Microsoft fa marcia indietro: i 15 GB gratuiti su OneDrive rimarranno (sempre che li vogliate)

12 Dicembre 20159 commenti

Solo il mese scorso Microsoft ha annunciato la rimodulazione dello spazio disponibile per il salvataggio di dati sulla piattaforma cloud OneDrive - il piano "illimitato" è stato ridotto ad 1 TB e quello "free" è passato da 15 GB a 5 GB - a causa di abusi da parte di alcuni utenti arrivati addirittura a caricare ben oltre 75 TB di files. In questi giorni in quel di Redmond si è fatto un passo indietro, ed è stata commutata la possibilità agli utenti di mantenere per sempre lo spazio gratuito di 15 GB. Scopriamo insieme come.

A seguito del comunicato di Microsoft, molti utenti sono rimasti delusi, ed un segno del malcontento generale è stato riscontrato in un post sul forum ufficiale di Onedrive che ha ottenuto più di 74.000 voti e 4.000 commenti. La buona notizia è che il colosso Americano ha preso nota ed ha deciso di fare marcia indietro modificando i propri piani… più o meno.

Partendo con delle scuse:

Ci rendiamo conto che, con il tono con cui è stato posto, l’annuncio è sembrato incolpare incolpare i clienti per l’utilizzo del nostro prodotto. Per questo siamo davvero dispiaciuti e vorremmo chiedere scusa alla comunità.

Microsoft ha quindi stabilito che gli utenti che attualmente possiedono un abbonamento Office365 (che “teoricamente” dovrebbero avere spazio illimitato) e che hanno ecceduto il limite di 1 TB potranno mantenere i propri files e lo spazio di archiviazione per altri 12 mesi, in modo da avere tutto il tempo per “rientrare nei nuovi canoni”. Per quanto riguarda gli utenti free che avevano occupato più di 5GB prima dell’annuncio di riduzione dello spazio, Microsoft ha dichiarato che riceveranno in regalo una sottoscrizione annuale ad Office 365 con 1 TB di storage.

Un ultima, ma non meno importante dichiarazione:

Per i nostri più grandi fan, che sono stati veri sostenitori di Microsoft Onedrive, stiamo aggiungendo una nuova offerta che consente di mantenere gli attuali 15 GB di spazio libero quando avverranno i cambiamenti durante il prossimo anno.

Se anche voi rientrate nella cerchia di utenti interessati a mantenere gratuiti i 15 GB su OneDrive – e magari a riceverne altri 15 “in omaggio” attivando l’upload automatico delle foto su cloud – non dovete far altro che autenticarvi alla pagina cui vi rimanda il link qui sotto entro e non oltre il 31 Gennaio 2016:

Mantieni gratuiti i 15 GB su OneDrive

Fateci sapere le vostre opinioni nei commenti. Utilizzate OneDrive? Siete contenti dei passi indietro di Microsoft?

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com