Samsung Nexus 10: disponibile il root toolkit

22 Novembre 20128 commenti

Appena una settimana dopo il lancio di questo splendido dispositivo e mentre ancora il mercato italiano ne aspetta la commercializzazione,  il root toolkit per il Nexus 10 è già una realtà.

Come già sappiamo con il root toolkit a disposizione è possibile  riuscire ad avere alcuni extra dal proprio dispositivo, senza alambiccarsi troppo su ostiche istruzioni e senza possedere particolari capacità di utilizzo di codici e comandi da imputare manualmente. Infatti con semplici passaggi che chiunque può compiere, sarà possibile sbloccare il bootloader, avere la possibilità di navigare sulla root del dispositivo, procedere con facilità all’istallazione di una rom personalizzata o di recupero, e effettuare il backup del sistema e molto altro ancora.

Il root toolkit è una grande risorsa per tutti quelli che non hanno mai sbloccato un dispositivo e non hanno dimestichezza con l’imput da prompt dei comandi necessari.

A seguire si elencano la principali azioni che potrete compiere.

FUNZIONI DI GOOGLE NEXUS TOOLKIT 10 V1.0.0 [20 novembre 2012]

  • Installare automaticamente con adb / fastboot  i driver su sistemi Windows a 32 bit e 64 bit (xp/vista/7/8)
  • Backup / Ripristino di un singolo pacchetto o tutte le applicazioni, dei dati utente e storage interno
  • Eseguire il backup dei dati sul vostro PC, per un backup completo di sicurezza dei dati
  • Sbloccare / bloccare nuovamente il bootloader
  • Root delle rom stock di Jelly Bean, fino alla versione 4.2.0 JOP40C
  • Funzione 1-Click (facilitata) per sbloccare il Bootloader, Root, rinominare il file di ripristino e fara un Flash Recovery personalizzato
  • Eseguire un backup completo nandroid del sistema (Boot, cache, dati, recupero e di sistema) tramite adb e salvare un recupero personalizzato del dispositivo sul vostro PC, che può essere ripristinato tramite CWM Recovery
  • Estrapolare dati e cartelle di sistema, comprimerle in un file .tar e salvarlo sul PC
  • Fare il Dump di partizioni interne, comprimerle in un file. zip con md5 e salvarlo sul PC
  • Installare BusyBox sul telefono

In fondo all’articolo troverete il link avrete la possibilità di scaricare il root toolkit. Prima dell’utilizzo leggete bene le istruzioni. Danneggiare il vostro Nexus 10 con questo root toolkit sarà difficile, vista la facilità di utilizzo e la quasi impossibilità di commettere errori involontari, ma come sempre in questi casi dire è un obbligo, la redazione e il sottoscrittto: “declina ogni responsabilità su eventuali malfunzionamenti o danni a seguito dell’operazione che eseguirete”. Ricordatevi inoltre che, a fronte dei benefici descritti, i dispositivi su cui si esegue il root, perdono la garanzia ufficiale a prescindere dalla data di acquisto.

Se siete entrati già in possesso di un Nexus 10, magari per averlo acquistato on line dall’estero, lasciate dei feedback e fateci sapere come è andata. Buon divertimento.

DOWLOAD: NEXUS TOOLKIT 10 V1.0.0

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com