Android Q beta 2: Google rilascia nuove patch con alcuni bugfixes

12 Aprile 2019Nessun commento

A una settimana dall'arrivo della beta 2 di Android Q, Google è costretta a correre ai ripari per sistemare diversi bug riscontrati dagli sviluppatori.

Nonostante le interessanti novità introdotte con la seconda beta dell’ultima versione del robottino verde, come, ad esempio, le bubbles per notifiche o multitasking ed il supporto al 3D touch, la casa di Mountain view ha già rilasciato una patch che andrà a sistemare due bug principali: arresto anomalo delle app e autorizzazioni non funzionanti al riavvio del dispositivo.

Nel dettaglio, tutte le applicazioni che si arrestavano in modo anomalo a causa di problemi con la memoria di sola esecuzione, adesso dovrebbero funzionare normalmente, così come non dovrebbero più esserci problemi con le autorizzazioni delle app, sia quando il telefono viene riavviato che quando vengono reinstallate le app stesse, incluse quelle per origini sconosciute.

La nuova release, ovviamente, è disponibile per tutti i dispositivi della serie Pixel ma è ancora acerba e difficile da utilizzare, dato che i problemi riscontrati sono ancora molti. La strada per la versione definitiva è ancora lunga ma speriamo che con la prossima beta 3 potremo apprezzare meglio il nuovo Android Q.

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com