Samsung Galaxy S IV, lo show della BBC Watchdog si occuperà della questione memoria interna

10 maggio 20139 commenti

Nelle ultime settimane avrete sicuramente letto sul nostro blog della questione riguardante l'effettiva memoria interna disponibile su Galaxy S IV: la vicenda ha attirato l'attenzione del programma Watchdog, in onda sull'emittente pubblica inglese BBC, che ad essa dedicherà la prossima puntata.

Come ricorderete, a fronte della constatazione che, dei 16 GB di memoria promessa, solo circa 9 sono effettivamente disponibili per l’utilizzo, Samsung aveva risposto invitando gli utenti ad acquistare una microSD. Una vicenda che aveva lasciato interdetti numerosi utenti, e che la BBC porterà all’attenzione del grande pubblico.

Lo show Watchdog si occupa infatti dei diritti dei consumatori, e nella prossima puntata prenderà in esame, tra le altre, anche la questione relativa alla memoria interna di Samsung Galaxy S IV: la presentatrice Anne Robinson afferma nel teaser:

[Samsung] sostiene che il suo nuovo smartphone Galaxy dispone di una grande quantità di memoria – non dimentica di dire qualcosa?

Lo show dovrebbe mettere in evidenza la differenza tra quantità di memoria “pubblicizzata” e quella effettivamente disponibile. Vi lasciamo al teaser del programma.

httpvh://www.youtube.com/watch?v=9ppNe8ZnqiE

Loading...
  • Andrea Av

    hanno scoperto l’acqua calda….

  • varanhia

    Basta!!!!!!!

  • Simo123

    Facile dire di comprarsi una Micro SD: peccato che non tutte le app possono essere spostate! Per fortuna c’è il root…

  • Ck

    “Topo” di gamma ahahahahah

    • Andrea

      Dai per favore piantala, non ce la faccio più, se la smetti compro un s4 e lo butto da un elicottero, ci stai?

  • Enriquezdelaplaya

    La penso così da sempre,i produttori continuano a decantare 8/16/32 Gb, quando invece non sono totalmente utilizzabili. La questione s4 é enfatica, ma permette di mettere a fuoco il problema della corretta informazione sui prodotti. Capisco che i banchi di memoria prodotti hanno quegli standard e che non sí possa fare altrimenti, ma sarebbe sufficiente avvisare il cliente in maniera trasparente: così rischia di passare per truffa legalizzata…

    • non è così, i gb “mancanti” sono dati dalla memoria occupata da tutte le altre partizioni (dalla system, alla recovery, alla cache, fino al bootloader) più il mezzo giga che si ruba il file system… Samsung è un azienda del cazzo, sta cavalcando l’onda del successo e della moda e risparmia il più possibile sui propri prodotti cosa che apple (sono il felice possessore di un gnexus e non comprerò altro che nexus in quanto ios mi fa cagare) non fa assolutamente. Non penso che comprerò un prodotto samsung mai più a meno che proprio non vi sia costretto (o non appartenga alla famiglia nexus)

  • Mr loff-loffa

    Scusate… Ma quando compravate un pc col disco da 500 giga, Pensavate che windows fosse su Rom? Il vero problema é che tutte le cagate che Sam ci mette dentro non possono essere cancellate se non cambiando Rom. Basterebbe chiedere a gran voce una versione nuda.

  • carlomangano

    basta mettere musica,foto,video,databasi come guide turistiche e mappe offline sulla sd e usare la memoria interna solo per mettere app.