Dall’Università di Calgary arriva la nuova tecnologia Fat Thumb

7 Luglio 201225 commenti

Tornando indietro nel tempo di qualche mese portiamo la nostra memoria alla presentazione dell'ultimo smartphone Apple, cioè iPhone 4S. Quest'ultimo con i 3,5 pollici di diagonale (così come altri smartphone della mela morsicata) permette un facile utilizzo del device con una sola mano, o con un solo dito per coprire la superficie di tutto il display. Molti device Android oggi hanno ormai sorpassato la soglia dei 4,5 pollici e per alcuni utenti che prediligono l'utilizzo con una sola mano sembra improponibile la scelta di tali dispositivi. Ma per questo problema arriva in aiuto la tecnologia Fat Thumb.

Questa tecnologia Fat Thumb progettata e sviluppata da un team di ricercatori dell’Università di Calgary rende facile il compito di utilizzare lo smartphone con una sola mano, o con un solo dito, non calcando pesantemente sulla sostanziale differenza tra i display da 3,5 pollici ed i 5,3 pollici.

Un iPhone 4S ed un Samsung Galaxy Note potrebbero essere ugualmente utilizzati unicamente con il pollice. La maggiore utilità di questa tecnologia risiede nelle operazioni che richiedono l’utilizzo di due o più dita, come il pinch-to-zoom in un’immagine o una mappa. Per azionare il Fat Thumb basterà appoggiare il pollice sul display in modo tale che il sistema percepisca la maggiore superficie e permetta di zoomare con una semplice inclinazione.

httpvh://www.youtube.com/watch?v=E9vGU5R8nsc&hd=1

Purtroppo ancora oggi questo progetto è in fase di sviluppo ma potrebbe presto divenire realtà con una presentazione attesa per il mese di Settembre. Forse non eliminerà i problemi dei display grandi che molti utenti non condividono ma sicuramente riuscirà a limitare le limitazioni (scusate il gioco di parole).

 

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com