Exynos 9810 sarà il processore di Galaxy S9?

10 novembre 2017Nessun commento

Samsung ha recentemente annunciato il primo vero processore della serie 9, ovvero Exynos 9810. Stando ai rumor, tale processore potrebbe trovare posto all'interno dei Galaxy S9 europei affiancato alla controparte Qualcomm, ovvero Snapdragon 845.

Nonostante il processore all’interno di Note 8 sia stato pubblicizzato come appartenente alla serie 9, porta ancora un nome che rimanda alla serie precedente, ovvero Exynos 8895. Il nuovo processore Exynos 9810 dovrebbe invece essere montato all’interno di Galaxy S9 ed S9+.

exynos 9810

Il nuovo processore Exynos è prodotto ancora secondo un processo costruttivo a 10nm, sebbene con un processo di seconda generazione, affinato e più performante rispetto al precedente. Le voci inizialmente parlavano di un’incongruenza per quanto riguarda i processi produttivi tra Exynos 9810 e Snapdragon 845, a 10nm per il primo e a 7nm per il secondo.

Leggi anche Samsung al lavoro su un device compatto full screen

Stando alle notizie più recenti è ancora presto per un processo produttivo a 7nm e quindi anche Snapdragon 845 sarà prodotto con un processo produttivo a 10nm.

Il nuovo processore Samsung sarà dotato di custom core CPU di terza generazione, GPU aggiornata e modem gigabit LTE con supporto 6CA. L’Exynos 8895 a bordo di Note 8 è dotato di supporto 5CA con download a 1Gbps, mentre per il nuovo Exynos il picco di download passa a 1.2Gbps, grazie al nuovo modem.

Leggi anche Galaxy S9: inizio produzione di massa entro dicembre

Il nuovo processore dovrebbe entrare in produzione di massa per la fine di quest’anno, in linea con l’annuncio dell’inizio della produzione di Galaxy S9. Non ci resta che attendere ulteriori conferme per scoprire quale chip troveremo a bordo dei prossimi top di gamma Samsung.

 

Loading...