Beautiful Timer – La recensione di Androidiani.com

21 giugno 201333 commenti

Da qualche giorno il team di Pizza Entertainment ha reso disponibile sul PlayStore Beautiful Timer, un'applicazione davvero originale e farcita di features davvero interessanti.

Caratteristiche

  • persistente al reboot del dispositivo
  • sharing del timer tramite NFC
  • notifica per ogni timer attivo
  • notifiche con i tasti “restart” e “stop” ( solo android 4.2.x)
  • notifiche con indicatore del tempo rimanente (icona)

Funzionalità

La prima cosa che si nota all’avvio dell’applicazione è il design minimale con colori Holo, ma allo stesso tempo potente e funzionale. Già dalla schermata principale potremo accedere in modo semplice e veloce, tramite un tap o uno swipe a tutte le funzioni di Beautiful Timer, senza doverci districare tra miriadi di menu.

device-2013-06-21-101818

Tappando sul timer avremo la possibilità di personalizzarlo, cambiando il tempo a nostro piacimento e impostando anche un titolo personalizzato.

device-2013-06-21-102159 device-2013-06-21-103236

Una volta impostato il timer e quindi avviato, comparirà una notifica, ad indicare il tempo residuo allo scadere. La notifica in questione non sarà visibile nella barra, ma verrà visualizzata solo quando si accederà al pannello delle notifiche.

device-2013-06-21-102138 device-2013-06-21-105636

Come potete notare la notifica possiede anche i tasti per annullare o mettere in pausa il timer, inoltre, l’icona della notifica viene aggiornata automaticamente in relazione al tempo residuo del  timer. Nell’app potranno essere creati diversi timers, e per ogni timer avviato verranno create nuove notifiche.

L’app possiede anche un piccolo menu a tendina, visualizzabile effettuando uno swipe dal basso verso l’alto. Questo contiene alcuni presets:

device-2013-06-21-101912

Una volta creato il timer sarà anche possibile prolungarne la durata, semplicemente accedendo al menu a tendina sopra citato, nel quale compariranno i pulsanti appositi.

device-2013-06-21-101931

Cliccando sul piccolo ingranaggio in alto a destra avremo la possibilità di accedere al menu impostazioni nel quale potremo settare volume, suoneria, vibrazione e comportamento dei sensori per Beautiful Timer.

device-2013-06-21-102028

Una funzionalità molto interessante è il sensore di prossimità che ci permette di effettuare lo snooze senza toccare il telefono. Questa feature è utilissima quando, ad esempio, si sta cucinando e si vuole evitare di toccare il telefono con le mani sporche. La gesture che permette l’accesso a questa caratteristica è mostrata chiaramente durante il video promozionale.

L’applicazione è stata disegnata per essere anche compatibile con i Tablet che, tramite l’ausilio di una docking station potrebbero divenire un vero e proprio assistente da cucina.

Un’altra cosa interessante è che, a differenza di tutti gli altri timers per Android, quest’applicazione ha implementato un sistema che permette di recuperare i timers in caso di reboot del vostro telefono. Questo significa che qual’ora abbiate un timer che scorre e il vostro telefono si spegne (volontariamente o no), al riavvio il timer calcolerà il tempo esatto e riprenderà a scorrere correttamente.

Lo share via NFC,  ci fan sapere gli sviluppatori, è disponibile per tutti i dispositivi Android con Ice Cream Sandwich e superiori. L’utilizzo di questa peculiarità dell’app è stato pensato per quando, ad esempio, si effettuano cotture di lunga durata (come l’affumicazione della carne che può durare svariate ore) e per qualsivoglia motivo si debba assentarsi. Lo share via NFC quindi permette di passare il testimone della cottura ad un amico.

VIDEO

Per dimostrare tutte le varie funzionalità un video vale molto più di mille parole. Gli sviluppatori hanno creato un video promozionale molto carino di cui vi raccomando la visione in HD.

Caratteristiche Versione PRO

  • Timers illimitati
  • Creare/eliminare i presets
  • avviare un timer dal widget della lockscreen o della home
  • personalizzare la suoneria per ogni timer
  • possibilità di aggiungere velocemente timers di 30″, 1′, 5′, 10′
  • snooze con sensore di prossimità
  • snooze con i tasti fisici del dispositivo

La versione PRO è acquistabile all’interno dell’app, come acquisto “in-app”, cliccando sull’ingranaggio delle impostazioni.

conclusioni

Beautiful Timer è un’app davvero originale e ricca di funzioni uniche nel suo genere, con una marea di personalizzazioni, funzioni utilissime e un design minimale ed accattivante.

A fine articolo trovate il link per installare l’app che comunque potete provare gratuitamente con alcune delle funzionalità sopra-menzionate abilitate.

Gli sviluppatori ci han contattato dicendoci che solo per oggi e solo per i nostri lettori, l’upgrade alla versione PRO dell’applicazione viene 0.99€ invece dei soliti 1.99€.


Beautiful Timer

GRATIS
50,000 - 100,000
Link Google Play Store

 

  • Fabio

    Ma un’applicazione da usare come sveglia da smartphone spento mai eeeeeeeh :-(

    • xpy

      Non basta un app deve essere il cell ad avere un circuito a parte

      • Armage69

        Esiste gia sia per iphone sia per android..

        • Jane

          Come si chiama? :)

          • Armage69

            Usa no moar powah!.. Funziona solo se in carica e ti permette di far accendere il telefono ad un’ora o ad una percentuale di carica..

          • xpy

            Non è che servono i root? Mi sembra strano

          • Armage69

            I permessi di root sono fondamentali..

          • xpy

            A ecco, tutto spiegato

        • TraceX

          Infatti la sveglia del cellulare funziona anche da spento

        • checo79

          non dire baggianate

          • Armage69

            Forti dietro un monitor..

          • checo79

            parli di te? non esite un app sveglia che funioni da cell spento, quyindi la tua è una baggianata, esiste solo un app che la fa funionare col cell collegato al caricabatterie(che non è spento)

          • Armage69

            Da piccolo ti lanciavano in aria e ti facevano cadere di testa? L’app che anche tu hai menzionato accende il cell da spento, il fatto di essere collegato al telefono è per far usare il consumo su schermo dal cavo di alimentazione e non dal cellulare..

          • checo79

            l’app che tu citi
            1° necessita di root
            2° non funiona so tutti i device
            3° non funiona se il cell è spento e scollgato.

            il che è diverso dal far funionare la sveglia da cell spento, non serve offendere grazie

          • Armage69

            1° qualsiasi applicazione che permetta funzioni aggiuntive ha bisogno di root

            2° funziona solo su device samsung i quali hanno un kernel che lo permette

            3° l’utente voleva un’applicazione che facesse funzionare la sveglia da cellulare spento, io mi sono limitato a passare l’informazione

            Ti informo che dare al pensiero di una persona un giudizio come “baggianata” è un’offesa, prova con un pubblico ufficiale di modo che una multa te lo possa dimostrare.

            Quindi rileggi quello che ha chiesto l’utente, non serve per forza commentare a questo blog.
            P.S.
            prego

          • checo79

            1° ma va? grazie di avermelo detto
            2° che è diverso da dire “esiste già per androi e iphone”
            3° un reboot di un cell sotto carica non è la stessa cosa di far funzionare una sveglia da spento.

            di fatto non esite un app che faccia funionare la sveglia da spento agli smrt android(tutti) quindi si è una baggianata, o una informazione non corretta se ti senti offeso.

          • Armage69

            1° e quindi perchè era un punto?

            2° esiste ma ho detto che non ne ricordo il nome, ti piace di più così?

            3° non è un reboot in quanto il telefono è spento, invece di vedere la batteria che si ricarica da spento vedi delle informazioni, ma il telefono è spento.

            Va bene market-place di google, tu conosci tutte le app quindi mi fido..

          • checo79

            1° ero sarcastico
            3° già il fatto che tu veda animazioni o altro sul display dovrebbe farti capire che non è spento.

          • Armage69

            O santo cielo.. ma davvero stai dicendo?? Santo cielo pensavo che si era raggiunto il fondo ma ho trovato un minatore!!
            Il terzo punto mi sta facendo pensare seriamente al suicidio..

          • Nem01

            Il kernel … così come la app hanno bisogno che il telefono sia acceso per girare. Non c’è alternativa. Poi il telefono magari può anche essere messo in un deep sleep profondo, un freeze o quello che vuoi ma deve essere acceso. Altrimenti la app come android stesso non possono essere eseguiti. E’ come voler usare word con il pc spento.

            I vecchi cellulari avevano questa funzione perchè avevano una circuiteria dedicata per la sveglia che continuava a funzionare a cell spento

    • Geeno

      Non vorrei ricordarmi male…. Ma il 3310 lo faceva….

      • checo79

        si e non solo, sono solo gli smartphone android ios e wp che non lo fanno.

      • Luke_Friedman

        Quello aveva la sveglia integrata… Quelli sì che erano bei tempi :’)

  • Pingback: Beautiful Timer – La recensione di Androidiani.com | Mobile Center

  • jk


    Addirittura una recensione per una semplice sveglia con tema holo? Woaw…
    Finalmente non si fanno più copia incolla?

    • Già

      Si ma un conto è se fanno recensioni “continue” (o meglio rubriche) sulle varie applicazioni del Play Store (cosa che accade già su 2 noti portali, di cui non faccio il nome per rispetto), un altro è fare una recensione ogni morte di papa e spacciare l’applicazione per qualcosa di mai visto. Quindi se non volete passare per scemi, cari autori, sarebbe più intelligente mettere in atto la prima opzione.

      Tanto per lasciare un commento inerente all’articolo:
      > Quelle linee tratteggiate sono un suicidio per il tema Holo. Poi vabbè, i gusti son gusti…

      • jk

        Hai ragione… Fanno davvero schifo quelle linee tratteggiate…

  • Pingback: Beautiful Timer – La recensione di Androidiani.com | Mobile Center

  • xXx

    La guerra dei mongoli sto thread….

  • Anto71

    Ho un Mediacom 750s2 tab 7″ con root e rom rivista da “Fenice” ed ha nella voce impostazioni, “Programma accensione/spegnimento”. Anche se lo spengo io, si accende da solo. Voglio dire, non mi sembra un deep sleep.

    • geo

      Anche un cinafonino dual sim (ottimo peraltro per i soldi spessi e tiene anche 3-4 giorni la batteria) ha questa impostazione, si può accendere o spegnere ad ore preimpostate! Come mai? Avevo chiesto anche altre volte ma nessuno ha saputo rispondere. Dimenticavo, gira con android 4.0.3.
      Grazie per chi saprà rispondere.

  • GauX

    Allora, ho la soluzione! Fate come me.
    Prendete il vostro bellissimo Android e ci smanettate tutto il giorno, poi quando avete sonno lo spegnete. Apri il cassetto e prendi il Nokia 3310(non dite che non lo avete perché ce l’hanno tutti e non si rompe) impostate la sveglia e spegnete anche lui. Buonanotte!

  • Nico Ds

    Il mio smartphone in modalità aereo in una notte, mentre dormo, consuma ben il 2% di batteria. Eh sì, è proprio un grave problema quel 2% di batteria che consuma in modalità aereo e che evita 1 minuto per farlo ripartire quando serve…