Wiko annuncia l’arrivo di tre nuovi smartphone in Italia: Wax, Rainbow e Bloom

21 marzo 201418 commenti

L'operatore francese Wiko durante le ultime ore ha ufficialmente l'arrivo di tre nuovi smartphone Android nel nostro paese, ovvero Wax, Rainbow e Bloom. Questi tre nuovi device sono stati avvistati in anteprima durante il Mobile World Congress di Barcellona e tra poche settimane arriveranno ufficialmente anche nel nostro paese.

Dei tre è sicuramente il Wax lo smartphone più interessante, in quanto sarà il primo a portare sul mercato il SoC Nvidia Tegra 4i, ovvero la variante del celebre processore con supporto alle reti LTE. Le altre specifiche sono:

  • Display IPS da 4,7 pollici con risoluzione HD e Corning Gorilla Glass 2
  • Processore NVIDIA Tegra 4i Quad Core 1,7 GHZ
  • Connettività 4G
  • Fotocamera da 8 megapixel con Flash LED, magic camera, face beauty, smile shot, HDR
  • Fotocamera frontale da 5 megapixel
  • 4 GB di memoria interna (espandibile fino a 32 GB attraverso Micro SD)
  • 1 GB di RAM
  • Android 4.3 Jelly Bean
  • USB OTG

Il suo prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 200€ e sarà disponibile in Italia a partire dal mese di Aprile 2014. Il Wiko Bloom sarà dotato di:

  • Display da 4.7 pollici con risoluzione FWVGA (480*854 pixel)
  • Processore Quad Core da 1,3 GHZ
  • Fotocamera principale da 5 megapixel
  • Funzionalità: Magica camera (cinemagraph e gomma magica), Face Beauty, Smile Shot e HDR.
  • Fotocamera frontale da 2 megapixel
  • Android 4.4 KitKat
  • 1 GB di RAM
  • 4 GB di memoria interna (espandibile fino a 32 GB attraverso Micro SD)
  • Dual Sim

Sarà disponibile sempre a partire dal mese di Aprile ad un prezzo di 139€, in ben sei differenti colorazioni (giallo limone, turchese, fucsia, corallo, nero e bianco). Infine il Wiko Rainbow, che arriverà sul mercato da Aprile al prezzo di 159€, sarà dotato di:

  • Display da 5 pollici HD (1280*720 pixel)
  • Processore Quad Core da 1,3 GHZ
  • Fotocamera principale da 8 megapixel
  • Funzionalità: Magica camera (cinemagraph e gomma magica), Face Beauty, Smile shot e HDR.
  • Fotocamera frontale da 2 megapixel
  • Android 4.2.2 Jelly Bean
  • 1 GB di RAM
  • 4 GB di memoria interna (espandibile fino a 32 GB attraverso Micro SD)
  • Dual Sim

Ecco alcune foto ed il comunicato stampa ufficiale:

WIKO WAX: IL GIOCO IN MOBILITÀ ELEVATO

ALLA MASSIMA POTENZA

L’azienda di telefonia francese propone il primo smartphone con connettività LTE e processore NVIDIA Tegra 4i che ne fa il più potente della sua categoria per il gioco mobile

Milano, 21 marzo 2014 – Wiko Mobile – azienda francese di telefonia mobile affermatasi nel 2013 come terzo player di smartphone in Francia* – porta in ItaliaWax, il primo smartphone in Europa equipaggiato con processore NVIDIA Tegra 4i, che lo rende il migliore sul mercato per il gioco in mobilità nella sua categoria.

 

Wiko Wax possiede tutte le caratteristiche per soddisfare gli utenti più esigenti in termini di prestazioni tecnologiche. Lo smartphone è alimentato da Tegra 4i Quad Core 1,7 GHZ – il primo processore mobile NVIDIA con LTE integrato – che combina una GPU a 60 core e il modem LTE per offrire prestazioni eccezionali e una fluidità senza precedenti. Oltre a questo, Wax offre un display da 4.7” IPS, fotocamera principale da 8 MP, memoria espandibile fino a 32 MB, modalità di registrazione video in Full HD e il portale TegraZone integrato, tutto questo ad un prezzo estremamente accessibile.

 

Grazie al processore NVIDIA Tegra 4i, Wiko Wax fornisce prestazioni superiori fino al doppio rispetto a chip di telefoni concorrenti della stessa categoria. L’estrema velocità e fluidità del processore si unisce all’efficienza dei consumi per performance di alto livello: infatti, Tegra 4i include una CPU quad-core e un quinto core per ottimizzare i consumi della batteria. Non solo: lo smartphone propone connettività ad altissime prestazioni grazie alla versione ottimizzata del modem LTE i500 NVIDIA integrato per la connettività 4G LTE/HSPA+. Tegra 4i permette così una navigazione web ultra veloce, le migliori prestazioni di gioco della sua classe, una riproduzione video senza tentennamenti e un’ottima durata della batteria.

 

Wiko Wax è uno smartphone con prestazioni di alta gamma ma, non per questo, cede sull’aspetto dello stile e della praticità: lo smartphone si contraddistingue infatti per l’estrema maneggevolezza, grazie allo spessore di 8,8mm e ad un peso di 119 g. La dotazione tecnologica è racchiusa poi in un design di forte personalità: linee decise, quattro colori brillanti – nero, bianco, corallo, turchese – e una scocca soft touch estremamente piacevole al tatto ne fanno uno smartphone in grado di offrire performance, maneggevolezza e stile.

 

Il display da 4.7” con risoluzione in HD (1280×720) è inoltre dotato di tecnologia IPS, che permette allo stesso tempo di ottimizzare la riproduzione dei colori e migliorare la qualità dell’immagine da qualsiasi angolazione. La fotocamera principale da 8 MP, con l’opzione Magic Camera, assicura foto originali e creative in ogni situazione. La fotocamera frontale da ben 5 MP allo stesso tempo permette degli autoscatti di ottima qualità. Il sistema operativo Android Jelly Bean 4.3 garantisce infine grande fluidità nella gestione dello smartphone, grazie alla potenza del processore Nvidia Quad Core da 1,7 Ghz.

 

Wiko Wax sarà disponibile in Italia a partire da aprile 2014. Il prezzo al pubblico consigliato sarà di circa 200 € (TBC).   Scheda tecnica Wiko Wax

  • Dorso soft touch, disponibile in quattro colori: bianco, nero, corallo, turchese.
  • Display 4,7” HD (1280×720), tecnologia IPS, Corning Gorilla Glass 2
  • Processore NVIDIA Tegra 4i Quad Core 1,7 GHZ
  • Connettività 4G
  • Fotocamera 8 MP, Flash LED, magic camera, face beauty, smile shot, HDR
  • Fotocamera frontale 5 MP
  • Videoregistrazione in Full HD (1920×1088)
  • ROM 4 GB (espandibile fino a 32 GB attraverso Micro SD), RAM 1 GB
  • Android 4.3 Jelly Bean
  • USB OTG

*dati Gfk France, da gennaio a dicembre 2013

BLOOM E RAINBOW: COLORE E FUNZIONALITÀ PER I NUOVI CELLULARI WIKO

I due modelli della serie True Colors confermano lo spirito giovane e smart dell’azienda francese, in crescita anche in Italia

Milano, 21 marzo 2014 – La primavera suona alle porte anche di casa Wiko. L’azienda francese di telefonia mobile, affermatasi nel 2013 come terzo player di smartphone in Francia*, è pronta a lanciare sul mercato italiano due nuovi modelli divertenti e coloratissimi: Bloom e Rainbow.   Dal carattere e dalla personalità simile ma con alcuni tratti tecnologici differenti, i due smartphone – che fanno parte della serie True Colors – si fanno notare per il design morbido e per i colori accesi e allegri con i quali si propongono sul mercato. Disponibili, infatti, in sei colori – giallo limone, turchese, fucsia, corallo e i più tradizionali nero e bianco – Wiko Bloom e Wiko Rainbow non passano di certo inosservati.

 

Smart, veloci e super convenienti, i due nuovi modelli Wiko hanno tutte le carte in regola per diventare gli alleati fedeli in ogni istante della propria giornata. Dotati entrambi di processore Quad Core 1,3 Ghz, memoria interna da 4Gb espandibile con micro SD fino a 32 Gb, i due modelli presentano due differenti sistemi operativi. Mentre Rainbow è equipaggiato con sistema operativo Android 4.2.2. Jelly Bean, Bloom è già in grado di offrire l’ultimissima versione di Android 4.4 KitKat.

 

In particolare poi, Wiko Bloom presenta un display da 4,7” FWVGA, 1GB di RAM fotocamera principale da 5 megapixel e si offre come soluzione perfetta per tutti coloro che cercano uno smartphone dal prezzo contenuto, dal carattere deciso e con caratteristiche tecnologiche sufficienti a soddisfare le principali esigenze in mobilità.Wiko Rainbow parte dalle stesse premesse ma arricchisce ulteriormente l’equipaggiamento tecnologico: offre un display da 5” in HD e una fotocamera principale da 8 megapixel con tecnologia BSI, che rende le immagini più luminose e dai colori più vividi.

 

Entrambi i modelli offrono fotocamera con l’applicazione Magic Camera con le funzioni Face Beauty, Smile Shot e HDR. In particolare, lo strumento gomma magica permette di cancellare ogni elemento estraneo all’immagine con un solo tocco e l’applicazionecinemagraph consente di creare GIF animate in versione moderna con effetto cinema.

 

I modelli Bloom e Rainbow riflettono lo spirito vincente dell’azienda francese che, forte del grande successo ottenuto oltralpe, con due milioni di cellulari venduti in un solo anno, sei mercati attivi e l’espansione in numerosi nuovi mercati in programma entro il 2014, propone una linea di prodotti per la telefonia innovativi e dal prezzo contenuto.

 

Wiko Bloom e Wiko Rainbow saranno disponibili in Italia a partire da aprile 2014. Il prezzo al pubblico consigliato è di 139.90 € per Bloom e 159.90 € per Rainbow.

 

Scheda tecnica Wiko Bloom

  • Display 4,7” FWVGA (480*854 pixel)
  • Processore Quad Core 1,3 GHZ
  • Fotocamera principale 5 MP
  • Funzionalità: Magica camera (cinemagraph e gomma magica), Face Beauty, Smile Shot e HDR.
  • Fotocamera frontale 2 MP
  • Android 4.4 Kit Kat
  • ROM 4 GB (espandibile fino a 32 GB attraverso Micro SD), RAM 1 GB
  • Dual Sim

Scheda tecnica Wiko Rainbow

  • Display 5” HD (1280*720 pixel)
  • Processore Quad Core 1,3 GHZ
  • Fotocamera principale 8 MP
  • Funzionalità: Magica camera (cinemagraph e gomma magica), Face Beauty, Smile shot e HDR.
  • Fotocamera frontale 2 MP
  • Android 4.2.2 Jelly Bean
  • ROM 4 GB (espandibile fino a 32 GB attraverso Micro SD), RAM 1 GB
  • Dual Sim

*dati Gfk France, da gennaio a dicembre 2013″

99€
Wiko Rainbow
SU
A SOLI
181€
Wiko Wax
SU
A SOLI
Loading...
  • Pingback: Wiko annuncia l’arrivo di tre nuovi smartphone in Italia: Wax, Rainbow e Bloom - WikiFeed()

  • dhhhhshs

    Niente male…Niente male…

  • Luke_Friedman

    In verità il Tegra 4i è meno potente del 4…

  • gooooool

    Ora ne manca uno con la 4.1, uno con ice cream e uno con gingerbread e poi le hanno messe tutte le versioni di android…mah che senso ha uno diverso dall’altro di versioni Bho….

    • italba

      E’ probabile che questa Wico non sia altro che una organizzazione commerciale, che importa e distribuisce col suo marchio telefoni fatti dai soliti cinesi. Un po’ come la Mediacom qui in Italia.

      • Pignolatore

        Già, però devi ammettere che la funzione “magica camera” è “davvero allettante”! ;-)
        :-D

  • momentarybliss

    appena cominceranno ad arrivare i nuovi smartphone cinesi di fascia media di xiaomi e huawei questi wiko ho paura che se la vedranno brutta

  • Pingback: Wiko annuncia l’arrivo di tre nuovi smartphone in Italia: Wax, Rainbow e Bloom | Crazyworlds()

  • Gardy

    Memoria interna di 4 GB???? E che te ne fai??? Saranno disponibili si e no 1 GB alla fine! :-

    • 8eloah8

      Esatto,poco meno di 2,che pulciari,era meglio 8 giga non espandibili

      • Agostino

        Sono d’accordo io preferisco una memoria interna potente non espandibile che il minino per far girare il tutto.
        Primo perché anche se metti la sd classe 10 non girerà mai come la memoria interna
        Secondo se sta vicino la processore e quest’ultimo inizia a scaldarsi e’ facile bruciare la micro sd
        L’ ideale e’ avere minimo 16 g interni o altrimenti avere 32g anche con un processore meno potente .

  • Arnolddd

    Antonio siamo sicuri che il Bloom abbia installata la versione 4.4 e non la 4.2.2? Da un video di hands on che ho visto su YouTube non mi sembra che la versione di Android sia KitKat.

    • teob

      Se ha il nediatek quadcore è certo al 99% che sia 4.2.2

  • Pingback: Wiko annuncia l’arrivo di tre nuovi smartphone in Italia: Wax, Rainbow e Bloom | Alcoolico()

  • sksksk

    Non lamentatevi sempre! io aspetto il wax, che probabilmente è meglio del moto g, come comparto fotocamera non mi espongo, pero’ il tegra 4i mi da fiducia

    • 8eloah8

      Il tegra 4i è basato su cortex a9 praticamente un tegra 3 t37 del one x plus con una gpu più potente a 60 core anziché 12 core,niente di tanto eclatante,tuttavia credo che per quel prezzo non c’è niente di meglio dato che una gpu a 60 core dovrebbe garantire prestazioni di alto livello in ambito gamingbsicuramente superiore alla mali 450 in dotazione agli octacore di mediatek,anche se non credo che consumi tanto poco nonostante il companion core,vediamo cosa trapela dalle prime recensioni e i primi test benchmark e gaming.

      • sksksk

        sui consumi dicevano , mea culpa non ricordo la fonte, che essendo depotenziato rispetto al 4 normale dovrebbe essere poco esoso. Comunque si aspettiamo bench e recensioni!

  • Tony

    Ho comprato il Rainbow e provato per 1 settimana, che dire a 139 euro fotocamera da 8 mp schermo da 5 pollici navigazione fluida, batteria decente, tutto perfetto o quasi, il 5° giorno ha iniziato ad impuntarsi e a bloccarsi non riuscendo a rispondere alle chiamate o addirittura a non riagganciare… che delusione. Ho riportato lo smartphone di corsa dal rivenditore. Che delusione.