Project Tango: ecco alcune informazioni sulle 4 fotocamere presenti nel prototipo

15 marzo 201411 commenti

Certamente ormai molti di voi conosceranno Project Tango, il nuovo progetto di Google che cerca di portare sui nostri dispositivi mobile tutto il necessario per poter mappare e digitalizzare in 3D tutto il mondo che ci circonda. Alcune settimane fa avevamo visto in video un primo esempio del risultato ottenuto da un prototipo di questo smartphone, adesso ci vengono fornite maggiori informazioni sulle 4 fotocamere che troveremo a bordo.

Questo progetto è certamente molto interessante, anche se ancora oggi non sappiamo bene quanto potrà essere utile durante l’utilizzo quotidiano o se sarà un progetto dedicato solo a precisi ambiti lavorativi dove una scansione in 3 dimensioni del luogo potrebbe essere molto utile.

In attesa di maggiori dettaglio, in queste ultime ore sono state fornite nuove informazioni circa le 4 fotocamere che troviamo a bordo del primo prototipo e che permettono di avere un simile risultato.

La fotocamera principale è un semplice sensore da 4 megapixel con flash LED, in basso invece troviamo una seconda fotocamera con ottica Fisheye in grado di catturare con un angolo di 180° ed un piccolo obiettivo che è in grado di catturare la profondità degli ambienti.

Sul fronte invece troviamo una camera frontale con angolo di visione di circa 120°, ovvero quello che riesce a percepire l’occhio umano.

Queste sono le uniche informazioni riportate sul web, non sappiamo come queste 4 fotocamere lavorino per poter ottenere una scansione 3D, come funziona tutta l’elaborazione e che tipo di software è stato implementato per poter sfruttare i risultati di tutte le ottiche.

Purtroppo non ci resta che attendere maggiori informazioni.

 

Loading...
  • CiroScarpato

    Può trovare applicazione nell’elaborazione delle scene del crimine per le forze dell’ordine

    • Nog

      Non ci avevo pensato! Ottima idea!

  • Pingback: Project Tango: ecco alcune informazioni sulle 4 fotocamere presenti nel prototipo - WikiFeed()

  • Pingback: Project Tango: ecco alcune informazioni sulle 4 fotocamere presenti nel prototipo | mobilemakers.org()

  • Pingback: Project Tango: ecco alcune informazioni sulle 4 fotocamere presenti nel prototipo | Crazyworlds()

  • Ivn

    Può trovare applicazioni nella fotogrammetria.

    • CiroScarpato

      Ottima idea anche se di mappe in 3d ne ho già viste

      • Ivn

        non tanto per i modelli dem e ortofoto… lavoro che può essere svolto con software come arcgis e erdas imagine partendo da foto o mappe… ma ad esempio per indagini archeologiche, geologiche, ingegneria civile e edile, attività forense, piani di coltivazione cave, monitoraggio discariche…Vedi ad esempio la geotecnica e l’analisi di stabilità dei versanti… come lo studio di un fronte di cava, di un movimento franoso ecc. In questi studi si utilizzano principalmente droni o laserscanner per creare un modello 3D dell’area indagata. Secondo me Il tango potrebbe essere utile per questi studi.

        • CiroScarpato

          Grazie mille. Queste si che sono applicazioni interessanti

  • realtebo

    io sto cambiando casa, forse, e avere la mappa 3d del nuovo appartamento mi farebbe proprio comodo, sapete, per i mobili e via dicendo…

  • Porco boia cane cattivone

    Può trovare applicazione nei selfie evoluti per le teenager facoltose