HTC U11: la recensione

28 novembre 201710 commenti

Abbiamo l'occasione di provare a fondo HTC U11, il top di gamma 'dimenticato' dal grande mercato. Ma ci sono dei motivi validi per preferirgli S8 o altri competitor? Scopriamolo insieme.

HTC ha presentato nel corso del mese di Maggio di quest’anno quello che doveva essere il dispositivo della riconquista dei vertici del mercato: U11. Si tratta di un terminale soprendente in molti aspetti, tra questi il prezzo, forse ancora troppo elevato, che spaventerebbe un qualsiasi acquirente. All’interno di questa recensione cerchiamo di capire, però, se U11 vale i soldi richiesti, continuate a leggerla.

LA CONFEZIONE

Classica scatola bianca di HTC, la apriamo e troviamo in bella vista il nostro U11. Lo mettiamo un attimo da parte e immediatamente sotto abbiamo:

  • alimentatore rapido da 1.25A e 12V;
  • cuffie con attacco USB Type-C;
  • cover trasparente in plastica rigida;
  • adattatore USB Type-C to jack audio 3.5 mm per collegare auricolari tradizionali.

Dotazione completa, non si poteva chiedere di più.

IL DISPOSITIVO

Guardiamo attentamente HTC U11.

Sul frontale troviamo il grande schermo da 5.5″, 2.5D, SuperLCD 5 con risoluzione WQHD da ben 2560×1440 pixel e definizione da 530ppi . La qualità è elevata in qualsiasi condizione di luce. Occhio che essendo il display polarizzato, con occhiali da sole muniti di vetri a loro volta polarizzati, non riuscirete ad utilizzare il dispositivo in landscape, ma solo in verticale.

Immediatamente sotto il display è presente il sensore per le impronte digitali (che funge anche da tasto home), al centro di due tasti soft-touch rispettivamente per le funzionalità Indietro e Multitasking.
Tra schermo e i tasti appena indicati c’è uno spazio nero completamente inutilizzato. Perchè? Sarà pure una caratteristica di HTC, ma si tratta sempre di una cornice eccessiva che si fa sentire in maniera sostanziale nell’ingombro complessivo del dispositivo. Pazienza.

Sul retro del dispositivo, tutta un’altra storia. E’ praticamente uno specchio, talmente riflettente che ho fatto fatica a scattagli foto messe a fuoco :) Un bellissimo colpo d’occhio a mio avviso, cattura facilmente le ditate, ma direi che è un difetto perdonabile. Buono anche il grip.

Il lato sinistro è completamente vuoto, mentre quello destro ospita il classico bilanciere per la regolazione del volume e il pulsante di accensione, sagomato diversamente in modo da essere rintracciato facilmente.

Particolarità, lungo i due lati sono presenti – ma non si vedono – due sensori di pressione per gestire il famoso effetto squeeze introdotto dalla nuova HTC Sense. In pratica basta ‘stringere’ il dispositivo per avviare la fotocamera, un’applicazione, avviare la torcia, o quant’altro ci venga in mente. L’azione è personalizzabile dalle impostazioni.

Sotto abbiamo la porta USB Type-C 3.1, speaker per l’audio in uscita (stereo grazie alla collaborazione della capsula auricolare frontale) e due dei 4 microfoni (un altro è sul lato superiore, l’altro è dietro), per garantire la registrazione audio 3D durante i video. Manca il jack da 3.5mm per le cuffie standard, ma come anticipato sopra, in dotazione – oltre alle cuffie con attacco USB Type-C – abbiamo un comodo adattatore per collegare gli auricolari con jack da 3.5mm a U11.

Ecco la scheda tecnica completa di HTC U11:

Rete
Tecnologia GSM / HSPA / LTE
Dispositivo
Dimensioni 153.9 x 75.9 x 7.9 mm (6.06 x 2.99 x 0.31 in)
Peso 169 g (5.96 oz)
Corpo Vetro avanti e dietro, alluminio sui bordi
SIM Single SIM (Nano-SIM) oppure Dual SIM (due Nano-SIM)
Impermeabilità IP67 certified – resistente a polvere e immersioni fino a 1 metro di acqua dolce per un massimo di 30 minuti.
Display
Tipo Super LCD5 capacitive touchscreen, 16M colors
Dimensione 5.5 inches, 83.4 cm2 (~71.4% screen-to-body ratio)
Risoluzione 1440 x 2560 pixels, 16:9 ratio (~534 ppi)
Protezione Corning Gorilla Glass 5
Piattaforma
OS Android 7.1 (Nougat), planned upgrade to Android 8.0 (Oreo), HTC Sense UI
Chipset Qualcomm MSM8998 Snapdragon 835
CPU Octa-core (4×2.45 GHz Kryo & 4×1.9 GHz Kryo)
GPU Adreno 540
Memoria
SD microSD fino a 256 GB (usando il secondo slot SIM)
Interna 128 GB, 6 GB RAM or 64 GB, 4 GB RAM
Camera
Primaria 12 MP, f/1.7, phase detection autofocus, OIS, dual-LED (dual tone) flash, check quality
Video 2160p@30fps, 1080p@30/60/120fps, HDR, 24-bit/192kHz stereo sound rec.
Secondaria 16 MP, f/2.0, 1080p
Batteria
Non rimovibile, Li-Ion 3000 mAh

HARDWARE E SOFTWARE

HTC U11 è munito, come si evince anche dalla scheda tecnica qui sopra, delle migliori componenti disponibili ad oggi sul mercato, troviamo, quindi, una CPU Qualcomm Snapdragon 835, 4 GB di RAM e 64 di memoria interna di storage, eventualmente espandibile tramite schede micro-SD. A proposito di scheda di memoria, questa ha il suo slot dedicato in caso di U11 in versione a singola sim, mentre per il modello dual sim la micro-SD andrà ad occupare lo slot per un eventuale seconda SIM.

La dotazione hardware fa girare U11 in maniera eccelsa, donando un esperienza utente piacevolissima in qualsiasi situazione o condizioni di memoria in uso. Utilizzare HTC U11 durante le nostre giornate come navigatore, per prendere appunti, per scattare foto, navigare sui social, etc,.. è davvero un piacere, si ha l’impressione di star utilizzando un dispositivo che non ci abbandonerà mai, che non ha incertezze che è sempre pronto ad aprire un’applicazione in più. Gli oltre 175.000 punti nel test di AnTuTu sono un altro sinonimo di potenza da vendere, e HTC riesce a sfruttarla al meglio.

Non ho riscontrato problemi di surriscaldamento eccessivo, ne nel corso di un utilizzo standard, ne durante l’esecuzione di giochi più o meno onerosi.

FOTOCAMERA

E’ la fotocamera un altro dei punti di forza di HTC U11. La casa ha investito molto su questo aspetto e i risultati si sono visti e apprezzati. La prima testimonianza arriva dall’alta posizione nell’ambita classifica di DxOMark: ora è al 5° posto, ma nel periodo in cui è stato presentato è balzato immediatamente in vetta.

Ma veniamo all’atto pratico. A disposizione abbiamo un sensore posteriore da 12 megapixel (Ultrapixel volendo essere precisi, significa che i pixel sono leggermente più ampi e quindi catturano più illuminazione), ƒ/1.7 di apertura focale e un flash led a completare. Gli scatti prodotti sono notevoli, sia di giorno in grandi spazi aperti che al chiuso con poca luce. Se necessario, poi, c’è sempre l’HDR che aiuta a migliorare ulteriormente la definizione dell’immagine.

Non delude neanche la fotocamera frontale, munita di 16 ‘normali’ megapixel e apertura ƒ/2.0.

Qui di seguito una galleria con alcune immagini scattate da HTC U11:

Molto buoni anche i video, registrabili con risoluzione fino a 4K e aiutati dallo stabilizzatore ottico di cui U11 è munito. Sempre a proposito dei video, la particolarità del dispositivo è che è in grado di registrare filmati con audio 3D grazie ai 4 microfoni installati in più punti strategici della scocca del dispositivo. E’ possibile anche registrare filmati in slow motion fino a 120 fps in risolzione massima FullHD.

BATTERIA

Considerata tutta la potenza a disposizione, riusciamo a goderne per una giornata intera? La risposta è si. Se è vero che la batteria è da soli 3000 mAh, è altresì vero che la UI Sense cosi come tutto il sistema operativo customizzato da HTC è cosi ben calato all’interno dell’hardware che arrivare a sera non sarà poi cosi difficile su U11. Certo non bisogna stressare troppo il dispositivo con navigazione, registrazioni o riproduzioni video durature, ma se l’utilizzo è quello consueto da casa -> ufficio o poco più, state certi che questo HTC non vi deluderà. Le 5h di schermo attivo sono garantite.

CONCLUSIONI

Che dire di U11, personalmente ci è piaciuto molto ed è un peccato averlo potuto conoscere solo per poche settimane. E’ un dispositivo che purtroppo il mercato identifica ancora come ‘di nicchia’ sotto vari aspetti. Prima di tutto per il prezzo di vendita, leggermente più elevato rispetto alla concorrenza: la versione da 64GB si trova infatti a circa 620€ su Amazon.it (o 649€ sullo store ufficiale), per salire fino a 729€ per la variante da 128GB interni. Il secondo aspetto è che il mercato è orientato principalmente sulla novità del momento, ad esempio cerca il full-immersive display da 18:9 di cui U11 ne è sprovvisto (gap colmato di recente con U11 Plus) oppure la dual camera. U11 è un dispositivo che viene apprezzato da chi conosce già il marchio della casa taiwanese, ma che riteniamo dovrebbe essere sempre più conosciuto anche dagli utenti cosidetti ‘non consapevoli’.
Una volta strisciata la carta per portarsi a casa HTC U11, però, state certi che il dispositivo non vi deluderà.

PS, riguardo al prezzo di vendità, è prevedibile che subirà ulteriori ribassi una volta entrato a pieno regime sul mercato il neo-uscito successore U11 Plus, che possiamo definire più bello esteticamente, ma vale davvero la differenza di prezzo?

Ci piacerebbe conoscere nei commenti qui sotto la vostra opinione.

499€
HTC U11
SU
A SOLI
Loading...
  • sirioo

    Lo amo

    • Pasqui DJ

      Dillo a tua moglie… XD

      • sirioo

        XD

  • moffolo

    Ottimo terminale, come scritto nell’articolo un peccato lo spazio non sfruttato sopra il sensore di impronte digitali. Con utilizzo lavorativo e personale non estremo, con chiamate, email, messaggi, giochi, arrivo a casa la sera con più del 50% di batteria. Dalle 8 alle 17 tengo il WiFi spento.
    Non c’è scritto nell’articolo, ma il sensore d’impronte è velocissimo!!
    Peccato per la funzionalità “squeeze” che personalmente non uso quasi mai.

    P.S.: una recensione un po’ in ritardo….

    • Luca

      Hai ragione ho dimenticato di specificarlo, il sensore di impronte è fulmineo!!!

      Riguardo al ritardo… purtroppo l’agenzia stampa ce l’ha mandato solo ora :(

  • cesco

    Io ho il 10 e già questo è decisamente fantastico, probabilmente salterò l’11 per passare all 11Plus quando uscirà il suo successore ammesso che per allora il 10 sia riuscito a stancarmi…e non è detto!

    • moffolo

      Quello che mi piace dell’U11 rispetto all’11Plus è che ha il sensore di impronte davanti… Per me è un must.

  • erpampa92

    Io l’ho comprato sul sito di htc a 519 euro nella settimana del Black Friday. Che dire, un signor telefono. Sempre reattivo, non riscalda mai (tranne quando sotto carica), ricezione paurosa ( prende veramente dappertutto), fotocamera mostruosa sotto tutti i punti di vista. Ottimo acquisto

    • Nirvana

      Vieni a vedere Killing Gunther e incolla la nuova scheda >>> HBOCINEMAFLIX.BLOGSPOT.COM

  • DANTE

    ALL SAINTS ➡ FLIXSTERSHD.BLOGSPOTCOM