Sharp GX-BT280: la recensione dello speaker bluetooth

8 Luglio 2019Nessun commento

In casa o all'aria aperta, mentre si studia oppure in movimento, un buon speaker bluetooth è il compagno ormai imprescindibile per ascoltare musica. Non poteva mancare la proposta di Sharp con il suo GX-BT280, altoparlante bluetooth semplice, compatto e soprattutto di qualità. Vediamo come si comporta nella nostra recensione!

UNBOXING

Partiamo subito con l’unboxing di Sharp GX-BT280: lo speaker si presenta in una bella e robusta scatola con apertura a bauletto, facilitata da una linguetta in stoffa, e chiusura magnetica. La parte superiore raffigura lo speaker, mentre sui lati e sul retro sono presenti le solite informazioni tecniche.

sharp gx-bt280

 

Aprendo la confezione troviamo subito il nostro speaker incastonato in una comoda e solida protezione, che evita gli urti. Sollevando la base in plastica troviamo cavo di ricarica MicroUSB (peccato) ed un altro cavo per collegare fisicamente una sorgente esterna. Manca il caricabatterie da parete, ma potrete usare un pc o qualsiasi altro adattatore. Sul fondo sono poi presenti manualetto e garanzia.

sharp gx-bt280

 

SPECIFICHE TECNICHE

  • Misure: 67,0 x 186,0 x 67,0 mm
  • Peso: 440g
  • Speaker: 2 x 10W (RMS)
  • Connettività: AUX, Bluetooth 4.2
  • Batteria: 2800mAh
  • Supporto al collegamento audio-audio tramite jack da 3.5”
  • Riproduzione audio fino a 12 ore con una ricarica
  • Frequenze di riproduzione: 2402MHz-2480MHz
  • Chiamate in vivavoce e assistente vocale
  • Resistenza all’acqua IP56

Sharp gx-bt280

DESIGN

La prima sensazione che trasmette Sharp GX-BT280 una volta tolto dalla scatola è senza dubbio la robustezza, con un peso di 440g in dimensioni tutto sommato compatte. Le parti superiore e inferiore ospitano i radiatori passivi dedicati ai bassi, con logo Sharp.

Sharp gx-bt280

Il look cilindrico, composto per il 90% da reticolato in tessuto rende Sharp GX-BT280 elegante e versatile. La qualità costruttiva è senza dubbio buona, senza sbavature, scricchiolii o imperfezioni. Sulla parte frontale, nel reticolato, troviamo semplicemente 3 pulsanti, ovvero play, volume + e volume -. La certificazione IP56 rende il device ideale per questo periodo, ma con qualche attenzione: resiste infatti agli schizzi, anche se non è sommergibile.

Sharp gx-bt280

La parte posteriore, realizzata in plastica gommata, ospita il jack da 3.5mm, la porta MicroUSB e il pulsante di accensione. Lo slot è coperto da un comodo rivestimento in gomma, che ne assicura la resistenza all’acqua.

Sharp gx-bt280

La parte inferiore è interamente gommata, con dei piedini che permettono allo speaker di star fermo durante la riproduzione musicale, soprattutto vista la presenza di un woofer, nascosto quando lo speaker è in piedi.

Sharp gx-bt280

I tasti non sono illuminati, e nella parte posteriore sono presenti dei LED bianchi che indicano lo stato di ricarica e 1 LED blu per l’accensione/connessione del device.

Sharp gx-bt280

AUDIO

Veniamo al dunque: come suona Sharp GX-BT280? I 20W in uscita, anche se non proprio effettivi, regalano un volume tutto sommato alto: la maggior parte delle volte vi troverete ad usarlo a poco più della metà del volume, soprattutto in luoghi chiusi. I due radiatori passivi a bordo incrementano la resa dei bassi, che risultano godibili anche se non marcatissimi. Buona la resa anche nelle frequenze medie, stesso discorso per gli alti.

Sharp gx-bt280

La qualità del suono è buona, e resta tale anche ad altissimo volume: non ho riscontrato distorsioni o perdite di qualità con i servizi di streaming quali YouTube o Spotify o con il formato Flac, pienamente compatibile. Discorso a parte per i brani in Mp3: in alcuni casi la scarsa qualità del file ha provocato una perdita di qualità a volume massimo, sparita completamente una volta abbassato leggermente.

Sharp gx-bt280

La tecnologia DSP con estensione bassi psicoacustici a bordo aiuta nella riproduzione più corposa dei bassi anche se, come detto, i bassi sono nella media.

FUNZIONALITà

 

Oltre alle connessioni wireless, Sharp GX-BT280 dispone di jack da 3.5mm, manca invece il lettore per le schede MicroSD.

Interessante anche la possibilità di effettuare e ricevere chiamate, grazie al microfono integrato: in questo caso però bisognerà restare piuttosto vicini agli speaker per permettere al nostro interlocutore di sentirci decentemente.

CONCLUSIONI

Sharp GX-BT280 è un ottimo compagno per ascoltare musica in ogni situazione. L’ottima qualità costruttiva e audio lo rendono sicuramente interessante, nonostante la mancanza di feature come equalizzatore e lettore microSd.

La batteria a bordo è senza dubbio uno dei punti di forza di questo device: sono riuscito a tirar fuori poco più di 11 ore di riproduzione tra video, spotify e podcast, collegandolo a pc e smartphone.

Potete acquistare Sharp GX-BT280 su Amazon.it al prezzo di 94€.

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com