Speck Presidio: la recensione delle cover ultra-resistenti

16 marzo 20185 commenti

Avete appena acquistato uno smartphone da centinaia di euro e volete la massima protezione? Siete sbadati e il vostro telefono passa più tempo a terra che in tasca? Le cover ultra-resistenti Speck Presidio fanno al caso vostro.

SPECK PRESIDIO: LE COVER ULTRA-RESISTENTI

Le cover della serie Speck Presidio sono progettate per offrire il massimo della protezione in un corpo tutto sommato compatto. Il claim dell’azienda è “designed for impact” non a caso: le cover sono testate per assicurare la massima protezione per cadute da 2.44m e 3.05m, grazie alla tecnologia Impactium Clear e Shock Barrier.

speck presidio

Le cover con Impactium Clear sono dotate di doppio livello di protezione: la parte esteriore della cover, realizzata in policarbonato, disperde lo shock provocato dalla caduta mentre la parte interna isola lo smartphone dalla trasmissione dell’energia dell’urto.

Le cover con Impactium Shock Barrier sono essenzialmente molto simili alle Clear, ma con delle piccole creste interne che aumentano ancora di più la dispersione dell’energia dell’urto, in quanto ammortizzano lo smartphone tenendolo distante dalla parte esterna.

SPECK PRESIDIO

Partiamo con la versione “base” delle cover Speck, quella nera semplice e senza fronzoli. La cover presidio si presenta in un packaging piuttosto semplice ed estremamente curato. La confezione è dotata di apertura magnetica che permette all’acquirente di guardare la cover prima di acquistarla, senza doverla necessariamente aprire.

All’interno troviamo ovviamente solo la cover, incastonata in una sagoma in plastica. L’interno e il retro della confezione spiegano dettagliatamente la tecnologia ed il design delle cover Speck Presidio.

speck presidio

Veniamo al dunque: la cover Speck Presidio non è certamente ultra sottile: lo spessore è infatti necessario per ottenere un’elevata protezione (con certificazioni di livello militare). La versione base risulta essere leggermente scivolosa, ma non troppo. La cover veste perfettamente il Galaxy S8+ utilizzato per la recensione, lasciando liberi connettore USB e altoparlanti.

Quando si parla di cover con tale spessore il rischio di flare con il flash della fotocamera è alto: in questo caso, così come con le altre cover della serie Presidio, non ho riscontrato alcun problema a scattare fotografie.

Altra feature interessante è la presenza di angoli rinforzati e gommati, che attutiscono ulteriormente il device in caso di impatti laterali. La cover presenta anche un leggero rialzo frontale, che protegge il device dalle cadute a faccia in giù.

Ulteriore nota positiva: i tasti del device, completamenti coperti dalla cover, risultano molto morbidi da premere e non si perde minimamente la sensibilità di pressione.

SPECK PRESIDIO GRIP

Evoluzione, se vogliamo, della Speck Presidio classica: presenta un motivo ondulato in gomma che copre interamente la parte posteriore e i lati della cover, migliorando di molto il già sufficiente grip della Presidio.

speck presidio

La confezione è ovviamente uguale a quella di tutte le cover della serie Presidio: la cover differisce dal modello classico infatti soltanto per la gommatura posteriore, rendendo la Presidio Grip scelta prediletta da chi ha bisogno di un’impugnatura più stabile.

Lo spessore ed il peso restano praticamente invariati rispetto alla Presidio classica, ma la presenza della gommatura posteriore e laterale può rendere leggermente difficoltoso sfilare il device dalla tasca senza rivoltarla. In ogni caso la cover trasmette un senso di sicurezza e stabilità ineguagliabile.

SPECK PRESIDIO CLEAR

La Presidio Clear, come suggerisce il nome, è una cover semitrasparente, con finitura leggermente opaca nella parte posteriore.

speck presidio

La Speck Presidio Clear è dotata della stessa tecnologia delle altre cover della serie Presidio, anche se mancano le piccole creste interne. La cover assicura infatti una protezione da cadute fino a 2.44m, un po’ meno rispetto alle altre.

La cover inoltre è abbastanza rigida esternamente, mentre nella parte inferiore e all’interno risulta essere più morbida. Presenti anche in questo caso gli angoli gommati, vera e propria benedizione in caso di urti laterali.

La finitura semitrasparente dona un bel look al device custodito all’interno della cover, senza alternarne il design. Lo spessore è leggermente inferiore rispetto alle altre della serie Presidio, curioso anche il posizionamento all’interno dei tasti di scritte e codici vari.

CONCLUSIONI

Le cover Speck Presidio sono fatte principalmente per uno scopo: proteggere il vostro device da urti e cadute, e in questo sono eccellenti. Il prodotto finale non è certamente tra i più sottili sul mercato, ma chi è interessato ad un livello superiore di protezione sa bene che tale tipologia di cover non può essere ultra-sottile.

Concludendo, le cover Speck Presidio riescono a coniugare un’eccellente protezione ad uno spessore non troppo elevato, e ciò le rende ideali per tutti coloro che vogliono proteggere al massimo il proprio device senza per questo rinchiuderlo in pesanti e poco pratiche custodie. A riprova dell’elevata qualità dei propri prodotti, Speck garantisce le cover Presidio a vita.

Potete acquistare i prodotti Speck Presidio direttamente su Amazon.it o sul sito ufficiale.

Loading...
  • Luca Bussola

    Ma lo sapevo già dal titolo che mi sarebbe venuta voglia di speck… ma non quello descritto nell’articolo… mi è venuta voglia di speck prodotto in Alto Adige! :-)

  • teob

    Avete comprato un bellissimo telefono con vetro avanti e dietro luccicante colorato con effetti speciali bellissimo pagato un botto… Bene ora chiudetelo in un pezzo di gomma nero … :-)

    • ahahah! Sempre attuale il vecchio motto: “la bellezza e la praticità non vanno di pari passo…”

    • Giulio

      o se no fate come me, comprate un bel bumper della rhinoshield. non impatta l’estetica. e resiste benissimo alle cadute.

  • Stefano C.

    Io consiglio molto anche le cover UAG. Il mio S6 è vivo e vegeto dopo tre anni, quando solitamente i cellulari non mi avevano MAI passato i due (anche con la OtterBox).

    Sarebbe molto carina una recensione in merito, se possibile!! :)