Alcuni utenti segnalano l’impossibilità di sbloccare il bootloader di Pixel 2

16 novembre 20172 commenti

Il problema segnalato da una moltitudine di utenti del forum di XDA-Developers affligge solamente Pixel 2, e non la versione XL.

Ennesimo problema per Pixel 2

La lunga lista dei difetti che affliggono lo smartphone Google sembra proprio non avere fine.

Dopo aver segnalato di problemi riguardo Burn-In del displaybanding con luce LED, unità spedite senza sistema operativo, touchscreen, e microfono oggi siamo costretti ad aggiungere un nuovo elemento a questa lista: impossibilità di sbloccare il bootloader.

Secondo quanto riferiscono svariati utenti del forum XDA, alcuni terminali acquistati direttamente dal Play Store hanno il bootloader completamente bloccato.
Ciò ovviamente accade dopo aver compiuto procedure atte all’unlock del bootloader, che appunto non vengono terminate con successo per motivazioni di causa ignota.
Al momento pare che questo nuovo malfunzionamento interessi solamente la variante Pixel 2 del dispositivo.

Certamente questo problema è di minore entità rispetto a quelli precedentemente menzionati poiché interessa un ristretto numero di utenti.
Questa però non vuole essere una giustificazione riguardo l’ennesimo fallimento di Google e del suo smartphone Pixel 2.

____________________________________

Loading...
  • EVA01

    Ma quanti problemi,ritiratelo dal mercato e basta come il Note 7!

    • Tersicore1976

      Quello esplodeva e non potevi metterlo a posto in tempi brevi. Se adesso calano la produzone per avere di contro un controllo qualitativo milgiore, probabile che nel giro di qualche settimane escano dei prodotti esenti da tali difetti. Il problema per gli utenti resta invariato però… perchèa meno di non controllare il seriale, non c’è modo di sapere se il prodotto che ti arriva in mano è recente, o con possibili problemi. Al produttore non interessa. Se hai un difetto te lo riparano o te lo cambiano. Ma è in questi casi così eclatanti che qualcuno dovrebbe intervenire. Io posso leggere di tutti i difetti possibili, ma non per questo rinunciare all’acqusito… poi però chi mi risarcisce del tempo perso a mandarlo indietro e a ricevere un nuovo prodotto? Dobbiamo tutti tenerci un cellulare muletto prima di passare a quello nuovo ed essere sicuro che non abbia problemi?