OnePlus One: la recensione di Androidiani.com del modello europeo

28 giugno 2014106 commenti

Finalmente ci sono riuscito! A fare cosa, vi chiederete voi? Ma a scrivere la recensione di Oneplus One! Chi ha seguito le nostre vicende su OnePlus One sa che grazie agli amici di Gizchina.it entrammo in possesso di un modello in  "pre-produzione", ma dopo averlo testato si decise, come androidiani.com, di non procedere ad una recensione preliminare perchè il terminale era affetto da troppi bug di gioventù. Per oltre 2 settimane, abbiamo testato un secondo OnePlus One, quello ufficiale di vendita che è commercializzato in Asia con la ColorOS, procedendo all'unboxing ed usandolo per creare una recovery cwm ed una recovery philz utile per il modding di questo terminale e, da oltre dieci giorni, stiamo finalmente testando il modello europeo da 64 Gb colore SandStone Black.

Unboxing, design e qualita’ costruttiva

Il pacco che abbiamo ricevuto dalla Cina contiene due scatole “piene” ed un terza “finta” scatola – in poliuretano – che serve per simmetria e per ragioni estetiche. S1070024 S1070025

La versione Europea ha un imballaggio esterno più piccolo che protegge solo il telefono mentre il caricabatteria ci è giunto chiuso in una semplice bustina. 2014-06-24 16.30.03 La scatola più piccola contiene il caricabatteria da 2 A. S1070023 La confezione che contiene lo smartphone, invece, presenta una scatola bianca molto elegante a copertura di un’altra, rossa, su cui è visibile, sulla parte frontale, solo il logo rosso  OnePlus e nel retro della stessa le specifiche tecniche. S1070001 Leggendo le specifiche tecniche ci ha colpito la frase “creato assieme ai nostri fan ♡”. La frase dovrebbe ricordare agli utenti la lunga gestazione del terminale costruito anche con i consigli che gli utenti, più appassionati di tecnologia, avevano dato nel forum ufficiale. 21

Non possiamo non notare, con una punta di sarcasmo, che questi consigli abbiano di fatto orientato il produttore verso le specifiche hardware del suo fratello maggiore Oppo Find 7a, ma queste sono le regole del marketing virale e, in OPO, hanno dimostrato di saper applicare benissimo i dettami teorici di questa disciplina.

Estratta la scatola rossa, ci appare il telefono in tutta la sua bellezza, volutamente incastonato, a mo’ di un diamante prezioso, nel suo slot di alloggiamento. Un’elegante linguetta rossa ci aiuterà a sollevarlo ed estrarlo.
Unboxing-ufficiale-OnePlus-One-6-1280x720

Rimuovendo, poi, il ripiano su cui si trova poggiato il telefono, troviamo altri accessori: il manuale con garanzia, il cavo USB e la spilla che servirà per rimuovere la microSIM, ma non sono presenti le cuffie auricolari. Indubbiamente il binomio cromatico scelto (bianco/rosso) e la particolare forma degli accessori dona al tutto un tocco di eleganza.

S1070003

Il cavo USB, sembra un manifesto alla cura del dettaglio percepibile nel packaging dell’1+1, poichè, dal punta di vista funzionale, non presenta la canonica forma circolare, ma è appiattito in modo da esser più robusto e resistente agli aggrovigliamenti. Dal punto di vista estetico, presenta il logo di OnePlus inciso sul lato che sarà inserito nel telefono e i pin di collegamento placcati in nichel, così da ottenere un elegante effetto dorato.

cavo_oneplus

Particolare anche l’accessorio utile per rimuovere il caddy della SIM dal corpo di OnePlus One: una spilla in acciaio inossidabile avvolta in una custodia di gomma rossa con un gancio circolare utile per esser inserito in un portachiavi.

spilla

Il dispositivo

Il design di OPO non è granché innovativo o rivoluzionario. Il telefono pesa 162g, e misura 152.9×75.9×8.9mm. Una cornice cromata corre lungo tutti i lati della parte frontale e i due lati più corti curvati danno all’utente la sensazione di déjà vu di un prodotto Oppo.

Senza titolo-1

Come è evidente dall’immagine One e Find 7 condividono lo stesso stilema, ma la qualità costruttiva di quest’ultimo si lascia preferire a quella del OnePlus One giustificando, così, il differente posizionamento nel pricing dei due device.

La scocca posteriore ha una forma leggermente bombata ed in rete si legge indistintamente come sia realizzata in plastica, policarbonato, magnesio, ecc. In realtà, quella bianca è realizzata con un coating di noci di anacardio (in inglese  cashew nuts) prodotto dall’industria giapponese Cashew Co. Il coating è applicato su una struttura solida in lega di magnesio. La scocca regala una sensazione curiosa a metà strada tra quella del retro gommato di Nexus 5 e quello liscio del Find 7a. Il questo modo il telefono ha sia un ottimo grip – non soffrendo dell’effetto saponetta – sia un look elegante, anche se non premium. Questa volta il touch and feel di Opo è superiore a quello del Find 7 che sicuramente è più pesante e meno maneggevole. Il coating della cover tende, però, a graffiarsi con l’uso.

La versione europea in SandStone Black di nero ha molto poco poichè non c’è l’effetto verniciato, ma effettivamente la sensazione è quella di avere un prodotto in pietra con un effetto sabbia. Il materiale per me è nuovo è da la sensazione di toccare una pietra pomice tanto è notevole l’effetto spugnoso, ma al contempo morbido.

Potrà sembrare un’eresia, ma passato lo stupore e l’innamoramento del primo momento, a me la sensazione della cover posteriore alla lunga ha disturbato proprio, forse, per la perfezione dell’effetto sabbia. Anche se il colore grigio/scuro è perfetto per il form factor di questo terminale preferisco di gran lunga la sensazione tattile del modello in bianco.

Senza nome

La scocca dell’OPO sarà, comunque, personalizzabile mediante le StyleSwap Covers, ovvero cover posteriori che potranno essere sostituite avendo la possibilità di scegliere 5 differenti materiali: Legno, Kevlar, Denim e Bamboo. I materiali con cui sono realizzate le cover risultano essere proprio quelli a cui è stato dato il nome: questo significa le cover sono davvero realizzate in Kevlar, Bamboo e Denim (tessuto simil-jeans) e Legno.

styleswap-cover-oneplus-one Ovviamente visto il ritardo con cui stanno arrivando i terminali sul mercato crediamo che per gli accessori si dovrà attendere almeno il mese di settembre.

La rimozione della scocca posteriore avviene dopo aver estratto il carrello della micro-sim e la procedura ci è parsa la prima volta molto laboriosa e sicuramente meno elegante rispetto a quella pensata per il Find 7. La batteria non è rimovibile anche se, di fatto, lo potrebbe essere con non molto lavoro!

Senza titolo-1 Ai lati troviamo vari tasti, che sono piazzati in modo da essere facilmente raggiungibili. Il tasto d’accensione ha la giusta posizione, sul lato destro in modo che la nostra mano possa premerlo con facilità, e lo stesso vale per il bilanciere del volume sulla sinistra. La pressione dei tasti produce un click piacevole, cosa che non si direbbe osservando quanto siano sottili questi tasti. mobile01-96023a1c6795cc799e3a5dee10af1d1b mobile01-fed01eda707c0c48510e74ecfc805e66 Sul bordo superiore c’è il jack per le cuffie, e in quello inferiore il dual speaker con la porta microUSB. S1070011

I due altoparlanti stereo sono realizzati in collaborazione con JBL e, anche qui, osservando la precisione dei fori è percepibile la cura del dettaglio.

S1070010

Il retro presenta il doppio flash led, il microfono per la riduzione del rumore e  la fotocamera disegnata in maniera molto minimal e pulita.

S1070012

Schermo

Sullo schermo del 1+1 si è scritto di tutto!. Con gli smartphone più economici, infatti, la qualità del display è spesso la prima cosa ad essere compromessa e, alla luce dell’immagine in basso che vi proponiamo, da subito sono apparsi giustificati i dubbi di coloro che hanno visto consegnarsi un 1+1 con “schermo giallo“.

Bq00DIqIYAAwupM (1)

Dico subito che non in questo caso! Il OnePlus One offre un display IPS da 5.5” con una risoluzione di 1920 × 1080 pixel a 401ppi. Il risultato è una visione nitida dei testi sullo schermo e nessuna possibilità di vedere i singoli pixel.

Ma allora a cosa si deve lo “schermo giallo”? Abbiamo effettuato il nostro solito test video sull’esemplare che abbiamo acquistato e che presentava uno schermo non visibilmente giallo e che, con nostra sorpresa, abbiamo scoperto essere quasi perfettamente calibrato.

Oneplus one, infatti, pur montando lo stesso pannello del Find 7a risulta calibrato meglio grazie al lavoro compiuto da François Simond, meglio conosciuto in rete come “Supercurio”, che appena entrato nel team cyanogen si è occupato del reparto audio e video.

La differenza, dunque, tra il modello di pre-produzione e quello in vendita in europa è notevole. Come si può osservare dall’immagine successiva il punto di bianco è quasi perfettamente tarato. La linea in bianco (valori ottimali) si sovrappone quasi a quella misurata in giallo

luminance

Il gamma medio è pari a 2.24 con un discreto contrasto di 947:1.

gamma

Anche la temperatura colore è buona ed è pari a 6.872 kevlin donando colori leggermente freddi (i bianchi ad esempio tendono all’azzurrino) . temperature_color

La temperatura colore può esser cambiata mediante un preset Screenshot_2014-06-22-17-57-30

Bene, negli schermi tendenti al giallo, la temperatura colore sensibilmente più bassa! In questo modo spero di aver posto fine alla pandemia degli “schermi gialli” che mi ricorda quello che sucesse con l’iPhone 4s.

Il grafico CIE, invece, evidenzia come il verde ed il blu siano molto distanti dallo spazio colore ottimale, ma il deltaE è molto buono di 2.12 ci suggerisce un buon equilibrio tra i tre colori primari: rosso, verde e blu.

Icie_chart La cyanogen prevede, comunque, un’opzione per personalizzare tonalità, saturazione, contrasto, intensità. Screenshot_2014-06-22-17-57-21 Lo schermo è molto luminoso con una luminosità pari a 516 nits che dona alla schermo una buona visibilità alla luce diretta del sole. 2014-06-23 12.40.30 Nella galleria di immagini seguenti vi proponiamo un confronto tra il LG G3, Xiaomi Mi3, Oneplus One.

Batteria

Grazie alla batteria da 3100 mAh e all’ottimizzazione software il OnePlus One può vantare un’autonomia ottima da far invidia a molti blasonati top di gamma. I valori misurati nel nostro test sono migliori di quello del Find 7a soprattutto nei valori di stand-by. Nonostante le smentite ufficiali dell’azienda ho verificato come il modello europa che ho acquistato abbia la usb con 7 pin e, pertanto, perfettamente compatibile con il caricabatteria a 4,5 A del Find 7. Usandolo ho notato tempi di ricarica in linea con quelli misurati su quest’ultimo terminale.

 

 Ore d’uso continuo prima di scaricare completamente la batteria Ore Minuti
Chiamate 21 20
Navigazione 9 45
Video 11 16
Musica 16 55
Stand By 77 22

BATTERY TEST Vi ricordiamo, infine, che il consumo batteria è soggettivo e dipendente da molteplici fattori e che la nostra metodologia di testing (spiegata qui) deve intendersi come tendenza e termine di paragone per gli altri cellulari che recensiremo nelle medesime condizioni e con i medesimi software installati.

Parte telefonica

Sul piano della connettività OnePlus One supporta le reti 2G, 3G ed LTE di 4° categoria (150 Mbps in download, 50 Mbps in upload), ed è dotato dei vari moduli per Wifi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.1, NFC e GPS per la geo-localizzazione. A destra Oneplus ci segnala le reti del modello europeo (come vedete si limitano a scrivere global), mentre a sinistra le rete del modello cinese.

rete2014-06-26 16.18.57

 Più nel dettaglio, le reti supportate sono le seguenti: Modello cinese:

  • 2G: GSM 850 / 900 / 1800 / 1900 MHz
  • 3G: WCDMA: 2100 / 1900 / 850 / 900 MHz
  • TD-SCDMA:1880-1920/2010-2025MHz
  • 4G: FDD-LTE :2100/1800/2600 MHz
  • TD-LTE:1880-1920/2300-2400/2570-2620MHz

Modello europeo:

  • 2G: GSM: 850, 900, 1800, 1900MHz
  • 3G: WCDMA: Bands:  2100 /1900 / 1700 / 850 / 900 MHz
  • 4G: LTE: Bands:  FDD 2100/ FDD 1800/ FDD 1700/ FDD 2600 / FDD 700 b c / TDD 2600 / TDD 2300

 Come vedete nel modello europeo manca la frequenza a 800 mhz per LTE (questo non dovrebbe comunque rappresentare un problema almeno fino al 2015).

In controtendenza con la maggior parte delle recensioni che ho letto, per me, la parte telefonica di questo terminale mi ha molto deluso. In particolare, nutro numerose perplessità sulla ricezione e la capacità di handover del terminale lentissimo, una volta che è in roaming, a ritornare sull’operatore telefonico principale.

Qui il confronto in ricezione tra Vivo Xshot (prossimo terminale che recensiremo) e Oneplus One. Le immagini parlano da sole!. La baseband di Oneplus ha problemi nel trovare la cella più potente!

rete vivo_ricezione

La buona notizia è che Find 7 e One sono parenti strettissimi per cui ho provato a flashare in fastboot il modem del Find 7 su One e magicamente la ricezione è tornata a ottimi livelli. Per cui il problema di ricezione è esclusivamente di baseband su rom CM.

Come se non bastassero i problemi di ricezione il volume in capsula (quindi quello utilizzato durante le chiamate) risulta essere tanto basso da rendere molto difficoltosa la corretta comunicazione con l’interlocutore  in ambienti rumorosi.

Per verificare se fosse un problema software o hardware ho provato a modificare il file:

system/etc/mixer_paths.xml

cambiando a 88 il valore nella riga 555

<ctl name=”RX1 Digital Volume” value=”84″ />

Ho notato un miglioramento e, quindi, in CM sicuramente potranno fare qualcosa via software per attenuare o migliorare quest’aspetto.
Alto, invece, il volume del vivavoce. In questa tabella presentiamo il test della pressione sonora dell’altoparlante.

Test degli speaker Voce, Db Musica, Db Suoneria, Db Giudizio
Sony Xperia Z1 (xLOUD) 65,05 62,02 65,08 Sotto la media
LG G2 65,07 62,02 66,02 Medio
LG G Pro 2 66,07 64,09 75,07 Medio
Sony Xperia Z2 66.7 64.6 75,07 Medio
Apple iPhone 5s 68,07 66,03 69,02 Medio
HTC One (M8) 65,08 64,07 75,07 Medio
Samsung Galaxy S5 66,09 66,06 75,07 Buono
HTC One 69,03 66,06 75,09 Buono
Nokia Lumia 1020 69,08 66,06 72,05 Buono
Samsung Galaxy Note 3 70,05 66,06 78 Buono
Samsung Galaxy S4 70,06 66,02 77,03 Buono
Oppo Find 7a 71,03 72,05 75,07 Molto buono
Oneplus One 73,06 72,43 79,12 Molto buono
Vivo Xplay 3s 93,5 98,5 101,5 Eccellente

 Fotocamera e Videocamera

Dal punto di vista hardware l’Oneplus One ha una fotocamera da 13 megapixel con sensore Sony, lenti a sei elementi e un’apertura focale f/2.0 per scatti in condizioni di scarsa luminosità. Inoltre la fotocamera anteriore è da 5 megapixel.

Dal lato software l’applicazione della fotocamera è un’esclusiva creata dal team di CyanogenMod. Consiste in tre bottoni circolari posti di lato che ci consentono di fare foto, video e scatti panoramici. Lungo la parte alta si trovano altre opzioni, scene e toggle oltre all’HDR, la night mode, panorama e un po’ di altre opzioni. Tra le scene troviamo neve, tramonto, party e teatro. Queste possono offrire alcune divertenti possibilità per sperimentare, ma ho trovato che la modalità automatica riconosce abbastanza bene la scena settando i corretti parametri di apertura focale e di ISO (vedi la galleria di foto scaricabile da qui in formato originale).

Le foto in una giornata soleggiata vengono davvero bene, ma il software per l’HDR  è troppo invasivo. Mette così in luce le ombre che l’immagine finale tende ad avere un effetto simile a quello di un cartone animato.

I colori risultano essere vivi ed accesi senza, però, apparire snaturati a patto che la fotocamera non sia colpita direttamente dalla luce. In questo caso, il software tende a bruciare le luci e i contorni del soggetto fotografato. Difficile, invece, giudicare gli scatti al buio poiché in condizione di buio profondo il rumore delle foto è importante; in condizioni di scarsa luminosità abbiamo fatto a volte buone foto con colori non distorti e basso rumore d’immagine, mentre, altre vole, abbiamo ottenuto colori non fedeli ed un alto rumore. Ritengo verosimile ascrivere questo comportamenti ad algoritmi non ancora messi a punto. Evidente è, infatti, il miglioramento del software fotocamera tra una versione ed un’altra della CM.

Gallery Next, la galleria di default, non ha una qualità delle anteprime convincente e, rispetto ad altre Rom che accompagnano altri top di gamma, sono pochi gli effetti e le opzioni selezionabili.

 

La registrazione video è buona, con una risoluzione 4K e un bit rate di 20 Mbps. E’ possibile filmare a 60fps in slow motion a 1080p e 120 fps ad una risoluzione di 720p.

Questo è il primo smartphone a registrare alla risoluzione di 4096×2160 (c.d DCI) e non come gli altri telefoni testati a UHD (3840×2160). Poiché One non ha la stabilizzazione ottica, il team CM ha dovuto perfezionare il codice per inserirne uno software. Il risultato finale è apprezzabile. L’audio, invece, nei video non c’è piaciuto.

Audio

Abbiamo sottoposto One al nostro test audio. I risultati sono eccellenti. L’audio è tra i più puliti che abbiamo visto nelle nostre prove.

A differenza del Find 7a dove c’era un grave problema di diafonia stereo (crosstalk stereo) qui, invece, è eccellente!  In basso la schermata di riepilogo del software Rmaa che usiamo per il test. hifi

 

Il team CM ha inserito nella rom un buon equalizzatore AudioFx che, soprattutto in cuffia, ha opzioni interessanti. Screenshot_2014-06-22-16-32-55

Interfaccia

Il software doveva essere nelle intenzioni ufficiali il piatto forte del OnePlus One, anche se questa “portata” forse è stata servita tiepida!. Questo è il  primo smartphone ad avere pre-installato, al momento della commercializzazione, il sistema operativo CyanogenMod 11S basato su Android 4.4.2 KitKat. Un sistema operativo nel complesso fluido, ma che al momento non è esente da piccoli bugs o problemi, seppur di natura minore.

Che cos’è esattamente CyanogenMod? E’ un custom firmware basato sull’AOSP (Android Open Source Project) che dà all’utente la libertà di poter configurare icone, temi e più o meno qualsiasi altro aspetto dell’esperienza Android. Cyanogen è una delle Rom più popolari nell’universo Android e da sempre sinonimo di “personalizzazioni e velocità” e può essere installata su un’ampia gamma di device, ma l’esperienza è ancora migliore su One poiché il software è stato modulato sul telefono. Il team CM ha potuto lavorare con l’hardware già dalle fase di gestazione del prodotto e nel SO a bordo di One ci sono diverse app e ottimizzazioni non presenti negli altri device che montano una cyanogen.

Solo a prima vista questo sistema operativo può sembrare simile ad android stock poiché già dalla schermata di sblocco appiano chiare le prime differenze. È, infatti, necessario scorrere verso il basso un blocco colorato (di ciano, sic!) con alcune informazioni come l’orario e la carica della batteria.

La CM, come detto, è sinonimo di personalizzazione ed il team CyanogenMod in questa release 11s non ha voluto smentirsi. Sono molteplici le impostazioni del menu’, invero ancora un po’ confuso e frutto di accumulazioni progressive di codice, che ci consentono di personalizzare lo smartphone. E’ così possibile, ad esempio, disattivare i pulsanti soft-touch posti sotto al display e abilitare quelli software che possono essere modificati in posizione e in numero aggiungendo – ad esempio – un’icona per la ricerca rapida e una per aprire il menu. O personalizzare la status bar per mostrare l’orologio, la % della batteria (e il tipo di indicatore usato) e il numero di notifiche per alcune app come Gmail. Si può cambiare la luminosità dello schermo soltanto con uno slide da sinistra a destra sulla barra o aggiungere l’opzione del doppio tap per spegnere lo schermo.  Ancora, è possibile attivare alcune gesture utilizzabili a schermo spento: con una V sul display spento si avvierà la funzionalità torcia, trascinando due dita sul display dall’alto verso il basso si avvierà il lettore musicale oppure trascinando un dito sul display per formare un cerchio accederemo direttamente alla fotocamera. Se, invece, l’interfaccia grafica della CyanogenMod 11S vi sembra troppo simile ad android stock o sentite la mancanza del look della touchwiz o della sense nessun problema basta aprire l’applicazione Themes Showcase dove ci sono centinaia di diversi temi da scegliere tra quelli gratis e quelli a pagamento. Molti sono perfetti porting (alcuni invece integrano solo parti selezionate della UI, come icone, bottoni o font). Si può, infine scegliere di scaricare differenti font, sound pack, animazioni d’avvio e sfondi.

APPLICAZIONI PREINSTALLATE E BUGS

Preinstallate troviamo le applicazioni standard non  nella versione AOSP, ma nella versione CyanogenMod ed alcune nuove app: torcia, file manager, Themes Showcase, galleria, fotocamera. Purtroppo non è presente il root di fabbrica, e la recovery è ancora la 3e anche se personalizzata dal team CM.

Il software non è esente da bug, questi i principali:

  •  Molte applicazioni ruotano anche con la rotazione di sistema bloccata. L’app fotocamera, invece, se la rotazione è bloccata non consente le foto panoramiche.
  • Nei video, il microfono sinistro registra l’audio (il bug era stato sistemato, ma ritorna in maniera casuale)
  • La fotocamera google interferisce con quella CM. Se le installate entrambe bisognerà fare un wipe data e cache e riavviare, ma il giroscopio smetterà di funzionare
  • Nella lockscreen, l’accesso all’app fotocamera,  con uno swipe verso destra funziona in maniera casuale. Quasi sempre la prima volta, ma di rado nelle volte successive
  • Se il telefono viene bloccato in “landscape mode” l’immagine del “blocca schermo” risulta rovinata. L’effetto blur anziché coprire la meta’ dello schermo copre solo la “metà sottostante la metà dello schermo”
  • Saltuari riavvii dopo un’accensione dello smartphone con la modalità fastboot

In conclusione, l’aspetto più rilevante della cyanogenmod 11s è l’estrema “moddabilità” del software che, grazie alle numerose opzioni, può essere apprezzato sia dagli utenti avanzati, sia da chi si accontenta di poter personalizzare solo graficamente la ROM a patto, però, di tollerare qualche piccolo bug di gioventù ed applicazioni, quali quella della fotocamera o della galleria ancora in working in progress.

Prestazioni

Il OnePlus One è dotato del potente processore quad-core Qualcomm Snapdragon 801 da 2.5 Ghz affiancato dalla GPU Adreno 330 e da ben 3GB di Ram.  

CyanogenMod ci dà la possibilità di cambiare il profilo prestazionale in 3 modalità, che vanno dalla battery saving alla best performance. Se non vogliamo usare alcun preset, possiamo aggiustare molte opzioni manualmente, come il minimo e il massimo clock della CPU. Qui entriamo in un territorio per smanettoni, non vi raccomando di provare a meno che non sappiate quello che state facendo.

In conclusione, l’hardware del terminale assieme alla fluidità della CyanogenMod fa sì che il device raggiunga quasi sempre punteggi alti o altissimi nei benchmark ai quali è sottoposto.

antutu

 quadrant

 

Conclusioni

OnePlus One è sicuramente un terminale che ci ha sorpresi: una piccola startup cinese ha dimostrato di poter competere con brand consolidati in tutto il mondo! Il prezzo rispetto alle specifiche hardware è davvero irrisorio e la rom CyanogenMod è una delle più flessibili e più aggiornate in circolazione, benché non adatta a chi cerca uno smartphone pronto all’uso e con qualche funzione utile (ad es. split screen, floating apps, algoritmi audio quali dts, bbe, hifi, gestione avanzata del dialer e sms, ecc.).

Oneplus si è dimostrata molto brava nel marketing usando tecniche virali capaci di far conoscere velocemente il brand e di rendere tutti quanti noi attori e spettatori della sua “caccia al tesoro”! Il sistema ad inviti, con il quale viene venduto questo terminale, il mercato grigio alimentato da importatori dei modelli cinesi che potevano esser acquistati senza invito, i continui ritardi, qualche errore nella logistica (es. errato marchio CE) hanno contribuito ad alimentare la confusione, ma anche il passaparola e l’hype consentendo ai consumatori di conoscere e desiderare un prodotto sul quale Oneplus non è stata costretta ad investire milioni di euro in pubblicità. In questo modo l’azienda ha potuto modulare la propria scarsa capacità produttiva legata a quella della casa madre BBK (che controlla anche i brand Vivo ed Oppo) rispetto alla domanda ( che secondo i dati forniti dall’azienda supera le 500.000 unità).

Nello scrivere queste conclusioni mi sono chiesto chi sia destinatario/consumatore consumatore perfetto per questo telefono. Per me chi cerca in uno smartphone non solo un telefono, ma un “hobby” perché vuole cambiare rom, kernel, modding potrà “letteralmente” mettersi in fila per procurarsi il suo One che sarà un fedele compagno di nottate tra adb e fastboot tra recovery e rom in formato zip. Se, invece, per voi ONE era l’occasione per avere un top di gamma spendendo poco, anzi pochissimo e se per voi la “parte telefonica” di uno smartphone è un “must” e volete una rom piena di funzioni e app, che forse utilizzerete 5/10 volte durante il ciclo di vita dello smartphone, allora vi siete inutilmente sacrificati nel leggere questa mia lunga recensione. In questo caso, per me vale la pena, come possibile alternativa, valutare il mercato dei top di gamma 2013 alla ricerca di offerte su prodotti differenti.

Oneplus One, è, dunque, un terminale che non è “perfetto”, ma uno smartphone perfetto è quello che soddisfa tutti i nostri bisogni e, quindi, non escludo che per molti lo sarà. Noi “malati di tecnologia” sogniamo la “perfezione” ed è proprio il sogno della perfezione che ci spinge a provare, comprare, recensire ed a sognare “il prossimo smartphone”.

Per me il sogno continua!

COSA CI E’ PIACIUTO

  • Qualità costruttiva
  • Batteria e ricarica veloce (se si utilizza il caricabatteria del Find 7)
  • Schermo
  • Audio in cuffia
  • Prezzo (269 € ver. 16 GB, 299 € ver. 64 GB)

COSA NON CI E’ PIACIUTO

  • Ricezione
  • Audio in capsula
  • Fotocamera che tende a fare foto con colori sbiaditi e molto rumorose di notte
  • Mancanza della batteria removibile e della MicroSD
  • Cyanogen11s che appare ancora come un working in progress
  • Cover posteriore che tende a graffiarsi
  • Servizio post-vendita da verificare alla prova dei fatti
  • Sistema di acquisto ad inviti

 Voto complessivo: 8,3

  • Pingback: OnePlus One: la recensione di Androidiani.com del modello europeo – News Novità Notizie Trita Web()

  • Pingback: OnePlus One: la recensione di Androidiani.com del modello europeo - WikiFeed()

  • Pingback: OnePlus One: la recensione di Androidiani.com del modello europeo | Supernews()

  • momentarybliss

    ottima recensione, come al solito. probabilmente con l’andare del tempo molti bug legati al software saranno sistemati, comunque a mio avviso rimane un buon device per chi vuole ottime prestazioni hardware (magari per giocare) a prezzo più che concorrenziale

  • Pingback: OnePlus One: la recensione di Androidiani.com del modello europeo | mobilemakers.org()

  • Nico

    Recensione lunga e esaulstiva, complimenti. A me sinceramente ha giá stufato questo terminale: è da gennaio che si sente parlare di lui, ma a mio avviso senza un senso. Cosa offre di straordinario rispetto a gli altri terminali cinesi?

  • Jacopazzo

    Intanto complimenti. Bellissima recensione.

    La mia opinione è che uno smartphone è un telefono, innanzitutto. La prima cosa su cui investire è il comparto telefonico. Se audio in capsula e ricezione non sono un granché, ci penserei bene prima di definirlo un buono smartphone!! Per me l’hype ha fatto sembrare questo telefono migliore di quanto non sia in realtà. (D’altronde anche tu alla fine lo specifichi, sicuramente non è lo smartphone perfetto)

    • Nico

      E soprattutto vorrei fare notare che ha più contro che pro. Forse il voto è leggermente sbagliato. Andrebbe aggiunto come contro il fatto che la scocca è praticamente identica a quella dell’oppo find 7. Girano pure i kit per trasformare (esteticamente) un find 7 in un oneplus one…

      • raimondo martire

        Ho ponderato però il prezzo al quale è venduto. Non sarebbe giusto non considerarlo così come è il primo telefono di una startup

        • Nico

          E a quale prezzo sarebbe venduto? (Non l’hai scritto)

          • raimondo martire

            Aggiunti al cosa ci è piaciuto

          • Nico

            Cavoli 300 euro! Da come ne parlavi nell’articolo (cit. “Prezzo irrisorio”), sembrava che lo vendessero a meno di 100 euro! Capisco che in Italia con 300 euro non to danno un top di gamma ma definire il prezzo del oneplus one irrisorio mi sembra un tantino sbagliato…

          • Monopalla

            300 euro per il 64 gb non sono tanti, se pensi che per un s4 versione mini fino a qualche mese fa si spendeva la stessa cifra, diciamo che il prezzo rispetto agli altri top di gamma è davvero irrisorio, almeno per quanto riguarda le caratteristiche harware, diciamo che questo è il primo della serie, se ne faranno altri, magari più piccoli, migliorando i difetti del primo, un pensierino si potrà anche fare in futuro, apparte tutto è un bene che i produttori di smartphone Cinesi comincino seriamente ad affacciarsi sul mercato europeo, cosi magari finalmente venderanno a prezzi decenti anche samsung, lg e htc ad esempio, quindi tutto a vantaggio di noi consumatori.

          • simoneusala

            E se invece i cinesi si accorgessrro di poter vendere i loro dispositivi a prezzi eccessivi, tanto gli allocconi ignoranti in materia più costano più comprano ? Saremmo tutti nella cacchina e finirebbe anche il mercato estero…

          • Monopalla

            beh, diciamo che potrebbe anche accadere in futuro, specialmente nelle marche che inevitabilmente diventeranno più gettonate, tra tante xiaomi si differenzia, spero però continuino la loro politica di ottimi smartphone, ad un prezzo accessibile, guardasi il mi3, appena arrivano in europa un pensierino per un loro top di gamma ce lo faccio sicuramente.

          • teob

            Scusa 269 la 16 GB… Ora trovami il primo snap801 3fb RAM fullhd del mercato e dimmi la differenza….

          • dario

            Considerando che un s5 con contratto da operatore lo prendi a 250 euro… e magari partecipi alla promo e ti allora un gear fit

      • Michelangelo Bruno

        Si ma le contro sono anche indecise e perlopiù sottigliezze meno che la ricezione

        • Nico

          Sono sottigliezze secondo te forse: male l’audio in capsula, fotocamera che fa foto con colori sbiaditi, il Sistema Operativo che è da correggere… Sono solo sottogliezze? Sarà anche ma un telefono con quelle sottigliezze lasciate al caso io non lo prendo.

          • Monopalla

            si sono daccordo, ma magari con gli aggiornamenti si risolveranno molti di questi problemi, almeno credo.

          • Dario Vezzosi

            tutto va rapportato al prezzo. non dimentichiamoci che (per fare un nome a caso) Apple vende attualmente l’iphone 4s 8GB (smartphone del 2011) a 429€!

          • Jacopazzo

            Che sicuramente funziona molto meglio di sto coso, e comunque, per inciso, si trova a 289 in tutti gli store maggiori d’Italia

          • Dario Vezzosi

            Che funzioni meglio è discutibile, bisognerebbe fare una prova comparativa quanto meno. Che si trovi anche ad un prezzo analogo con hardware e caratteristiche del 2011 è un fatto.

      • Alessio

        Sbagliato? Vorrai dire pompato. Questo telefono è soppravalutato

    • Monopalla

      in effetti spesso si dimentica a cosa serve un telefono, innanzi tutto a telefonare, quindi deve avere un ottima ricezione, e non preoccuparmi, nel caso lo utilizzo come hotspot di andarlo a mettere fuori al balcone, le dimensioni 5″ per me è il massimo sti padelloni da 5.5″ e 6″, sono davvero un aborto, la fotocamera deve essere a livello dei nokia, quindi per me il telefono perfetto consiste, in uno schermo di 5″, fotocamera buona per intenderci a livello degli smartphone nokia, ricezione ottima, e batteria che ti faccia arrivare almeno a due giorni, in condizioni normali, hardware a che serve un cannone per sparare ad una mosca?, io personalmente preferisco i motorola, che tranne per la parte fotografica, hanno tutto il necessario.

      • Jacopazzo

        Quotone!!!

    • http://www.grossoshop.net Grossoshop

      È stato rilasciato un OTA proprio per il comparto audio.
      Nessuno smartphone è perfetto ma ognuno dovrebbe adattarsi alle proprie esigenze e necessità.

  • Pingback: OnePlus One: la recensione di Androidiani.com del modello europeo | Crazyworlds()

  • Mezzina Massimo

    Come posso fare per inserire in fastboot il modem del Find 7 sul oneplus one ?
    Da dove lo scarico e come lo inserisco ?

    • raimondo martire

      Settimana prossima scriverò un articolo spiegando la procedura che ovviamente è pericolosa, ma reversibile.

      • Adept

        non riesco a trovare il modem del Find 7 qualcuno sa dove reperirlo??

  • Pingback: OnePlus One: la recensione di Androidiani.com del modello europeo | Alcoolico()

  • Alex Franco

    Acquistai un’Oppo Find 5 con le stesse premesse di questo OnePlusOne, software iniziale acerbo ma con la convinzione di fix rapidi ed efficienti da parte di Cyanogenmod e del team Oppo.

    Dopo oltre un anno non c’è ancora una ROM perfettamente stabile in grado di soddisfare la maggior parte degli utenti, dico solo di valutare bene l’acquisto perché a quel prezzo a livello hardware non c’è di meglio ma comunque ci sono ottimi prodotti.

    I miei complimenti al recensore che è stato molto obiettivo ed ha dispensato saggi consigli per l’utenza a cui è rivolto!

    • Giacomo Collini

      condivido! ho un Find 5 pure io da Giugno scorso e mi aveva convinto proprio il fatto che il team di sviluppo fosse in continuo contatto con gli utenti e che fosse supportato da diverse custom rom. In realtà il team non è stato ancora in grado di sfornare una Color funzionante, non dico stabile ma almeno esente da enormi bug.
      Adesso con con la OmniRom o la TeamEos vado una meraviglia, però non si può sperare su utenti che sviluppino rom per vendere un telefono.
      L’assistenza da 5 stelle però, avevo problemi con il telefono e me lo sono venuti a prendere a casa con corriere e me ne hanno spedito uno nuovo completo nel giro di una settimana.

      Boh, adesso staremo a vedere come si evolve.

      • Alex Franco

        Alla fine data la frustrazione di non avere mai qualcosa di perfettamente stabile l’ho scambiato con un’altro terminale leggermente meno performante, mi ci trovo molto meglio anche se la versione di android non è l’ultima e l’hardware non è il top del top!

        • asdf420

          Anche io possiedo il find 5 e devo dire che con le color MI sono sempre trovato bene. Qualche bug superficiale e poco importante c’é,però é superabile. Concordo col servizio post vendita da 5 stelle: cellulare rotto non in garanzia,pagato e sostituito con uno nuovo in 4 giorni.

          • Giacomo Collini

            Concordo con te che ci si convive, però non capisco come 4 utenti per hobby riescano a fare una custom rom con le palle mentre due team organizzati di non so quante persone pagate non riescano a tirare fuori un sistema nemmeno lontanamente simile.

  • Pirla_85

    Bello ma aspetto Galaxy F quindi il mio voto è: scaffale

  • peicia

    Sembrava un mostro e invece……

  • http://www.supernerd.it/ RobSpera

    Davvero una gran bella recensione, complimenti :)

  • pablomoreno

    Ottima recensione come al solito, precisa puntuale e ricca di informazioni.
    Complimenti al/ai recensore/i

    • raimondo martire

      Grazie sono singolo. Quando uso il plurale è perchè alcune decisioni le prendiamo come redazione

  • olè

    di certo questo opo che si doveva presentare come killer mi sembra si presenti invece come un agnellino… un metodo di vendita scomodissimo per l’utente (anche se perfetto per l’azienda) un reparto telefonico insufficiente, mi fanno pensare ancora di più che è difficile “fidarsi” di queste nuove aziende nate dall’oggi al domani, insomma il prezzo basso rispetta la qualità del telefono.

    il voto però lo si può capire solo in relazione al prezzo, altrimenti i
    “non mi piace” sono di più (e anche piuttosto “gravi”) dei mi piace considerando anche che tra i mi piace c’è quello con l’asterisco…

  • HappyKun

    Nella foto della confezione (dove c’è scritto le reti supportate) c’è scritto che è una world version e voi avete scritto che è solo la versione europea, qual’è quella corretta??
    La lista dei bug lo avete inviato anche alla CM??
    Potete fare delle recensioni video?? La recensione è molto completa, ma imo riuscireste a raggiungere più utenti e rendereste anche le cose più facili facendo la stessa recensione a video (per la limitazione di YT, si potrebbe suddividere il video in varie parti, tipo recensione, giudizio, test audio, test multimedialità approfondita ecc…)

    p.s. Raimondo, vivi in un posto bellissimo, è molto bello il paesaggio che si vede nella foto della casa con le colline alle spalle, posso chiederti dove vivi??

  • matteventu

    Ti faccio i complimenti anche qui Raimondo, in Italia sei certamente il numero UNO ;)

  • Nn

    mi sarei aspettato più stress nel comparto grafico anche futuremark è un ottimo prodotto per test ed è gratis,e sp viene sfruttato alla grande,per il prezzo che hanno scelto è più che ottimo.
    Grazie androidiani.

  • Enrico Fasulo

    Ottima recensione …. PECCATO CHE IL TELEFONO NON ESISTE !!!!!!!!!!!!!!!! (esiste solo nel forum dei bimbiminkia opo)

    • delpinsky

      Peccato per te che il Telefono esista… piano piano, ma arriverà a tutti quelli che lo vogliono comprare (bimbiminkia, gente come te e chiunque ne sia interessato). Preferisco aspettare 1 o 2 mesi in più, ma avere un terminale che abbia meno bug possibile, a metà del prezzo dei Top di Gamma. E poi se gli aggiornamenti OTA di CM sono così rapidi, tanto di cappello!

      • Enrico Fasulo

        Il telefono esiste solo nei tuoi sogni. Svegliati.

        • delpinsky


          Guarda, a differenza di altri, non ho fretta di cambiare smartphone, per cui quando riceverò l’invito lo prenderò, altrimenti non mi strapperò i capelli. Capisco benissimo che il modo di presentarsi di OP sia bizzarro e quasi fantozziano, però visto che non ho messo alcun soldo, non posso che augurare loro di venirne fuori alla grande. Lo smartphone è di buon livello e costa la metà.

          • Enrico Fasulo

            Possono fare tutti gli “unboxing” che vogliono. Gli unici pezzi consegnati sono stati destinati agli “aficionados” del loro forum che si sono sprecati in migliaia di messaggi sul tipo “lo voglio” “è bellissimo” “siete i migliori” e ruffianate simili. Ma la verità e che la loro produzione è pari a zero. Peggio di loro hanno fatto solo quelli di “I’m Watch” che fecero girare i testicoli a migliaia di fessi che comprarono un orologio che non esisteva pagandolo in anticipo. E non credete alla balla della startup visto che sono un compagnia posseduta al 100% da OPPO.

          • delpinsky

            Lo OnePlus One è un signor telefono. La batteria dura un casino. Io che non sono un maniaco e non sto ore e ore online o a parlare al telefono, ci faccio anche 3 giorni senza problemi. Fotocamera di ottima qualità in buone condizione di luce. Con un trepiede è semplicemente favolosa. 299€ euro spesi benissimo. Cyanogen sempre pronta con gli OTA. Il telefono lo posso rootare e non perdo la garanzia. Non ci sono millemila app bloatware che rallentano il sistema. Mi ritengo un cliente più che soddisfatto, sperando che il grande pubblico possa averlo sotto mano al più presto.

        • Paolo

          Tu invece sei sveglio?

          • Enrico Fasulo

            Tu invece sei un bimbominkia o solo un minkione ??

    • Marco

      Immagino che per affermare quello che dici anche tu sia in quel forum…ergo sei un bimbominkia pure tu. Condoglianze.

      • Enrico Fasulo

        C……e ! Trova la parola che ti rappresenta !!

  • Giardiniere Willy

    Bellissima recensione! Alla fine i contro si annullano tutti grazie al prezzo, tranne la ricezione: porca miseria, un telefono che non prende…
    “iPhone 4… sei tu??” xD

  • http://optimusblog.altervista.org/ Optimus

    Soltanto una becera ed insensata copia del rivoluzionario LG G3 senza apprendere la sua mirabolante gioia di esistere.
    ITE MISSA EST

    • efremis

      Hai clonato l’account di Optimus!

      • http://optimusblog.altervista.org/ Optimus

        No, sono quello originale e non il mostro che mi aveva clonato l’account. Basta che semplicemente vai nel mio blog per leggere come ho scritto articoli e commentato da moderatore per capirlo.
        ITE MISSA EST

    • tu madre.

      Rivoluzionario..ahahahahaha..povero fan boy..

  • usagisan

    Il telefono mi sembra interessante, se solo volessero venderlo realmente.
    Non capisco molto il criterio del voto: mi pare che la sezione “Cosa non ci è piaciuto” sia molto corposa e, tra l’altro, con problemi non indifferenti.
    Ho l’impressione che siate stati un po’ “partigiani”, verso il team Cyanogen.
    Niente di grave, comunque.

  • chris

    Noto molti sciettici che commentano criticando. Io ho un thl W200 e mi stava piacendo pur essendo “fascia mer**a*. Credo che opo sia eccezionale come terminale poichè all’altezza dell’S5 cme caratteristiche ma ad un prezzo dimezzato. Quindi quei bug sono anche sopportabili, calcolando anche che sono di base software da cm ho capito ergo sistemabili quasi sicuramente nel giro di qualche aggiornamento (per di piu OTA) .
    Comeho visto in alcune video recensioni, hanno gia aggiornato dei terminali venduti e hanno risolto alcune imperfezioni, questo mi rende fiducioso nel credere nella perfezione a lungo termine… La recensione è ottima e quasi quasi è una guida xD non piace anche a me il problema dell’audio in capsula ma se modificabile basta alzare i valori fino al possibilile no? E scusa ma non ho capito: il problema della ricezione è solo per il roaming o anche in operatore standard?

  • danger2u

    miglior recensione scritta.
    grazie.
    i veri esperti sono qui su Androidiani.

  • gigi

    scusate ma con 64 giga di memoria chi ha bisogno della Micro SD?
    me lo chiedo perché vedevo la mancanza tra i contro

  • Leo

    È da aprile che seguo sto kaiser di opo, pensare di prendere un telefono che non si sente quando parli mi inquieta….sono frastornato…

  • Simone

    bella recensione, complimenti!
    Alla fine questo smart e’ roba destinata a smanettoni disposti a passare buona parte del tempo per stare dietro alle varie release cm, aggiornare, flashare, sperimentare, per accudire insomma un sistema in continuo divenire.
    No grazie, l’xperia z1 resta nella mia tasca senza riserve!

  • pueblo68

    Mi associo ai complimenti, tutte le valutazioni adeguate.
    8+

  • Giodi

    Wow complimenti veri! la miglior recensione mai vista… e per noi del forum oneplus che da 3 mesi siamo in attesa di un invito, offre tanti spunti di cui parlare.
    Effettivamente i “contro” sono di più dei “pro”, ma quasi tutti sono bug corregibili con le prossime versioni della cm11

  • cuoreimpavido76

    Per chi al massimo puo’ investire 300euro per un telefono attualmente è uno tra i migliori…ma non puo’ di certo competere con i veri top di gamma in particolare con Samsung Lg Htc ed Apple…problemi di ricezione problemi di audio in capsula materiali facili da rovinare…niente certificazione ip67 …

    • DevastatorTNT

      I problemi di ricezione sono legati al firmware, non all’hardware, l’audio in capsula è una cosa piuttosto soggettiva, c’è tanta gente che non telefona per più di 15-20 minuti al dì e non penso che un audio un pi’ sottotono si noti così tanto. Non so dive tu abbia letto dei materiali facili da rovinare, ma qualunque cover si graffia con l’uso, e comunque basta cambiarla. L’ip67 poi, lascia il tempo che trova (specie avendo visto l’articolo con le pozzanghere di qualche giorno fa…)

      • cuoreimpavido76

        Allora il volume è cosa da poco (prova a parlare mentre cammini in strada) l’ip 67 è cosa inutile, tutte le cover si graffiano, la batteria non è removibil, la sd inesistente, a parte queste piccolezze è tutto risolvibile con aggiornamento firmware. ….azz è il cellulare perfetto che tutti volevano….

        • DevastatorTNT

          Tu usi l’sd con 64gb di memoria? E che ti serve la batteria rimovibile se la giornata la si copre abbondantemente? Per le altre cose sono molto soggettive, se proprio ti metti una cover… Ma va bene, in fondo costa come l’s5 al quale ti stai riferendo…

          • cuoreimpavido76

            Si uso sd da 64 gb e ne occupo 36 per ora…lavoro 12-13 ore al giorno e sono connesso dalle 6 alle 8ore a GPs e traffico dati contemporaneamente…inoltre ho una media di 15-20 mail da inviare..e circa due ore di telefonate da fare quindi mi seve un telefono con una buona ricezione oltre che in citta’ anche in posti isolati..inoltre capita che utilizzo il telefono sotto la pioggia e nelle grandi metropoli piene di traffico e rumori assordanti…per la pioggia ho risolto per ora con un sacchetto per phablet apposito…e l’unico dispositivo che mi accontenta quasi completamente (aspettando note4) si chiama note 3…e questo ci sta’ molto lontano…

          • DevastatorTNT

            Nessuno l’ha mai paragonato a note 3, infatti. Inoltre non mi pare che costino uguali

  • Simone Vinci

    quando ho letto “Cyanogen11s che appare ancora come un working in progress” ho già buttato questo cellulare nel dimenticatoio…non ho nessuna intenzione di avere a che a che fare con un custom os che dopo un mesetto inizia a crashare,buggarsi e addirittura riavviarsi come è stato nel mio e negli altri modelli su cui si sono cimentati,imparassero a sistemarli i loro custom os…

    • DevastatorTNT

      Tra tutte le ROM, dire che la cm è instabile è pura follia. O forse hai provato un porting su un qualche dispositivo cinese?

      • Simone Vinci

        il note1,s3 e s4 sarebbero cinesi? era instabile e il loro os era aggiornato all’ultima versione…applicazioni che si freezavano di brutto nel vederlo poi riavviare,tastiera che si impallava,applicazioni come il playstore che si chiudevano sole,impostazioni che non si settavano,nei giochi scalda e pure rallenta..persino in questo cellulare ci sono problemi…perchè dovete sparare cazzate dicendo che sono un team di gente seria? la gente seria rilascia os in fase alpha prendendo noi come betatester? bello schifo di team

        • DevastatorTNT

          Beh, non so che cm tu abbia provato… E ti sto scrivendo da un s4 con una ROM basata sulla cm11… E non mi è ancora crashato il browser, che strano…

  • Hyperion

    La cosa decisamente più inaspettata è quella della ricarica veloce, posso chiedere se gentilmente fosse possibile avere una foto dei 7 pin sull’entrata USB dell’OPO? Io ho visto delle foto sul forum in cui si vede che son solo 5…ringrazio in anticipo. =)

  • Deepak Murthy

    Recensione eccellente Raimondo!! Grazie.

    Piccola correzione (essendo io di origine americana): si dice ‘work in progress’, non ‘working in progress’.

  • blackytj

    Allora, molti difetti probabilmente verranno sistemati. Il fatto è invece che questo prezzo è sempre stato una trappola, spiego perché. Un mese fa era straordinario, adesso è vantaggioso, ma il punto è come sarà quando sarà effettivamente disponibile a tutti ? Sec me buono ma nulla di ché. Probabilmente quando sarà effettivamente disponibile sul mercato top come m8 LG g3 staranno sulle 400 euro, per 100 di differenza vale la pena preferirlo ancora? Sec me no, poi ognuno farà le proprie scelte.

  • il_cameo

    Un po di errori ortografici ecc, ma bella recensione: su alcune cose, però, non sono d accordo! :)

    • Anonymous di Anonymous

      Vai a casa.

      • il_cameo

        Ci sono già. E ora cosa desideri? :)

  • zazzappiaman

    sarebbe un bel telefono se solo lo vendessero…

  • shelter76

    Ciao a tutti. Lo One è in vendita ufficialmente in volume solo per il mercato cinese, per il mercato europeo hanno organizzato questo scomodissimo sistema ad inviti secondo me per fare accrescere l’hype attorno al prodotto e vedere anche quali erano le problematiche tra telefono e OS nei primi modelli consegnati. Inutile dire che sn registrato al forum, partecipo ma di inviti nemmeno l’ombra. Detto ciò ho comprato OPO da Hong Kong su Lenteen e mi è arrivata la versione chiaramente cinese con CM11S installata da qualcuno prima di spedirmi il telefono e nn un telefono con la CM11 originale. Fatto avvalorato dalla presenza del ColorOS bootloader invece della ClockWorkMod. Ho comunque risolto flashando il device da zero con fastboot su Mac.
    Per quanto riguarda il prezzo mi ritengo soddisfattissimo dell’acquisto, alla stessa cifra (340€ consegnato a casa via DHL) al giorno d’oggi nn avrei potuto prendere nemmeno un Huawei P7, che come caratteristiche tecniche è ancora piuttosto lontano dall’ OPO.
    Senza parlare dei più blasonati HTC One M8 o Galaxy S5 che di euro ne costano il doppio.

  • chris

    ma il problema di linea è solo dopo il roaming o anche con la rete generale standard?

  • derapage

    l’hardware è ottimo ma avere un comparto telefonico da ridere e una fotocamera scadente nelle dimensioni da phablet ridimensiona non poco le aspettative…
    Rispetto al prezzo resta sempre un affare ma è un telefono con grosse pecche che a 400euro sarebbe stato un furto…

  • Alex

    Si potrebbe avere un immagine più chiara della porta micro usb a 7 pin?
    inoltre vorrei dei pareri sul led di notifica, che alcuni dicono sia poco visibile la differenza di colore

  • Marco

    Leggendo i vostri commenti mi accorgo che purtroppo questo terminale non è alla portata di tutti..chi si intende un pò di modding mi capirà! tutti questi bug che sono elencati sono risolvibili tramite aggiornamenti software! 300 euro uno snap 801 con adreno 330, 3gb di ram e 64gb di memoria ecc. ecc. ecc. mi dite cosa cazzo vi comprate a questo prezzo! audio in capsula non è altissimo! problemone….che cazzata con tutti gli sviluppatori che sono in giro sui vari forum lo risolvono in 1 secondo!

  • CompratePrimaDiSparlare

    Nei commenti sotto leggo e vedo molta frustazione…….. PERSONE che parlano senza mai averlo avuto in mano e che invece di sparlare dovrebbero ficcarsi un dito in culo e spingere forte e fino in fondo…….

    Detto questo ho avuto modo di tenerlo in mano……. al fianco di un Note 3 fa la sua porca figura e la CM11S che molti coglioni qua sotto dicono sia non stabile invece si comporta moooolto bene ed è molto + fluida di altre immagini installate su altri dispositivi.

    MA SVEGLIATEVI COGLIONI!

    La versione che ho avuto modo di testare è la stessa dell’articolo con l’ultimo aggiornamento ufficiale datato 6 Giugno…… tutti i BUG riportati nell’articolo o sono stati fixati o io non riesco a riprodurli……… l’unica cosa che noto è che se aprite una foto bianca la parte bassa dello schermo (ma parlo di 1 centrimento e forse anche meno) da un pò sul giallo ma non sempre oppure in alcuni casi si nota di + e il altri meno.

    Tutti gli altri commenti degli utenti frustati qua sotto…… bè vale i consigli dati sopra… coglioni.

    • Ale

      Hai pienamente ragione io ho avuto htc m7 Sony z1 compact e a parte i colori x il resto va da dio! Mi chiedo che 1+1 hanno provato questi qua di Androidiani!

  • fabio curtarelli

    a me è arrivato oggi,ed è una bomba,molto meglio di iphone 5 e galaxy s5,ho provato entrambi,ed entrambi sono inferiori ad one plus,ecco forse samsung S5 vince sui colori del display ma leggermente,quindi posso dire,mio parere personale ovvio, che oneplus è ottimo e non da problemi ne audio,ne ricezione,ne altro,capisco lo scazzo per le note negative che avete elencato…… la batteria non è intercambiabile,e la memory card non c’è….ma se non sbaglio 64 gb penso siano sufficienti,e una batteria da 3100Mah idem…

  • pablomoreno

    A quando la guida del flash del modem del find 7 (e relativo eventuale ripristino all’originale) sullo OnePlus? Noto fastidiose perdite di segnale là dove lil galaxy nexus riusciva a mantenere la linea anche se a fatica

  • Pingback: [Tool] Come aumentare la ricezione di Oneplus One | Supernews()

  • Pingback: [Tool] Come aumentare la ricezione di Oneplus One – Androidiani | Androidiani.com()

  • Pingback: [Tool] Come aumentare la ricezione di Oneplus One - WikiFeed()

  • Pingback: [Tool] Come aumentare la ricezione di Oneplus One | mobilemakers.org()

  • Pingback: [Tool] Come aumentare la ricezione di Oneplus One | Crazyworlds()

  • http://www.officinawazo.com/ Carburano

    così si fanno le recensioni! complimenti!

  • Max Pontello

    Ottima recensione. Sarebbe possibile approfondire il discorso della mancanza della frequenza LTE a 800Mhz e di come potrebbe diventare un problema dal 2015? L’unica mancanza che ho un pochino notato è il non sottolineare la notevole dotazione di memoria del telefono, ben 64 Gb, che come minimo andrebbe sottolineata nei punti di forza visto che nei punti deboli avete inserito la mancanza dello slot microsd.

  • alessandro

    Ma installando la baseband del find 7 .. Teoricamente si abilita la banda 800 in lte ??

  • Ale

    Mi è arrivato lunedì e l’audio in chiamata e ottimo

  • Andrearocca

    Lo mettono in vendita che è pieno di bug bel pacco, almeno risolverli prima di metterlo in vendita e poi è enorme come terminale bah…

  • eddysar

    Con gli ultimi aggiornamenti della cyano: la ricezione e l’audio in capsula presentano miglioramenti?