Ore calde per il Palm Pre

22 Gennaio 20092 commenti

A volte si verificano episodi strani, per esempio capita che non si parli di qualcosa per giorni, salvo il fatto che in poche ore di quel qualcosa si vocifera fin troppo. Ovviamente, come da titolo, questo e' successo al Palm Pre.

Dopo il suo annuncio al CES, in effetti, le notizie, per lo meno ufficiali, sono andate via via diradandosi, lasciando spazio, come e' giusto, a interesssi piu' pratici e "reali" visto che parliamo di un terminale non proprio di prossima uscita. Nel giro di 24 ore siamo stati messi al corrente di un po' di news che prontamente vi riportiamo.


Cominciando da quella che ci riguarda un po’ piu’ da vicino, pare che siano gia’ cominciati i lavori per portare Android su Palm Pre. Se vi state chiedendo come e’ possibile visto che il cellulare non sara disponibile prima di qualche mese, beh la soluzione e’ disarmante per la sua semplicita’: il Palm Pre montera’ un processore OMAP 3, e i piccoli geni Androidiani stanno lavorando all’esecuzione del nostro SO preferito su questo processore (ovviamente gia’ disponibile) da luglio scorso. In realta’ non mancheranno i problemi, come trovare un modo per “switchare” tra un sistema operativo e un altro, o come convivere con una periferica di memorizzazione fissa (8gb non espandibili), tutti ostacoli, comunque, affrontabili solo nel momento in cui il Palm Pre uscira’, quindi di tempo ne deve ancora passare!

A quanto pare la gestazione del Palm Pre non pare essere una delle piu’ tranquille, infatti gia’ prima di vedere la luce, si e’ fatto molti nemici, o meglio, uno piu’ rognoso di altri. Pare infatti che il terminale della Palm sia entrato nel mirino della societa’ di Cupertino. Durante un’intervista, infatti, Tim Cook (n.2 Apple) a fronte di una domanda generale relativa a cosa ne pensasse della concorrenza che arrivera’ con Android e Pre, ha reagito in maniera tale da sollevare sospetti da piu’ parti. Se la risposta recitava inizialmente “siamo sempre felici di avere dei concorrenti validi, ci aiutano a migliorare” si e’ chiusa con un “ma non saremo transigenti con chi viola le nostre proprieta’ intellettuali, e li combatteremo con-ogni-mezzo!” che lascia intendere un certo disagio, o quantomeno poca serenita’ nel guardare all’orizzonte. Nota: sebbene il discorso sia stato affrontato senza far nomi e cognomi, e’ opinione diffusa che Cook si riferisse al multi touch e altre caratteristiche Pre che ricordano da vicino iPod.

Tutto cio’ comunque pare non tangere Palm in alcun modo, anzi stando a questo indirizzo recentemente registrato palmmwc2009.com possiamo essere moderatamente sicuri di vederla protagonista dell’importante fiera europea di prossimo inizio (della quale abbiamo scritto un corposo dossier qui!)

Stay Androided!

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com