Samsung investe molto ed ottiene accesso alla nuova tecnologia IGZO

7 marzo 201316 commenti
Samsung ha acquistato una quota di partecipazione di Sharp di circa il 3% per un totale di 10.4 miliardi di Yen, i quali corrispondono a circa 122 milioni di dollari. Tutto ciò porterà grandi novità per i display dei prossimi dispositivi Samsung, nonostante Sharp stia già producendo i pannelli LCD per il produttore sud-coreano.

Con questo accordo la partnership tra Samsung e Sharp verrà rafforzata e non potrebbe che fare bene anche per il produttore giapponese, il quale sta tentando in tutti i modi di rimanere a galla in questo mercato sempre più concorrenziale e difficile.

Grande boccata d’aria per Sharp, ma non solo, infatti secondo un rapporto presentato da OLED Info le due grandi aziende potrebbero collaborare per la realizzazione di pannelli AMOLED ed LCD Full HD.

Samsung è, inoltre, molto interessato alla nuova tecnologia IGZO e l’amicizia con Sharp non potrebbe far altro che portare il produttore sud-coreano verso questa nuova tecnologia per i display dei futuri smartphone e tablet.

Certamente non sarebbe una sorpresa avere i primi display IGZO durante il 2013 dato che Sharp ha già mostrato in anteprima dei prototipi di display IGZO da 3.4 pollici flessibili durante il CES 2013.

Ancora non sappiamo quali siano le reali intenzioni di Samsung ma quest’accordo potrebbe portare a grandi risultati. Attendiamo ulteriori novità.

 

  • http://www.facebook.com/LuciaGiorgi.W.Boole.Godel.Turing Lucia Kikyo Giorgi

    Bene! Bello! :D

  • vios

    Non ho soldi per sta’ roba

  • Gnocco

    Ma bello de che??? Ma stai zitto stai… e dai che non ci capisci… nn vedi che si stanno a sparti la torta! Merlo che sei…

    • mario

      Ci sono persone come te che hanno una testa per spartire le orecchie.

  • Pingback: Samsung investe molto ed ottiene accesso alla nuova tecnologia IGZO | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • PickUpMaster

    Cara Samsung invece di investire qst soldi x gli schermi flessibili, usalo x apportare migliorie al Jelly Bean o Key lime pie con 122milioni di dollari non dico un software privo di bug ma sara praticamente perfetto… e guadagnerai molto di piu visto che diverra il pioniere di velocita, affidabilita e sicurezza…

    • arturo

      Ancora non hai capito un cazz. Il software non lo sviluppa samsung, ma google, caso mai, le case produttrici sviluppano le personalizzazioni, informati prima di sparare stronzat. ignorante da corsa.

      • Pat

        perché per te personalizzare è diverso da “apportare migliorie”? e forse non è un investimento questo? o ancora oltre a non aver letto quello a cui rispondi,non sai nemmeno trattare con un minimo di rispetto, un interlocutore? insomma…

      • Androidman

        Genio! Google sviluppa l os di partenza… Ma la touchwiz (intesa come l intera interfaccia grafica) e altre parti della rom le sviluppa samsung.. presuntuoso senza le conoscenze.. Saresti un ottimo utente apple ahaha

        • xpy

          Forse non lo sai ma comunque samsung usa come touchwiz di base quella google e poi mette le varie migliorie o la modifica completamente , e come samsung lo fan tutte

          • PickUpMaster

            Androidman credo che si riferiva a un qualkosa di generico come la touchwiz :) e cn 122 milioni investivo in batterie e quant’altro ;)

    • xpy

      Se non investisse in novita poi diverrebbe come apple che propina praticamente la stessa cosa dal iphone 4 ,comunque un partner come sharp puo evitare problemi in futuro come quelli avuti con lg

      • PickUpMaster

        Non metto in dubbio sul fatto di evitare problemi ma pensa che se i 122milioni di dollari li finanziasse x un qualkosa che gia abbiamo a renderlo piu stabile vedremo utenti vecchi e nuovi di samsung a gridare al miracolo e acquisterebbe terreno… mi piace uno schermo flessibile ma nn vedo ora il bisogno di comprarlo e di utilita a meno che prima di metterlo in tasca lo pieghi a conchiglia…

        • xpy

          Secondo me sara il futuro a condizione che possano diventare rigidi , magari con bastoncini telescopici per renderlo rigido , se no ci ritroveremo un pezzo di carta , su note note 2 e note 3 sarebbe davvero utile , ma anche su tablet

          • PickUpMaster

            Io cmq ora come ora nn ne vedo il motivo ti fare uno schermo flessibile poi ora non abbiamo tecnologie necessarie x rendere il ttt “flessibile” poi calcola che batteria e alloggiamenti vari va alla base dello smartphone e miniaturizzato alla grande… quindi ci vorra tempo x vederlo funzionare….

  • Pingback: Samsung investe molto ed ottiene accesso alla nuova tecnologia IGZO()