Recensione Amazon Fire TV Stick Basic Edition: Boom!

13 gennaio 201849 commenti

La Amazon Fire Tv Stick è arrivata in Italia nella sua edizione base ormai da mesi. Scopritela nella nostra recensione.

Senza ulteriori indugi, iniziamo con la recensione della Fire Tv Stick.

unboxing e accessori:

Vedendo le dimensioni della confezione di vendita, si stenta a credere che il contenuto riesca a starci dentro. La confezione sembra una scatola cinese, un intricato sistema di cartoncini davvero ben ripiegati e ben pensati per contenere tutto. All’interno troviamo la piccola e leggerissima Fire TV Stick. Questa presenta una finitura in plastica nera ruvida. Oltre al logo Amazon, sulla TV Stick, sono presenti soltanto le porte: HDMI e microUSB di alimentazione.

Il cavo di ricarica USB A – microUSB è lungo 1.4 metri. L’alimentatore non troppo ingombrante si presenta con una piacevolissima finitura in plastica bianco-nera. Non manca all’appello il telecomando valorizzato dalla tecnologia bluetooth, qui preferita agli infrarossi. Ottima scelta da parte di Amazon, come anche quella di inserire in confezione 2 pile AAA (Amazon Basics) per alimentare il telecomando.

Il cavo di prolunga HDMI presente in confezione, in realtà non è una vera e propria prolunga, è lungo solo 6 cm. Trattasi di qualcosa che sia avvicina più ad un adattatore. Infatti la forma spigolosa rettangolare della Fire TV Stick (un po’ ingombrante) potrebbe non adattarsi a tutte le porte HDMI delle vostre tv o schermi. Ecco perchè hanno deciso di inserire l’adattatore in confezione.

Non manca in confezione la manualistica. Si compone di due piccoli fascicoli multilingua: uno con informazioni su garanzia e sicurezza. L’altro con info in merito all’installazione corretta del prodotto e ai primi passi da seguire una volta installato

caratteristiche tecniche:

Hardware
CPU Mediatek 8127D quad core ARM 1.3 GHz
GPU Mali450 MP4
RAM 1 GB
ROM 8 GB di cui 5.35 GB disponibili al primo avvio
OS
OS  Basato su Android
Versione  Fire OS 5.2.6.1
Versione  Fire TV Versione Casa 6.0.0.2-007
Supporto
Risoluzione 720p e 1080p fino a 60 fps
Archiviazone su Cloud Archiviazione gratuita sul Cloud per tutti i contenuti Amazon
Compatibilità TV TV ad alta definizione risoluzione HDMI fino a 1080p o 720p a 60/50 Hz, inclusi modelli compatibili con HDCP
Video H.264 1080p 30, H.265 1080p 30
Formato Audio Dolby Audio, audio surround 5.1, 2 canali stereo e pass-through audio HDMI fino a 7.1
Audio AAC-LC, HE-AACv1 (AAC+), HE-AACv2 (eAAC+), AC3 (Dolby Digital), eAC3 (Dolby Digital Plus), FLAC, MIDI, MP3, PCM/Wave, Vorbis, AMR-NB, AMR-WB
Immagni JPEG, PNG, GIF, BMP
Connettività e Porte
 Wi-Fi Wi-Fi dual band a doppia antenna che supporta 2×2 MIMO 802.11a/b/g/n/ac
 Bluetooth Bluetooth 4.1
HDMI Uscita HDMI 1.4
microUSB 5W 5.25V 1.0A (cavo da 1.4m)
Dispositivo
Materiali Plastica Nera
Dimensioni 85,9 mm x 30,0 mm x 12,6 mm
Peso 32 g
Telecomando
Materiali Plastica Nera
Dimensioni 119,0 mm x 40,4 mm x 13,8 mm
Peso 56,9 grammi (con batterie inserite)

SOFTWARE:

Al momento dell’acquisto, della Fire TV Stick, potrete scegliere se farla arrivare a casa vostra già preconfigurata o meno. Con questo si intende l’accesso al vostro account Amazon, configurazione della lingua, ecc. In questo modo una volta arrivata a casa, dovrete solo collegarla alla tv e all’alimentazione, e sarà pronta all’uso.

Se invece dovrete o sceglierete di configurarla manualmente, basterà seguire dei passaggi guidati in cui impostare la lingua, collegarla al vostro wi-fi domestico, accedere all’account Amazon (o crearne uno) e il gioco è fatto. La vostra Fire Tv Stick sarà pronta all’uso.

Il sistema operativo, anche se basato su Android, ha un’interfaccia proprietaria. Suddiviso principalmente in tre macro aree (Tab/Pagine): Home, Categorie e Impostazioni. A mio parere risulta un po’ meno intuitivo di Android TV.

Home:

La Home è diversa da Android TV. Mostra troppi contenuti suggeriti! Le app installate sono disposte in orizzontale sulla prima riga. Tutti gli altri sono contenuti suggerti: non solo app, ma anche video suggeriti all’interno delle app. Addirittura vengono suggerite anche app già installate. Avrebbero potuto evidenziare maggiormente la sezione che mostra le app installate, per distinguerle visivamente dal resto.

Categorie:

Letteralmente le categorie di app disponibili nell’app store. Non siamo ai livelli del Play Store, ma bene o male riuscirete a trovare tutto quello che cercate. Non scordiamoci però che l’OS è basato su Android. Infatti, potrete installare qualsiasi apk!

La cosa più odiosa? Nelle categorie non c’è una funzionalità di ricerca per le app. Dovrete sfogliare tutte le categorie per cercare un’app.

Impostazioni:

Nella pagina delle impostazioni potremo anche visualizzare le notifiche. Inoltre, potrete settare a vostro piacimento la Fire Tv Stick, attivando magari le opzioni sviluppatore e la possibilità di installare app da fonti sconosciute. Le impostazioni predefinite andranno comunque benissimo, non c’è bisogno di ritoccare niente.

L’ultimo dei tre screen qui su, è un piccolo menù consultabile tenendo premuto il tasto home. Questo ci fornisce 4 collegamenti veloci:

  • App installate,
  • Mettere il dispositivo in Standby,
  • Duplicare lo Schermo,
  • Aprire le Impostazioni.

Qui trovate gli screen di tutte le impostazioni.

App:

Le app preinstallate sul dispositivo sono:

  • Amazon Music,
  • Amazon Video,
  • App Store,
  • Download,
  • Game Circle,
  • Prime Photo.

Di queste, a mio avviso, è terribilmente inutile Amazon Music, a meno che non abbiate già un abbonamento. Infatti, a differenza di Spotify, non è possibile utilizzare una versione gratuita dell’app solo sotto wi-fi. C’è bisogno comunque di sottoscrivere un abbonamento. Quindi ho installato Spotify. Molto bene Amazon Prime Video, Netflix, Twitch. Tutte app ben ottimizzate per questo ambiente e per l’uso con il telecomando. Comodo anche l’accesso al cloud Amazon. Con Prime Photo possiamo visionare tutte le foto salvate su cloud.

Risulta molto comoda l’app: Downloader. Questa vi permetterà di scaricare e installare un’apk direttamente da un url senza collegare la stick al pc o usare altri sotterfugi.

Ho trovato più piacevole e fruibile Firefox rispetto a Silk. Firefox è un browser ridotto all’osso per fare il minimo indispensabile. Silk invece è più completo, ma risulta meno fruibile e immediato.


Leggi anche: Firefox arriva su Amazon Fire Tv, torna Youtube


Il caso Youtube:

Di sicuro avrete già sentito parlare della questione Youtube. Fino al 31 dicembre 2017 aprendo tale app sulla vostra Fire TV, veniva fuori questo messaggio.
Dopo il primo gennaio di quest’anno, infatti, non è più possibile scaricare tale app sulla Fire TV. Ci sono state moltissime lamentele da parte dei clienti che si sono visti portare via un grosso servizio dal loro box tv. Anche se, come potete vedere dagli screen postati poco più su, il sito è consultabile dal browser e l’interfaccia che ci viene restituita è la stessa dell’app.

Noi ci auguriamo comunque che non sia questa la soluzione definitiva. Risulta sempre più comodo consultare Youtube dall’app dedicata, invece che dal browser.

Prestazioni

I limiti del dispositivo, sono quelli imposti dall’hardware. Non ci si poteva aspettare prestazioni fuori dalla norma. Facciamo il punto.

Non abbiamo la reattività di una Nvidia Shield. La cosa mi sembra più che ovvia con 1 GB di RAM. Se infatti vi impegnerete nel sovraccaricare la stick tv con tante app aperte, questa potrebbe mostrare qualche rallentamento. Riscontrabile soprattutto nell’eseguire un comando imposto dal telecomando. Si sente molto la mancanza di un tasto per accedere al menu delle app recenti, che consentirebbe di liberare un po’ di memoria RAM.

Bene wi-fi e bluetooth, senza infamia e senza lodi. La Fire TV Stick non scalda mai troppo, resta sotto i 40°C circa. I consumi, quindi, si mantengono al di sotto dei 5 watt. Per quanto riguarda l’alimentazione, il dispositivo riconosce quando non è collegato al suo alimentatore. Quindi potrebbe segnalarvi la cosa con un remaind. Tuttavia, funziona bene sia collegato alla USB della TV che del PC. Nel dubbio però, utilizzate preferibilmente l’alimentatore originale.

L’uscita video è “solo 1080p 60hz”. Bene l’audio. Con i soliti tre video test, il comportamento è stato quello pronosticato. Tramite l’app Downloader ho installato l’apk di Kodi. L’app risulta perfettamente fruibile. Torniamo alla riproduzione video effettuata proprio tramite Kodi. Bene i video 1080p, senza lag o perdita di frame. La riproduzione di video con risoluzione 2k è scattosa, non completamente fluida e difficile da guardare. Di conseguenza il dispositivo trova grandissime difficoltà nel riprodurre video 4K.

Ovviamente non è un dispositivo destinato al gaming. Potrete comunque divertirvi con qualche titolo. Sicuramente titoli giocabili con il telecomando, se non avete un pad bluetooth.

Per quanto riguarda i contenuti in streaming, non ho riscontrato alcun problema. La cosa dipenderà anche dalla vostra connessione, ma se mi ci sono trovato bene io senza la fibra, vi troverete bene anche voi. Molto bene sia Netflix che Amazon Video.

conclusioni:

Lo scopo principale della Fire TV Stick è quello di permettere agli utenti Prime di fruire dei contenuti inclusi nell’abbonamento su Amazon Video. Il dispositivo assolve a questo compito egregiamente (e Netflix ringrazia). Sono rimasto davvero molto soddisfatto dell’acquisto, anche se non manca qualche imperfezione. Al di là di quelle che possono essere le mie personalissime preferenze, al dispositivo manca ancora qualcosa:

  • Ricerca app nelle categorie,
  • Un comando per le app recenti,
  • Una tastiera unificata.

Esattamente, in base all’app utilizzata la tastiera cambia. In alcune app sarà mostrata la querty, in altre quella in ordine alfabetico. La cosa risulta davvero snervante quando bisogna trovare le lettere. Spero davvero che Amazon risolva la cosa. Una soluzione potrebbe essere l’app per dispositivi mobili: Fire TV, scaricabile dal Play Store. Il vostro smartphone o tablet si trasformerà in un telecomando e avrete finalmente una tastiera facile da utilizzare. [Link al Play Store per il Download a fine Articolo]

Inoltre, l’edizione Basic commercializzata in Italia non ha il microfono integrato. Quindi non è possibile sfruttare i comandi vocali e l’assistente vocale di Amazon: Alexa. Non è una grossa mancanza, ma avrebbero potuto inserire il microfono nel telecomando.

Considerando i pro e i contro, offerte o prezzo pieno, per 29,99 € o 39,99 € (se siete clienti Amazon abbonati a Prime), è il miglior prodotto che potete portarvi a casa in questa fascia di prezzo. Come fruibilità, facilità d’uso e immediatezza è il miglior box Android che potete trovare ad un prezzo così esiguo. Non è ovviamente all’altezza della Nvidia Shield TV, ma si difende bene, soprattutto nella differenza di prezzo. Se non siete clienti Prime di Amazon, il prezzo pieno è di 59,99 €, comunque un buon prezzo.


Pagina Amazon del prodotto


Parlando del vil denaro, potrebbe sorgere spontaneo il confronto con la Chromecast. Il problema è che sono due prodotti completamente differenti. La Fire TV Stick è un box Android completo a tutti gli effetti. Capace di funzionare da solo, all’inglese “stand-alone”. La Chromecast invece è un dispositio, che da solo, non può niente. Ha bisogno infatti di un altro dispositivo che gli invii video e audio da riprodurre. Non può farlo autonomamente. Di conseguenza, dipende da che dispositivo vorrete acquistare, la Fire TV Stick di Amazon è più completa.

Io personalmente ho acquistato questo prodotto e sono profondamente soddisfatto. Voi cosa state aspettando?

Loading...
  • Paolo (in fuga)

    che app di streaming italiane sono supportate ?
    nello specifico sono disponibili e installabili da app store le seguenti app???
    Netflix
    Amazon Video
    Infinity Tv
    Timvision
    Premium Play
    Sky Go
    Plex
    Emby
    Kodi
    SMPC

    • Francesco Ciannamea

      Netflix, amazon video e Plex: si.

      • Paolo (in fuga)

        ancora niente infinity e timvision ?
        e kodi. sempre da installare tramite apk e niente app su store?

        continuano a venderlo castrato questo device.

        • Francesco Ciannamea

          purtroppo si

        • teob

          Infiniti e timvision sono app limitate non i box android

          • Paolo (in fuga)

            infinity e timvision funzionano bene sia sulla nvidia shield che sul xiaomi mii box.
            li possiedo entrambi e vanno una meraviglia.
            é vero che la shield costa 200 euro ma il mii box costa solo 49 euro.
            quindi volendo si potrebbe fare.

          • teob

            Che sono forse tra i pochissimi box su cui funzionano … Il resto sono accrocchi

    • teob

      A parte amazon e netflix plex e kodi le altre hanno tutte problemi su qualsiasi box per cui non è problema di questa chiavetta ma generale… E il problema sono le app che sono volutamente limitate a pochi device

  • Latttina

    Con solo 1gb di ram è impossibile che giri in modo fluido e scattante e poi cosa dire del fatto che non supporta il 4k, quando ormai anche il box cinese più scaccio da 20 euro invece si… Scaffale?

    • Gianpiero

      Avendolo… posso confermare di si.. Tra l’altro non c’è il play store e quindi si è limitati all’eco sistema Amazon, anche installando gli apk non tutte le app sono compatibili o si sincronizzano con l’account google

      • teob

        Installi apk anche tramite l app downloader
        Installi l app aptoide a cui accedi allo store di apitoide
        Usi l app dal telefono app2fire che installa le app del telefono sulla stick
        I metodi ci sono non si è limitato allo store amazon

        • Gianpiero

          Se rileggi bene il mio messaggio, capisci che il problema è la compatibilità e la sincronizzazione con l’account google

          • teob

            Si ho letto … Ma le app di Google alla fine sononinitili per un box tv a me on che non lo usi come pc …

          • Gianpiero

            Veezie.st non è tanto …”inutile”… a mio parere 100 mila volte meglio un box android che una Pennetta castrata, la differenza ormai è di poco

          • teob

            Dipende sempre l uso … Questa l accendi ed è funzionante … Con un cavo a y ci attacchi pure chiavette ed hd. Per le 3 cose per cui è pensata è perfetta… Se ti serve di più è ovviamente limitata … Io questa la uso solo per video da netflix e amazon e funziona benissimo …

          • Gianpiero

            Anche i box android li accendi e sono pronti.. basta solo mettere l’account Google ..no ha senso spendere questa cifra … Quanto con 20 euro in più si può fare molto di più con un box android senza comprare cavi a y o altro.

          • teob

            Siamo sempre lì … Amazon video e netflix questa avendo l hd è superiore… Vedere netflix su un 50 in sd è penoso

          • Gianpiero

            Eventualmente è la firestick che non supporta il 4k neanche di youtube…i box android Si e il full HD adesso è sempre presente nei box android

          • leleapixel

            ma che palle sto 4k è cosi indispensabile??? io guardo tutto in sd di solito

          • teob

            Il 4k no ma un film in fullhd si dai

          • mr verdicchio

            Io invece in sd non riesco più a guardare niente. Ho un plasma vecchio che arriva a 1080i e un led quasi nuovo che va in 4k. In entrambi i tv in sd la tv fa veramente schifo rispetto all’hd…
            Comunque chiavette che arrivano a 4k per netflix e simili non servono a nulla: se hai un tv 4k sarà sicuramente smart e vedrai le app in 4k direttamente col tv. Per un vecchio tv hd non smart invece va benissimo tutto: io per il mio plasma del 2006 uso la mia vecchia ps3 per i vari netflix, prime video e youtube

          • 1138

            Netflix in hd… sono pochi i box che lo supportano.

          • Gianpiero

            Se hai una televisione in HD… Con buona probabilità è smart e quindi ha Netflix , il mio bravia ha quasi 4 anni e lo ha..quindi per il solo utilizzo di Netflix non ha senso acquistare nulla

          • 1138

            E chi ha una tv 4k ha già tutta la parte smart in 4k… la Fire stick serve per le tv con qualche anno sulle spalle. C’è gente che compra box con uscita in 4k da 50/90 euro e poi gli dà in pasto film in HD credendo che il chip della scatoletta sia meglio dello scaler della tv… beata ignoranza.

    • teob

      Gira bene senza problemi è ottimizzato molto bene .. Molto meglio di certi box cinesi … Il 4k se hai una tv adatta è una limitazione certo forse l’unica vera che ha

      • Latttina

        E allora mettetevi d’accordo, un altro utente, che lo possiede, mi ha confermato che non è fluido 😀

        • Salvatore Mastroianni

          Io lo ho appena preso ed è fluido.

        • teob

          Nella gestione di tutto gira bene… Nel 4k non saprei non ho una tv 4k… Il problema dei box è che lnilunica fonte in 4k, netflix, non è supportata

  • badtwin

    Volevo comprare un box (o chiavetta) da collegare alla tv per vedere netflix,
    Per il momento non ho definito il budget, vorrei capire su che cifra stare per qualcosa di decente e vedere differenze con gamma medio/alta – alta (per valutare se la spesa in più vale la differenza).
    Avete qualche consiglio? ho cercato recensioni e classifiche, ma mi sembrano molto confuse e poco allineate (cosa che invece sugli smartpgone non avviene…molti punti in comume, come device consigliati, ci sono.

    • Anita Liste

      Fermiamoci per vedere Awaken The Shadowman >>> SONYPICTURES01.BLOGSPOT.COM

    • teob

      La lista dei box funzionanti in hd con netflix è limitatissima a pochi box c è una discussione nel forum … Uno di questi è la fire stick

      • badtwin

        Sapresti dirmi qual è la discussione? ne ho trovate alcune specifiche su marche/modelli, ma nessuna che parla in generale di netflix e box tv per capire qual è il migliore per le mie esigenze…

        • teob

          Nel forum prima di entrare nelle varie marche ci sono 2 topic per acquisto e consigli mi pare dove se ne parla largamente e la lista dei compatibili in hd è in prima pagina

  • ilprofessore

    Domanda…. Non avendo modo di provarla, prima di acquistarla se qualcuno l’ha gia provata, l’app Youtube non sarà più compatibile ma nemmeno installando l’apk di quest’ultima potrà funzionare?

    • teob

      Esiste una app alternativa da installare come apk.
      In questo momento all avvio di yt ti propropone di aprirlo con silk o Firefox (2 browser web) e sono identici all app per cui funzionano perfettamente.
      Io ho impostato uno dei 2 (quello che non uso per navigare) con yt come pagina principale e senza uscire dall account ed il gioco è fatto

      • ilprofessore

        Fatta la legge trovato l’inganno, le solite guerre inutili tra colossi che tentano di buttarsi giù dal cornicione a vicenda.

        • teob

          Si poi come base usano android che è l os più moddabile di sempre capirai se non trovano un alternativa

  • Omar

    con un plasma non hd funziona?a parte il problema della definizione sd,l’attacco e dvi,ho un adattatore ma il dvi non porta l’audio.col bluetooth supporta un uscita audio?

    • teob

      Non ho modo di provare non avendo un device Bluetooth ma la soluzione più semplice non è un box android con uscita AV

      • Francesco Ciannamea

        concordo

    • Nirvana

      Vieni a vedere Home Again e incolla la nuova scheda >>> HBOCINEMAFLIX.BLOGSPOT.COM

    • Francesco Ciannamea

      Le cuffie bluetooth si riescono ad accoppiare. Se la stick tv riconosce il dispositivo bluetooth com uscita audio, credo tu possa farlo.

      • Omar

        ok,e’per la risoluzione della tv che non e’hd?grazie

        • Francesco Ciannamea

          Su TV 720p funziona perfettmente (provato personalmente). Se la risolzione supportata dalla tv dovesse essere ancora più bassa, dovrebbe funzionare. C’è una risoluzione massima supportata, ma non minima.

          • Omar

            ok,ache perche’ho visto video dove il chromecast andava sui crt,non credo che questa sia tanto diversa

  • teob

    Per l autore dell articolo:
    Sulla mia stick ho installato diverse app con questo metodo. Dal telefono Sul sito Amazon.it versione desktop ho aggiunto lo stick ai miei device….poi sono andato nelle categorie stick e fatto una ricerca delle app spuntando la compatibilità solo per stick. A quel punto trovata l app mi presenta la mia stick associata e basta fare compra con 1 cclick per trovarsene già installata.
    Anche l app nativa del telecomando per telefono è comodismmo avendo mouse e tastiera incorporati

    • Francesco Ciannamea

      Molto comodo per cercare app specifiche e controllare la compatibilità “ufficiale”. Per utenti come noi è un procedimento facile e fattibile, ma un utente medio potrebbe ritenerlo meno immediato.
      Comunque, Grazie per la segnalazione

      • teob

        Cioe meno immediato di sfogliare pagine di app senza sapere in quale categoria sono ? L operazione credo sia alla portata anche di un utente che usa Amazon su browser

        • Francesco Ciannamea

          Mi riferivo ad utenti con poca dimestichezza con PC, ma comunque sono d’accordo, è più semplice