Best in class: To-do list, una nuova rubrica di Androidiani.com

26 Marzo 201443 commenti

Gli smartphone e i tablet hanno innegabilmente cambiato le nostre vite, semplificando molte nostre abitudini. Il vero punto forte di questi computer in miniatura sono le cosiddette app, programmi creati appositamente per questi dispositivi. Nei vari app store ce ne sono ormai un’infinità, di svariate categorie e tipologie. Proprio per questo motivo, ad Androidiani.com, abbiamo deciso di iniziare una nuova rubrica, dal nome "Best in class".


Questa ha come obiettivo quello di analizzare le migliori cinque applicazioni di una determinata categoria e, soprattutto, di premiare le prime tre classificate con delle medaglie. Ovviamente, definire un’app meglio di un’altra è una questione molto personale, quindi è per questo motivo che ci teniamo a sapere cosa ne pensate e leggere i vostri commenti. Le applicazioni prese in esame verranno analizzate sotto vari punti di vista, fra cui quali funzioni offrono, a che prezzo, se sono cross-platform e se sono belle graficamente.

La prima categoria che analizzeremo in quella che si può definire come la “prima puntata” è un ramo della produttività: le to-do list. Infatti, non so per quale ragione, ma questo genere di applicazioni mi ha ossessionato fin da quando posseggo uno smartphone.

Innanzitutto, un breve consiglio: le to-do list sono state concepite per essere come un’estensione naturale del vostro cervello. Hanno il compito, cioè, di ricordarvi quello di cui non dovreste preoccuparvi di ricordare. E’ una categoria molto delicata e, quindi, utilizzate solamente l’applicazione con cui vi trovate più a vostro agio e di cui vi fidate maggiormente.

5° classificato: HabitRPG

HabitRPG_-_App_Android_su_Google_Play

HabitRPG è decisamente una delle applicazioni più curiose ed interessanti che ho scoperto di recente e se si trova solamente in 5° posizione è perchè, personalmente, l’ho utilizzata poco. L’idea che sta alla base di questa app è la cosiddetta gamification, ossia rendere un gioco qualcosa che non lo è, in questo caso la produttività. Infatti, HabitRPG trasforma le vostre cose da fare ed i vostri progetti in un gioco di ruolo, dove dovrete far salire di livello il vostro personaggio, sconfiggere nemici e collezionare ricompense. Come? Semplicemente completando le cose che dovete fare durante la giornata. Non avrà probabilmente così tante funzioni come altre to-do list, ma diciamo che è sicuramente quella più divertente. Potrete anche spendere soldi (non veri, ma guadagnati nel “gioco”) per upgrades del vostro personaggio e se non siete produttivi, questo perderà della vita. Come affermato in precedenza, non ha molte funzioni per i power users (una mancanza notevole, ad esempio, è quella delle attività ricorrenti), ma si tratta certamente di un’idea molto simpatica e, soprattutto, gratuita.
E’ disponibile, infine, sul web, su Android e su iOS.


sviluppatori android

Link AppBrain | Link Google Play Store

 

4° classificato: Trello

Trello-Logo

Sebbene sia, paradossalmente, la mia applicazione preferita delle cinque, ho deciso di classificarla al quarto posto perchè capisco che non è proprio per tutti.

Per chi non conoscesse Trello, questa è decisamente una to-do list atipica, molto flessibile, che è soprattutto utilizzata quando si deve collaborare con più persone (si può usare anche da soli, ovviamente) e che richiede tempo e pazienza per trovare l’approccio “giusto”. L’applicazione è, sotto il punto di vista del design, bellissima ed offre molte funzioni, tra cui subtasks, la possibilità di allegare immagini e file e, come vi ho anticipato, vari strumenti per la collaborazione. Il tutto, ovviamente, gratis. Esiste una versione a pagamento, Trello Gold, ma è pensato particolarmente per chi deve gestire un business oppure gestire gruppi di persone molto numerosi. Tuttavia, la “difficoltà” nel trovare un metodo corretto e, soprattutto, la mancanza di timely reminders, ossia promemoria basati sull’orario, hanno inciso su questa mia decisione di classificare Trello in quarta posizione.
E’ disponibile sul web, per Android e per iOS.


sviluppatori android

Link AppBrain | Link Google Play Store

3° classificato: Todoist

Todoist___To-do_list_-_App_Android_su_Google_Play

Todoist è un’applicazione di cui si è molto sentito parlare di recente, e che, personalmente, apprezzo parecchio, sia dal punto di vista del design, sia per le sue funzioni. Offre, infatti, la possibilità di inserire tag ed impostare una certa priorità per ogni attività, creare dei progetti (e segnarli come svolti, soprattutto) e, in più, molti strumenti per collaborare con più persone. Il design, che rispetta pienamente lo stile Holo di Android, è semplice e chiaro. Perchè, allora, è solamente in terza posizione? Per via del suo costo. Il dover pagare un abbonamento annuale (29$/anno), anche solo per avere la possibilità di impostare dei promemoria (basati sull’orario), ha decisamente influenzato la nostra scelta. Capiamoci, non abbiamo assolutamente problemi a pagare una somma simile, ma sappiamo anche che non è lo stesso per tutti gli utenti.
E’ disponibile praticamente ovunque (web, iOS, Mac, Android, Windows, Chrome) ed esiste una versione gratuita, anche se non con tutte le funzioni.

Todoist si aggiudica, quindi, la medaglia di bronzo di Androidiani.com.

androidiani_bronzo_600


sviluppatori android

Link AppBrain | Link Google Play Store

2° classificato: Any.Do

anydo-promo

Any.Do è, forse, la più popolare to-do list per Android, una delle (poche) applicazioni che è nata Android-first. Questa ha tutte le funzioni (seppur estremamente basilari) che si potrebbero cercare in una semplice to-do list, come promemoria basati sull’orario, la possibilità di dare priorità a determinate attività e la possibilità di inserire note o subtasks. Il vero punto di forza di quest’applicazione, tuttavia, è Any.Do Moment, una sorta di agenda giornaliera che si attiva ogni giorno ad una determinata ora e che permette di dare la giusta priorità ad ogni evento. Un’apposita notifica, infatti, vi informerà all’orario da voi stabilito e vi mostrerà le cose che dovreste fare in quello specifico giorno. Da lì potrete decidere se svolgere le attività, rimandarle o eliminarle del tutto.
Devo ammettere che non ci sono particolari difetti da attribuire a questa applicazione, tuttavia il modo in cui è concepita l’interfaccia non mi aiuta ad essere completamente produttivo e ad avere sotto controllo tutte le attività che devo svolgere. E’ una sensazione difficile da spiegare, che si lega strettamente al nostro consiglio iniziale.
Any.Do è completamente gratis ed è disponibile per iOS, Android e Chrome. L’estensione per Google Chrome non è proprio il massimo, ma, per fortuna, gli sviluppatori ci informano che stanno lavorando ad una versione desktop.

Any.Do si aggiudica, quindi, la medaglia d’argento di Androidiani.com.

androidiani_argento_600

 

 

 

 


sviluppatori android

Link AppBrain | Link Google Play Store

1° classificato: Wunderlist

wunderlist

Wunderlist è da sempre una delle mie applicazioni preferite. Ha tutte le funzioni che si possono volere da una to-do list e, soprattutto, gratuitamente. Esiste una versione Pro dell’app, ma è utile solamente per chi deve coordinare molte persone o per chi deve gestire varie tipologie di business. Questa applicazione offre la possibilità di aggiungere promemoria basati sull’orario, allegare file alle vostre attività, creare subtasks e, come la maggior parte delle app qui riportate, collaborare con più persone. Inoltre, è disponibile praticamente per qualsiasi piattaforma. Recentemente hanno avuto qualche problema con la sincronizzazione, ma pare che, ora, l’abbiano risolto.
Devo ammettere che graficamente è un po’ antiquata per gli attuali standard di design, ma gli sviluppatori stanno lavorando ad una nuova versione di Wunderlist, la 3.0, con una grafica rinnovata e nuove funzioni, tra cui il real-time sync.

Insomma, se state cercando l’applicazione più completa per gestire le vostre liste di cose da fare o i vostri progetti, Wunderlist è l’applicazione che fa per voi.

Wunderlist si aggiudica, quindi, la medaglia d’oro di Androidiani.com.

androidiani_oro_600


sviluppatori android

Link AppBrain | Link Google Play Store

 

Queste sono, quindi, le nostre applicazioni preferite della categoria to-do list. Ci sono, tuttavia, delle menzioni speciali da fare, come Google Keep, i promemoria di Google Now e Tasks, ad esempio. Anche queste sono assolutamente ottime app, ma, per vari motivi, non sono riuscite ad entrare nella nostra top 5.

Fateci sapere nei commenti quali sono le vostre to-do list preferite, per quale motivo e, soprattutto, se siete interessati ad una qualche categoria in particolare per la prossima puntata di “Best in class”!

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com