Non certo la posizione che tanti utenti si attendevano: la garanzia italiana coprirà solo i terminali venduti in Italia, mentre per quelli d’importazione bisognerà far riferimento al Paese d’origine.

Come se non bastasse, LG chiarisce che la rete di garanzia ufficiale italiana sarà sfruttabile da coloro in possesso di Nexus 4 import, ma questi terminali saranno considerati “fuori garanzia” e dunque gli interventi su di essi effettuati dovranno essere pagati. Oltre al danno la beffa, verrebbe da dire.

 

 

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com