SMS Flash, scoperto un nuovo bug sugli smartphone Nexus

29 Novembre 201360 commenti

Bogdan Alecu, sistemista presso la compagnia olandese Levi9, ha pubblicamente annunciato di aver scoperto una nuova vulnerabilità che affligge gli ultimi smartphone Nexus e che si manifesta al momento della ricezione di SMS Flash.

Come saprete, un SMS Flash è un messaggio il cui contenuto viene visualizzato direttamente sul display del dispositivo e non viene salvato automaticamente sulla SIM o nella memoria di sistema, lasciando all’utente la possibilità di salvarlo o eliminarlo. Sugli smartphone Google la ricezione di tali SMS non viene notificata con alcun suono.

Alecu ha riscontrato che la ricezione consecutiva di un numero elevato di SMS Flash, circa 30, causa sui dispositivi Nexus più recenti (Galaxy Nexus, Nexus 4 e Nexus 5 con versioni Android da Ice Cream Sandwich a KitKat) comportamenti anomali, di cui il più comune è il reboot del device, ma anche freeze, temporanea disconnessione dalla rete mobile o crash dell’applicazione di messaggistica.

La mancata notifica audio è ovviamente parte integrante del problema, visto che rende possibile inviare un numero consistente di SMS Flash prima che la vittima possa accorgersene.

Una segnalazione a Google, sostiene Alecu, era stata inoltrata un anno fa, con la promessa da parte di Big G di risolvere il problema con la release 4.3. Così non è stato, e dunque il sistemista ha deciso di rendere pubblico il problema, non mancando di sviluppare, in collaborazione con il consulente IT tedesco Michael Muller, un’app in grado di limitare la ricezione di SMS Flash.

115€
LG Nexus 4
SU
A SOLI
Loading...
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com