Samsung: vendite in calo dell’1.9% da inizio anno

20 agosto 201471 commenti
Già da alcuni mesi si parla di Samsung e del calo registrato nelle vendite di smartphone in questa prima metà del 2014. Sicuramente molti altri produttori sono riusciti a catturare maggiormente l’attenzione degli utenti in questi mesi ed il Galaxy S5 e le altre scelte di marketing del colosso coreano non hanno convinto molti utenti, tanto da registrare un lieve calo nelle vendite.

In attesa del Galaxy Note 4, che potrebbe risollevare le sorti del mercato Samsung, nel secondo trimestre del 2014 le entrate sono state inferiori rispetto alle aspettative, segnando un calo del 19.5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Considerando il periodo Gennaio-Giugno 2014 le vendite degli smartphone Samsung sono calate dell’1.9% rispetto alla prima metà dello scorso anno, nonostante il market share rimanga elevato e con 223 milioni di smartphone venduti fino al mese di Giugno.

Le novità che attendiamo dall’IFA di Berlino potrebbero rappresentare un cambiamento per Samsung. Vi terremo aggiornati.

 

535€
Samsung Galaxy S5
SU
A SOLI
  • italba

    Speriamo che alla Samsung ne tengano conto e corrano ai ripari (prezzi inferiori, modelli che non escono di produzione dopo un paio di settimane, software più leggero).

    • Emanuele

      da samsung queste cose te le sogni

      • italba

        Quando le cose cominciano ad andar male nelle imprese serie (e Samsung lo è) i primi a pagare sono i dirigenti, e con i dirigenti si cambia anche politica aziendale.

        • mr verdicchio

          Vero. Io me lo aspettavo da un pò.
          Ma il 2% di calo non si capisce se sia assoluto, di pezzi venduti in meno, o di quota di mercato.
          perché il fatturato è calato del 20%, a quanto dice inuso, ma potrebbero essere solo gli utili…
          Comunque è una bella botta. Ma le proporzioni cambierebbero.

          • italba

            Hanno mischiato due risultati, ambedue negativi per Samsung:
            1) Le “entrate” (incassi lordi, credo) nel secondo TRIMESTRE del 2014 sono calate del 19,5%
            2) le vendite di smartphone del primo SEMESTRE del 2014 sono inferiori dell’1,9% rispetto allo stesso periodo del 2013.
            Con tutto il rispetto per i possessori di S3 penso proprio che il calo sia dovuto al “boom” di altre marche (Motorola, Xiaomi e Lenovo) che sono andate a “pescare” clienti tra quelli che avrebbero scelto un Samsung.

          • mr verdicchio

            Perdere un 20% di fatturato in un trimestre( anche se non è chiaro rispetto a che, azzarderei stesso periodo dell’anno prima) e solo il 2% di numerica (in un semestre addirittura) ci dà una importante indicazione: si vendono cellulari più economici anche in casa Samsung.
            Oltre alla concorrenza, pesa il fatto che i midrange di oggi sono ottimi. Poi non sottovaluterei gli opinion leader, concordi o quasi, nel ritenere non più convenienti i Samsung

          • italba

            Si sono aperti mercati diversi, la Cina, l’India… Ovvio che non si vendano gli stessi telefoni rispetto ai paesi “sviluppati”. Gli opinion leader, in questo caso, non c’entrano proprio niente (o meglio: Sono ben diversi!)

          • mr verdicchio

            Se è cosi, cioè se c’è una componente di mercati emergenti, allora c’è un vero crollo nei mercati sviluppati, crollo a vantaggio di qualcuno, perché il mercato non è ancora entrato in contrazione. Almeno non ho mai sentito niente del genere.
            È ancora peggio per samsung…
            p.s. che elementi avrai per dire che non c’entra niente la costumer satisfaction degli opinion leader…
            Cioè se li hai, condividili

          • italba

            Ti ho già spiegato altrove che gli “opinion leader” sono personaggi tipo il cantante o lo sportivo famoso che si fanno vedere in giro con un certo telefono, della “customer satisfaction” di quattro “nerd” che commentano sui siti specializzati, spiacente per loro, ma non frega niente a nessuno neanche in un paese sviluppato. Figuriamoci in paesi dal basso livello culturale (cultura tecnica, intendo) i cui utenti stanno, in media, comprando il loro primo telefono e, sempre in media, di internet hanno si e no sentito parlare.

          • mr verdicchio

            In realtà non lo hai spiegato, lo hai ipotizzato. E male. Sono io che ho spiegato a te che i forum automobilostici sono frequentati anche da falsi commentatori, prezzolati dalle case, le quali hanno appurato, tramite studi, che l’opinione della rete è fondamentale per il successo di una vettura.
            e quelli che frequentano i forum sono nemmeno un centesimo di chi compra le auto. Ma sono opinion leader. Da non confondere con testimonial, xhe le promuovono.
            Non ho notizie analoghe dal mondo della tecnologia. Ma presumo, con un certo grado di certezza, che sia lo stesso.

          • italba

            C’è poco da ipotizzare. Per quanto possiamo apprezzare Androidiani qui ci passano un centesimo di quelli che vanno in una qualunque discoteca di provincia, e per di più sono sempre gli stessi che se la cantano e se la suonano. Il DJ della suddetta discoteca di provincia vale 1000 volte questo blog in termini di “traino” di un prodotto. L’opinione della rete è fondamentale… per chi frequenta la rete non solo per chattare su facebook, ancora troppo pochi.

          • mr verdicchio

            Guarda che chi frequenta i forum non sono solo nerd asociali. È gente normale che si ritrova ad essere l’esperto di tecnologia del gruppo, al quale tutti chiedono cosa comprare. Ho un sacco di amici che non si comprano la macchina se non ne hanno parlato con me. E lo stesso vale per il cellulare.
            vedrai che esistono studi sull’influenza della rete nel successo commerciale anche sui cellulari…
            il fatto che ne io ne te ne siamo al corrente conta poco

          • italba

            Diciamo che qui girino un paio di centinaia di persone. Moltiplica (mica tanto, sono sempre gli stessi che si girano tre o quattro blog) per tutti i siti analoghi e troverai forse due o tremila “opinion leaders” (secondo te). Ammesso che ognuno riesca ad influenzare dieci utenti, possono spostare le vendite di trentamila telefoni, a dir tanto. Cos’è, lo 0,001%? Sono più che sicuro che la foto dell’ultimo fighetto da canzone per l’estate mentre telefona con un certo telefono faccia vendere molto di più.

          • mr verdicchio

            Nooo vabbeh…
            Se i numeri sono questi al povero Andreoli gli piglia un colpo… sono altri secondo me.
            Hai notato che stanno avendo altri mezzi e non sono quasi più un piccolo blog di appassionati, ma spesso fanno “promozione” (come fa quattroruote da mezzo secolo e passa). Poi chi scrive è una cosa, chi legge è un altra. Pensa che a me anni fa mi ha parlato di questo blog un avvocato che si divertiva a fare modding, ma che non aveva mai commentato…

          • italba

            Tutte le riviste fanno promozione, siano su internet o cartacee. Gli articoli di questo tipo si chiamano “publiredazionali”, se onesti, o “marchette” altrimenti. Io stavo cercando di stimare i commentatori di questo blog, se uno legge e basta “opinion leader”, con tutta la buona volontà, non lo si può certo definire. E comunque Quattroruote, negli anni record, tirava 300.000 copie…

          • mr verdicchio

            Nel senso che se ci sono publiredazionali su sto sito, è perché qualcuno li paga.
            e se qualcuno li paga lo fa perché qualcuno li legge…
            e chi paga lo fa perché qualche dato se lo è studiato.
            p.s. anche chi legge con assiduità è un “esperto”. È come chi legge le riviste, mica quelle si possono commentare

          • italba

            Ma allora l’opinion leader è quello che scrive GLI ARTICOLI su Androidiani! Tra tutti quelli che accedono al sito, quanti mai saranno quelli che si leggono questi post?

          • mr verdicchio

            Vero entrambe le cose.
            pensa che quando devo comprare un tv o un pezzo di stereo, vado a vedere il forum di av magazine e mi leggo sia gli articoli, sia i commenti. E mi hanno sempre dato indicazioni incredibilmente esatte.
            E di home cinema non sono un esperto, solo uno informato su alcune specifiche cose.
            veramente io lo faccio su tutto: se ho un problema meccanico alla macchina un pó serio, vado sui blog a capirci qualcosa.
            me la sono cavata con 100€ una volta quando in concessionaria me ne volevano far spenderw 1000!

          • italba

            Stiamo parlando di utenti medi, non di nerdacci marci!

          • mr verdicchio

            Posso essere tante cose, ma non certo un nerd…

          • italba

            Sei un ingegnere, stiamo lì! L’utente medio si “informa” dal compagno di banco o dall’amico al bar, se si informa…

  • Emanuele

    mi piace tantissimo leggere che samsung ha le vendite in calo

    • Francesco

      Mi piace tantissimo mandarti a fanculo

      • mr verdicchio

        Cafone

      • Emanuele

        mi piace tantissimo leggere i commenti di uno scemo

      • Golfirio Masturloni-saccente

        pessimo! … anche se evidentemente soffri di solitudine…

    • mr verdicchio

      Selo meritano, farina del loro sacco.
      hanno perso milioni di clienti solo non aggiornando s3…
      E pensare che in passato erano considerati i più attenti a queste cose…

    • DevastatorTNT

      Quasi 2%… Si staranno mettendo le mani nei capelli :O

  • Pingback: Samsung: vendite in calo dell’1.9% da inizio anno - WikiFeed

  • momentarybliss

    è normale, prima samsung spadroneggiava in ambito android, dallo scorso anno la concorrenza ha aggiustato il tiro, la domanda poi si è abbassata, insomma se ne facciano una ragione

  • Pingback: Samsung: vendite in calo dell’1.9% da inizio anno | mobilemakers.org

  • Simone Frigato

    Godo

  • Andrea Rampazzo

    Hater, All’attaccooooooooooo!!!

  • Simone

    Spero che le vendite calino ancora , e non di poco

  • cuoreimpavido76

    Vediamo come si comportera’ questo nuovo gioiello chiamato Note 4….anche se la crisi economica mondiale ha colpito un po’ tutti i paesi in particolare l’Europa quindi la gente non cambia spesso lo smartphone come succedeva fino a qualche anno fa’…se teniamo presente che la maggior parte del mercato android è detenuto da Samsung in quote pressoche’ simili a 1 o 2 anni fa’ la logica fa’ pensare solo che le persone non hanno cambiato telefono ultimamente..io stesso ho ancora il mio vecchio e buon S3 che forse cambierò all’uscita di Note 4…. se mi convincera’ ma sono passati due anni e mezzo dal mio ultimo acquisto che comunque rimarra’ in ambito Samsung…

    • mr verdicchio

      Che il mercato si saturasse era ovvio. A cupertino addirittura pur perdendo quote di mercato, continuavano ad aumentare le vendite in assoluto.
      Samsung invece si eapandeva. Ma si espandeva sui top, ed oggi, con i top cinesi e i midrange che vanno benissimo e costano la metà o meno, quella dei top da oltre 500 € è una categoria tosta da vendere. Mettici anche la saturazione del mercato ed è fatta.
      Sono bravi alla motorola che hanno capito il vento e si stanno specializzando in ottimi prodotti con qualità-prezzo elevata.
      invece alla HTC, tanto per cambiare, non hanno capito un ciufolo e puntano tutto su one…
      A breve troveremo samsung top a un paio di centoni in meno, che scenderanno ulteriormente dopo poche settimane dall’uscita.
      Parere mio…

      • cuoreimpavido76

        Su S3 condivido la tua opinione…sul resto un po’ meno…non possono avere gli stessi costi di produzione e marketing per permettersi ina mossa cosi non è un Oppo…

        • mr verdicchio

          Aspetta, intendo come one plus regolarmente importato. Con iva ecc…
          O come xiaomi preso su xiaomi shop italia.
          quindi 350€ circa.
          e alla Samsung possono permetterselo, lo dimostra il fatto che a 100€ in meno c’è s3 neo. Che ha un soc peggiore, ma per il resto è simile…

          • cuoreimpavido76

            Credo che possano farlo con un terminale ormai non piu’ top di gamma non con gli ultimi usciti…crollerebbe tutta la baracca sul reparto mobile cosi…

      • cat

        Oh ebbasta,tu dici che samsung sta nella mierda per il prezzo? Ma se i prezzi erano e sono sempre uguali.. ti raccimoli nella fame e vuoi che tutti i dispositivi di samsung costino poco così li compri? Ahah secondo me ivece sei tu che non ti rendi conto che la samsung neneanche ne risentirà.
        è una notizia del web,se la samsung era preoccupata del nercato da parecchio che erano cambiate le cose.
        Ricordo che poi la criticate tutti e appena esce un nuovo top..beeem,profitti super in aumento e tutti a comprarlo con la scusa beh questo è bellooo.. poi nella noia( ao..rega criticamolo un pò)
        Secondo me il prezzo dei suoi top è corretto e non dovremo vedere top di gamma a quel prezzo.. (certo compararlo con un azienda così piccola) come one plus..
        se la samsung era nata da poco aveva prezzi simili.. ma tanto se avrà successo one plus lo rivedremo a prezzi simili al samsung.

        • mr verdicchio

          Non capisci un cavolo…
          non so da dove iniziare. Sei ignorante (nel senso che ignori) e quello che forse sai non lo sai elaborare.
          contento tu…

  • davide

    Finalmente

  • Dav

    Fatt bun

  • IlCraftaro

    È odioso vedere voi hater che “godete” se Samsung cala di vendite … Avete ragione sul fatto del prezzo, l’interfaccia è pesantuccia e quello che volete, ma io che ho un note 3 e vista la sua potenza la TW la regge benissimo e non c’è un minimo di lag come su qualsiasi altro top gamma. La porcata più porcata che abbiano mai fatto è chiaramente il galaxy Alpha, ma piuttosto che odiare Samsung che ne dite di Apple?

    • Pignolatore

      Quindi quello che esponevi non era un’argomentazione contro l’insensatezza della condizione di hater, bensì la proposta di spostare il tiro su Apple?!
      Beh, complimenti, almeno per l’originalità!

  • mr verdicchio

    Che il mercato si saturasse era ovvio.
    A cupertino addirittura pur perdendo quote di mercato, continuavano ad aumentare le vendite in assoluto.
    Samsung invece si eapandeva. Ma si espandeva sui top, ed oggi, con i top cinesi e i midrange che vanno benissimo e costano la metà o meno, quella dei top da oltre 500 € è una categoria tosta da vendere. Mettici anche la saturazione del mercato ed è fatta. 
    Sono bravi alla motorola che hanno capito il vento e si stanno specializzando in ottimi prodotti con qualità-prezzo elevata.
    Invece alla HTC, tanto per cambiare, non hanno capito un ciufolo e puntano tutto su one…
    A breve troveremo samsung top a un paio di centoni in meno, che scenderanno ulteriormente dopo poche settimane dall’uscita.
     Parere mio…

    • DevastatorTNT

      Il prossimo melafonino costerà di base quasi 800€ e Samsung abbassa i prezzi? Mi pare un’ipotesi irrealistica. Il ragionamento da te fatto si può applicare a una ristretta fascia di utenza, che ha voglia di sbattersi un po’ per il proprio cell…

      • mr verdicchio

        I clienti xiaomi o motorola, per dirne due, non mi sembrano tanto una ristretta fascia…
        poi ricorda che conta il trend.
        e Samsung sta messa male…
        deve fare qualcosa o sono cavoli

        • DevastatorTNT

          Che trend dovrebbero avere dopo aver venduto centinaia di milioni di telefoni? Ancora positivo? E comunque si,sì i clienti xiaomi e Motorola sono una ristretta fascia, i dati di vendita dicono proprio questo.

          • mr verdicchio

            Sicuro di conoscerli?
            In Cina(un quarto del mondo) Samsung ha DIMEZZATO la quota di mercato (tracollo stile nokia di qualche anno fa). Xiaomi contemporaneamente è diventato primo…
            Quanto ci vorrà perché avvenga da noi?

          • DevastatorTNT

            E allora? Se in un trimestre xiaomi ha superato Samsung non vedo gli estremi perché questo avvenga globalmente e stabilmente. Se seguiamo lo stesso ragionamento pure LG, Apple e Sony sono destinate al fallimento?

          • mr verdicchio

            Mi sa che non ti è chiara la portata di quello che ti ho postato…

          • DevastatorTNT

            A te è chiara? Non riesco a capire, pretendi che i cinesi comprino Samsung a prezzi pressoché doppi quando hanno in casa telefoni uguali? Che, sono scemi? Lo stesso discorso non puoi farlo in tutto il mondo, dove xiaomi non è nemmeno presente ufficialmente

          • mr verdicchio

            Perché lo scorso anno, quando Samsung vendeva il doppio in cina, questo discorso non valeva? Non c’erano telefoni cinesi validi ed economici?
            La realtà è oggi ci sono apparecchi MIGLIORI a metà del costo.
            i primi a capirlo sono i cinesi, poi arriveremo noi.
            e motorola cresce una cifra, in controtendenza con tutti i produttori noti.

          • DevastatorTNT

            Certo che c’erano, ma non c’era il mercato (lo definiamo emergente appunto per questo). Con il tempo xiaomi si è fatta un nome e ciò le ha permesso, complice la compatriotità (non so se esiste, dovrebbe rendere lo stesso l’idea :) ) e i prezzi bassi di superare Samsung (seppure stiamo parlando di un 14% contro un 12%)… Ora, se xiaomi arriva da noi sicuramente non potrà avere le stesse condizioni che ne hanno favorito l’ascensione in Cina, sbaglio?

          • mr verdicchio

            Per quale motivo dovremmo preferire i coreani ai cinesi, se i secondi offrono prodotti uguali ma a minor costo, non lo capisco.
            Che ci voglia un pò per conoscere le marche ed abituarsi, ok.
            ma ti ricordo che fino a 5 anni fa o meno, samsung era vista come la brutta copia di sony, che costava meno però, ed era decente.
            Si fa presto quindi ad abituarsi alla novità…

          • DevastatorTNT

            Ti ricordo che 5 anni fa non c’era un mercato smartphone come quello di oggi e Samsung ha azzeccato nel buttarcisi. Non è che se ora xiaomi arriva e con i prezzi bassi distrugge un predominio che continua da anni. Vada per la perdita di fatturato, se è davvero così significativa vedremo presto delle contromosse dai coreani. L’unica cosa di cui sono certo è che non si adegueranno ai prezzi dei cinesi, al massimo a quelli di LG…

          • italba

            Proprio prezzi uguali non gli conviene farli, c’è sempre l’effetto “costa di più e allora deve essere più buono”, ma tutta questa differenza di prezzo non potrà più esserci.

          • DevastatorTNT

            Esattamente ciò che intendevo, la mela con questa strategia ti toglie 1000€ dal portafogli per uno smartphone da 5.5″. Comunque tutta ‘sta differenza non ci sarà: xiaomi inevitabilmente per farsi conoscere dovrà fare un po’ di pubblicità e con l’espansione mondiale sarà soggetta a tutti i balzelli del caso, aumentando e di non poco il prezzo (ipotizziamo sui 4-450); in contemporanea Samsung (penso io) livellerà i suoi prezzi con quelli di LG, portando un top di gamma sui 5-600€… Tutto questo ovviamente IMHO :D

          • italba

            Io la penso in modo un po’ più radicale. Un PC portatile “a peso”, dovrebbe costare tre o quattro volte quello che costa uno smartphone. La batteria è più grossa, il processore è più potente, più memoria, lo schermo parecchie volte più grande, ci sono delle parti (disco, cd rom, tastiera) che su un telefono non esistono… Come mai invece i prezzi sono quasi allineati, salvo per alcuni modelli “extra”? Credo che la risposta sia nel mercato dei PC saturo, se non in contrazione, mentre quello degli smartphone è in continua espansione. Visti i numeri con cui li producono, secondo me, c’è spazio almeno per dimezzare i prezzi ancora una volta.

          • DevastatorTNT

            Certo, la saturazione ha il suo bell’effetto (pochi anni fa comprare un portatile a 300-400€ era impossibile) e in poco colpirà pure questo mercato. Spero sinceramente che i prezzi si abbassino con questo, anche se non ci spero troppo. Ricorda comunque che ciò che paghiamo maggiormente su un cell è la miniaturizzazione, un PC portatile con le caratteristiche di s5, ad esempio, costerà la metà rispetto allo smartphone.

          • italba

            Cosa vuol dire miniaturizzazione? I chip sono quelli, se li monti su un circuito stampato tradizionale o su un supporto ad alta integrazione non cambia niente, sono sempre robot quelli che li montano! La tecnologia dei telefoni è ancora nuova rispetto ad un pc, quindi paghiamo ancora l’ammortamento delle spese di ricerca e sviluppo, ma non potrà essere così per sempre!

          • DevastatorTNT

            Certamente li montano i robot, ma progettare “un supporto ad alta integrazione” non è la stessa cosa di prendere una mobo e attaccarci i pezzi… E in più ci devi pure mettere i moduli per WiFi, bluetooth, le antenne GSM/LTE, il chip NFC ecc…

          • italba

            Tanto diverso non è. Qualche tempo fa comprai una scheda PCI per vedere la televisione col computer, era una scheda di dimensioni normali, con parecchie dozzine di integrati e componenti discreti, il tuner separato nella sua scatolina metallica. Recentemente ho preso la stessa cosa (anzi, meglio) per il portatile, si monta sull’usb ed ha al suo interno UN UNICO “CHIP” (in effetti è un supporto ad alta integrazione) che ha dentro TUTTO, compreso il tuner! Ed è costato in tutto 15€. Per il resto, le antenne non sono altro che pezzatti di circuito stampato flessibile, i moduli WiFi e Bluetooth ci sono anche sui PC. Ah, dimenticavo: Android è gratis, Windows si paga…

          • DevastatorTNT

            Vabbé il costo è di 15€, ma i singoli componenti sommati quanto danno? Così potremmo fare un paragone (ricordando il ben maggiore impegno per lo sviluppo del sw di uno smartphone). E poi che c’entra che i moduli WiFi e bluetooth ci sono anche su PC? Sono comunque “pezzi” attaccati alla mobo, non studiati appositamente per rientrare in una certa dimensione e forma. Android in sé è opensource e gratis, le gapps non mi pare (certo, non ai livelli di windows), ma perché questo?

          • italba

            L’esempio era per dimostrare che le tecniche di alta integrazione non sono poi così costose, se vengono usate anche per “giocattolini” del genere! I “pezzi”che vedi attaccati alla “mobo” sono solo dei contenitori. I chip veri, dentro, sono grandi 1 mm² o poco più. Di quali “studi per rientrare in una certa dimensione o forma” stai parlando? Si prende il chip “nudo”, lo si incolla sul suo supporto ad alta integrazione insieme a chissà quanti suoi “fratelli”, li si collega insieme ed è fatto! Guarda per esempio l’immagine dell’articolo sul nuovo “processore” Qualcomm: Ognuno di quei “rettangolini” è un chip! Prova ad immaginarli, ognuno nel suo contenitore, saldati su una motherboard “grande” da PC. Perché dovrebbe costare di meno? Windows costa, ed è un costo che si somma al prezzo del PC. Un telefono non ha questo “optional obbligatorio”.

          • mr verdicchio

            E mi trovi completamente d’accordo con te!

    • pentola

      La cosa per Samsung è da valutare oltre un paio di punti percentuali.
      Il mercato smart della telefonia mobile cresce di giorno in giorno, specie nei paesi emergenti quindi nuovi mercati e più clientela. Samsung perde anche se a richiedere smartphone è sempre più gente.
      Per me urge una politica molto diversa o cadranno anche loro… Nokia insegna.

  • sciabolan

    Ora samsung capirà che bisogna trattare bene i propi clienti, specialmente quando si spendono 699 euro per un cellulare

  • Vincenzo

    Come vedere mediaset play su samsung s4. Qualcuno sa come fare? Grazie.

  • LucaS2

    ahah se tutti i clienti fossero come me che ho ancora un S2 fallirebbero ;)