[Sponsored] Recensione The Cleaner App

27 Luglio 201521 commenti

Quante volte vi è capitato di avere problemi di rallentamenti col vostro smartphone, soprattutto quando magari vi serviva di più? Da oggi non sarà più un problema: Liquidum ha pubblicato The Cleaner - Boost & Clean, app focalizzata nel migliorare le performance del dispositivo interrompendo i servizi superflui, ma non solo.

Liquidum è uno studio dedicato allo sviluppo di applicazioni Android e iOS, specializzato nel disegnare, elaborare e fornire utility innovative per il mobile market. Grazie ad applicazioni quali Rocket VPN, Hexlock, Castbox e il protagonista di questa recensione, The Cleaner, l’azienda è stata riconosciuta come Top Developer da Google play.

Cattura

Con più di 30 milioni di dowload dei loro prodotti, Liquidum detiene il suo quartier generale a Dublino, Irlanda, ma ha uffici anche a Montreal, Canada. E un’azienda così famosa e produttiva non poteva non colpire nel segno un’altra volta.

httpvh://youtu.be/L29qHrHxj90

The Cleaner si presenta all’utente con un’interfaccia molto pulita, arricchita di animazioni ed estremamente intuitiva. È possibile selezionare l’opzione di pulizia da un pratico menu in alto a sinistra, che presenta quattro tab: Memoria, Spazio su Disco, Applicazioni e Conversazioni.

Cattura2 The Cleaner

Per cambiare modalità di pulizia è sufficiente cliccare con un tap sull’icona corrispondente, oppure più comodamente tramite slide.

Memoria

Questa sezione analizza tutti i processi in background, richiede un eventuale deselezionamento delle app che non si desiderano terminare e mostra anche due semplici grafici mostrano quanti sono i servizi e quante sono le applicazioni che si possono interrompere.

 

Spazio su disco

Questa opzione va alla ricerca soprattutto dei dati Cache che spesso vengono creati da varie applicazioni: più aumenta il numero di esse, più junk file ci sono, e più il vostro dispositivo ne risente.

Applicazioni

Si tratta di un vero e proprio pannello di controllo, con numerose sottofunzioni.

Permette di visualizzare la lista di app installate ordinata per:

  • Frequenza utilizzo app (che al contrario delle altre richiede qualche minuto)
  • Data installazione
  • Ordine alfabetico
  • Utilizzo spazio su disco

Vi è inoltre la possibilità di effettuare un filtraggio per i programmi che richiedono i permessi di:

  • Chiamata
  • SMS
  • Visualizzazione contatti
  • Posizione
  • Fotocamera

Conversazioni

A lungo andare anche i registri chiamate e messaggi possono appesantire non poco il vostro smartphone, e giusto per non farsi sfuggire alcuna possibilità di aumento di prestazioni del dispositivo, Liquidum ha pensato anche a questo.

Impostazioni

Dall’icona in basso a destra è possibile accedere alle impostazioni dell’applicazione. Si può automatizzare la scansione, gestire le notifiche, mettere “Like” alla pagina Facebook, condividere l’applicazione, leggere le FAQ (Frequently Asked Questions), rimuovere la pubblicità e molto altro.

Personalizzazione

Un aspetto non molto correlato al focus di The Cleaner di per sé, quanto all’estetica, è quello della customizzazione del tema in uso, che cambia i colori dell’UI. Il tema predefinito è “Inverno“, ma utilizzando l’applicazione più volte siamo riusciti a sbloccare “Cyber”, anche se generalmente per sbloccarli è necessario un’acquisto del valore di 0.99€.

L’ultimo aggiornamento dell’applicazione è stato effettuato il 23 luglio.
Le novità dell’update sono:

  • Fixing di alcuni bug e miglioramenti nella performance
  • Aggiunta di ricompense (in Temi offerti gratuitamente) agli utenti che utilizzano frequentemente The Cleaner.

In caso non vogliate perdervi nessuna novità, visitate pure il sito ufficiale degli sviluppatori, e provate l’applicazione per poi dirci cosa ne pensate!


azienda software android

Link AppBrain | Link Google Play Store

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com