Google rassicura sul rispetto della privacy per i Glass

17 Maggio 201311 commenti

Gli occhiali Google Glass sono un prodotto innovativo che ha prodotto tanto entusiasmo quanta preoccupazione per il rispetto della privacy, tanto che persino il Congresso americano è intervenuto nella questione. Google ha voluto rassicurare i clienti sugli accorgimenti presi dall'azienda per tutelare la privacy.

Il rischio è che i Glass vengano utilizzati per riprendere le persone intorno senza essere riconosciuti, cosa impossibile da fare tramite una vistosa fotocamera. Ma Steve Lee, responsabile del progetto Glass, ha voluto chiarire

If I’m recording you, I have to stare at you — as a human being. And when someone is staring at you, you have to notice

In poche parole, per riprendere una persona tramite gli occhiali, è necessario osservarla per almeno alcuni secondi, il che difficilmente passerebbe inosservato. Inoltre Lee fa presente che lo schermo degli occhiali è situato in alto rispetto all’occhio, per cui per interagire con gli occhiali è necessario guardare in alto, cosa che, di nuovo, non è difficile da notare.

Altri due fattori sono da considerare: per scattare foto o registrare video è necessario interagire con i Glass tramite comando vocale o utilizzando i pannelli touch laterali. Inoltre, se gli occhiali sono attivi, il display luminoso è visibile anche dall’esterno. Per questi motivi quindi non sarebbe possibile scattare foto di nascosto.

Ciònonostante è probabile che in alcuni determinati luoghi l’utilizzo dei Google Glass venga proibito proprio per questo rischio.

[via]

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com