Samsung Galaxy S IV: nuovo drop test con custodia protettiva prodotta da Cygnett

30 aprile 201321 commenti

Il Samsung Galaxy S IV è stato da poco lanciato nel nostro paese, ma già è stato duramente criticato per la poca resistenza dei materiali, in particolare della scocca completamente in plastica. Per cercare di proteggere maggiormente il device potrebbe essere necessario acquistare una custodia protettiva, ecco allora che i ragazzi di Cygnett hanno deciso di offrire una dimostrazione della protezione dei propri prodotti.

Cygnett è una famosa azienda produttrice di accessori per smartphone di ogni genere, tra gli elementi più commercializzati e richiesti dal pubblico, è possibile trovare gli hard cases, ovvero custodie protettive che impediscono allo smartphone di guastarsi nel caso in cui subisca degli urti.

Per cercare di convincere gli utenti della qualità dei materiali, i produttori hanno registrato un video in cui lasciano cadere un Samsung Galaxy S IV da una buona altezza. Si romperà?

httpvh://youtu.be/N4PrO6mn-N4

Loading...
  • Arnusse

    Da vedere è una martellata sui testicoli, ma quello spessorino che “esce dallo schermo” fa la differenza nel proteggere lo schermo. Ma come sempre dico, se fossi un designer vorrei ammazzare tutti quelli che usano quelle cover, e da esteta mi sento di condividere i medesimi sentimenti. Il cellulare è nato per essere nudo ed è sempre stato nudo, come il 90% del mondo(solo in Italia è inconcepibile il ritorno alla plastica, facciamo schifo), attendo anche io il ritorno degli schermi in plastica, il ritorno del cellulare alle sue origini.

    • Richi

      Spero tu ti renda conto della grandissima ca**ata che hai detto!

      • Arnusse

        Per NIENTE.

      • Giovanni Perrotta

        Non la è, se sviluppassero uno schermo in plastica touch sarebbe il massimo, costi dimezzati, maggiore elasticità e tanti saluti ai gorilla glass!!!

    • Se avessi tanti soldi e me ne fregasse poco o niente se mi si rompe il cell sarei daccordo con te.
      Peccato che non sono ricco.
      Per gli schermi in plastica invece sono daccordo anche ora da povero :)

    • daniele neri

      ma stai scherzando vero?! gli schermi in plastica sono solo resistivi e non capacitativi ergo meno luminosi, alterano i colori dello schermo, non sono multi touch, la sensazione al tatto è orrenda e certamente sono piu difficili da rompersi ma molto piu facili da graffiare! poi io sinceramente gia non spenderei mai piu di 400 euro per un cell che non mi duri almeno un paio di anni, ma in tal caso cercherei di tenerlo il piu immacolato possibile così quando ne acquisterò un altro me lo potrò rivendere! ;)

      • Arnusse

        Guarda che il Galaxy Next ha uno schermo in plastica e HA il multitouch ahahaahah! La tua disinformazione non fermerà il ritorno degli schermi in plastica, tranquillo trottolino.

        • daniele neri

          intendevo dire che gli schermi in plastica possono essere solo resistivi xke tale tecnologia è brevettata dalla apple. La tua disinformazione è quasi pari alla tua maleducazione e arroganza..

          • Arnusse

            “non sono multi touch”, parole tue, trottolino. Da uno che scrive “xke” e non sa nemmeno dove stanno di casa gli accenti, poi, non mi aspettavo niente di più ahahahaahah!

          • daniele neri

            stavo scrivendo con uno smartphone e, siccome il contesto permette, ho scelto di dare prevalenza al contenuto più che alla forma. Peccato che poi c’è sempre qualche demente che più che cercare un confronto basato sui contenuti delle sue idee, non sa far altro che cercare scaramucce con sconosciuti attaccandosi alla forma non avendo una intelligenza e una educazione sufficienti da controbattere esclusivamente sui contenuti in maniera civile. Complimenti a tua madre per l’educazione che ti ha trasmesso. (ps: è l’ultima risposta alle tue provocazioni, mi sono abbassato fin troppo per risponderti).

    • Gio

      Anche noi siamo nati per essere nudi.. poi abbiamo sviluppato un cervello..

      • Arnusse

        Umani e cellulari sono proprio la stessa cosa in effetti, è la prima cosa che insegnano a scuola, che stupido sono stato a fare quel post! Caspita, ecco perchè le maestre mi odiavano alle elementari, pecco di memoria :(

        • Gio

          Una bella donna non la preferiresti nuda? però per proteggersi si veste.. Il marketing ti tira fuori dei dispositivi belli, accattivanti anche a discapito della resistenza..(L’iphone 5 è bello con quei bordi che riflettono la luce e l’ alluminio satinato è bello da toccare ma poi si graffia)..per proteggerli li vesti con le custodie. Questo era il senso..
          Al marketing non interessa farti un cell che non si graffia, è meglio farlo bello perchè è quello che vende!
          Detto questo anche io preferisco il tel nudo! :) però non bisogna lamentarsi che si graffia si riga prende botte..

          • Arnusse

            Allora stiamo dicendo la stessa cosa, amiamoci <3 Poi di scelta ce n'è, io ho preso un RAZR MAXX per varie ragioni, fra cui il poterlo appoggiare dove voglio e l'innammaccabilità dato lo chassis in lega di magnesio e la back cover in kevlar. Certo, qualche piccola grattatina nella parte verniciata c'è, ma non mi lamento :P

          • Gio

            Uahuah.. Anche io ho un razr maxx.. Ho preferito la batteria da 3300mAh alla “sexosità” del razr normale. Il mio commento “poi abbiamo sviluppato un cervello” era sul fatto che tutti vogliono un tel bello, fatto di alluminio satinato, bordi lucenti e il marketing li accontenta(noi siamo nati nudi) e poi quando si accorgono che dopo poco si riga e alla prima botta si ammacca tutti a coprire con una cover (abbiamo sviluppato un cervello). Dopo un po’ aver un tel di alluminio non ha più vantaggi tanto è ricoperto da tpu.. :)
            Anche se non si capiva il mio commento era con te, non contro :)

  • tonyhbk

    no ragazzi io preferirei rischiare di rompere il telefono, ma na zozzeria del genere MAI

    • condivido per uso canonico, ma esistono anche casi in cui smartphones o ipad necessitano di massima protezione. Penso anche ai casi in cui vengono utilizzati da bambini con difficoltà di apprendimento e ti garantisco che l’estetica conta poco di fronte alla resistenza agli urti e alle cadute.

  • Pingback: Samsung Galaxy S IV: nuovo drop test con custodia protettiva prodotta da Cygnett | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • carlomangano

    utile

  • alex

    Nn sn certo, ma mi pare che il galaxy next é sl doubletouch.
    Poi esteticitá a parte le cover sn utilissime, nn terrei mai un tel senza cover.

  • Effettivamente questo genere di cover è orribile, ma per chi deve utilizzare il telefono in ambienti rischiosi come cantieri edili ecc. mi sembra una soluzione ottima. Notevole la protezione dall’impatto faccia schermo dai 3 m!