HTC Desire, niente aggiornamento a Gingerbread

14 giugno 201149 commenti
AGGIORNAMENTO: Dietrofront di HTC. Gingerbread 2.3 arriverà su HTC Desire! - Leggete qui. Brutte notizie per i possessori di HTC Desire. L'azienda ha infatti annunciato, tramite la pagina ufficiale di Facebook, che il dispositivo in questione non riceverà l'aggiornamento a Gingebread. Il motivo? Presto detto: la poca memoria disponibile.


Questa non permetterebbe infatti all’ultima versione del sistema operativo di Google e ad HTC Sense di lavorare correttamente senza andare a compromettere l’esperienza utente. Il comunicato:

Il nostro team di ingegneri ha lavorato sodo durante gli ultimi mesi per approntare una soluzione che consentisse di portare Gingerbread su HTC Desire, senza compromettere l’esperienza HTC Sense che ogni giorno vivete sui vostri smartphone.

Purtroppo – lo annunciamo con estremo rammarico – nonostante gli sforzi e la determinazione abbiamo dovuto definitivamente prendere atto che HTC Desire non ha memoria sufficiente a garantire la convivenza di Gingerbread e HTC Sense.

Siamo sinceramente amareggiati, perché sappiamo quanto questa notizia potrà deludere chi aspettava l’aggiornamento.

Su Facebook cominciamo già ad apparire le prime lamentale per questa notizia. Che ne pensate?

AGGIORNAMENTO: Dietrofront di HTC. Gingerbread 2.3 arriverà su HTC Desire! – Leggete qui.

  • che a questo punto me lo vendo e passo a qualche marca più seria…preferiscono mantenere la loro interfaccia piuttosto che aggiornare…ridicoli….io voglio l’aggiornamento, non gira la sense? toglietela che così recupero anche un bel po’ di memoria per i programmi….
    mi sa che ora cominceremo con le rom modificate, anzi a questo punto per salvare la faccia mi aspetterei una mossa come LG, bootloader sbloccato e rom modificata NON invalida la garanzia, così sul mio desire ci metto quello che mi pare senza perdere ulteriormente soldi…
    e comunque mi puzza…il desire ha 64mb di ram in più rispetto al nexus one e quest’ultimo ha gingerbread…

    • Anonimo

      il N1 ha Gingerbread e la Sense. Nel Desire ti stanno dicendo che non girano decentemente Gingerbread e Sense insieme (anche sul Sensation ci sono un bel po’ di lag). Potrebbero eliminare la Sense, come dici tu, e mettere solo Gingerbread, ma giustamente non lo fanno perché la Sense è il loro marchio di fabbrica e la sua eliminazione gli porterebbe una sacco di proteste. E’ pur vero che potrebbero dare libera scelta all’utente: Froyo + Sense o Gingerbread vanilla

  • Bah.. mi sembra tanto una scusa! Imho hanno troppi terminali di fascia alta, comprese le nuove uscite, a cui dover star dietro e ovviamente sono costretti a far delle scremature per dedicarsi solo a certi dispositivi.
    E’ solo una delle tante politiche aziendali che porta dei pro e dei contro all’azienda, ovviamente avranno valutato bene i pro altrimenti non avrebbero fatto tale scelta.
    Che poi tale politica sia condivisibile o no è un’altra storia, ma HTC rimane un’impresa e come tale ha come proprio fine quello di generare guadagni.
    Loro avranno dei budget da rispettare per l’area sviluppo e per rientrarci devo tagliare qualcosa e questo qualcosa è stato l’aggiornamento all’HTC Desire, utilizzando l’utilizzo di tale risorse nello sviluppo/aggiornamento di altri device.

    Oppure effettivamente Gingerbread+sense sul desire gira da cani … ma ci credo poco …  

    • Loganwhitewolf

      fidati genger + sense gira meglio della rom stock.. io ho installato la insertcoin come rom che è basata su gingerbread + htc sense 2.1 e 3.0 e non ho alcun problema. rispetto alla rom base vado anche più veloce e inoltre ho una batteria che dura almeno il 20% in più…

      La scelta è solo e unicamente per spingere i cell di fascia alta altrimenti il desire sarebbe ancora troppo concorrenziale.

      • paolo

        La motivazione è il marketing.. non aggiornando ufficialmente un prodotto vecchio, l’htc spera di lanciare maggiormente quelli nuovi. Altrimenti molti comprerebbero ancora un datato Desire rispetto ad un Desire S. Io sono felice di averlo comprato in offertissima 3 settimane fa, ora procederò al mod. :)

        • Galaga979

          A questo punto procederó anche io a moddare il mio Desire.

        • Mysterious

          Pensa che il Magic 32 a non ha ricevuto froyo, mentre il wildfire, che è una Benemerita merda, invece si.

    • Marcomex

      Io Ho la ginger da mesi con la nuova sense e va benissimo. Certo ci vuole root e app2sd

  • Loganwhitewolf

    veramente io con desire +root + htc sense 3 viaggio veloce come un treno… ;)

    • Andycusato

      esatto… sono settimane che anche io uso gingerbread  sense 2.1 3.0 tramite gli eroi di xda e gira che è una meraviglia… scuse imbarazzanti per spingere i loro smartphone di fascia alta (legittimo, ci mancherebbe, ma avrebbe fatto meglio a trovare una scusa piu plausibile)

      • doktor bubba

        non vorrei fare flame, ma ho paura che sia la stessa fine che farà il sensation con la prossima versione di android……..768 Mb di ram vs 1 Gb del GS2 e la sense che la occupa quasi tutta………al prossimo aggiornamento se la ram non bastasse per entrambi?? che succederà?

        • andQlimax

          Si parla di memoria ROM, non ram

  • Loganwhitewolf

    veramente io con desire +root + htc sense 3 viaggio veloce come un treno… ;)

  • Pannocchia

    sense è comunque più pesante rispetto ad un launcher normale.. ma mi fa ridere che io sul mio HERO riesco ad usare benissimo ginger con sense

  • Pannocchia

    sense è comunque più pesante rispetto ad un launcher normale.. ma mi fa ridere che io sul mio HERO riesco ad usare benissimo ginger con sense

  • Ance

    penso che la scelta di HTC sia 101% dettata dalla politica degli affari, in quanto sono mesi che ho una custom rom basata su 2.3.3 con sense 2.1, grazie agli onniscienti di xda, e testimonio che l’esperienza Sense (r) non ha subìto alcun danno! Anzi..

  • Ance

    penso che la scelta di HTC sia 101% dettata dalla politica degli affari, in quanto sono mesi che ho una custom rom basata su 2.3.3 con sense 2.1, grazie agli onniscienti di xda, e testimonio che l’esperienza Sense (r) non ha subìto alcun danno! Anzi..

  • lorenzo

    Io ho un desire HD. è uguale o sul mio posso fare l’ aggiornamento?

    • andQlimax

      E’ già arrivato sul desire HD da tempo..

  • lorenzo

    Io ho un desire HD. è uguale o sul mio posso fare l’ aggiornamento?

  • trucido

    scusate e allora il desire s?? ha gingerbread  e la sense e ha meno ghz del desire

    • ubk

      Memoria non veocità del processore ;)

      • trucido

        hai ragione ho sbagliato intendevo scrvere wildfire s…molto meno potente ma con gingerbread..

      • trucido

        hai ragione ho sbagliato intendevo scrvere wildfire s…molto meno potente ma con gingerbread..

  • jibril

    buffoni

  • Ranz31

    I possessori della versione hd invece?

  • Pbisiccio

    Vergognatevi…..

  • z1k83

    il mio desire ha la 2.3.4 da mesi…….aaaaa xda….

  • la scelta è ovviamente basata sulla necessità di diversificare i telefoni sul mercato in base al software installato; devono dare “un più” agli ultimi telefoni usciti.
    Avrebbero comunque potuto benissimo portare la 2.3.4 con la vecchia sense 1.9.
    Hanno perso molto terreno nei confronti del “diretto rivale” il samsung galaxy, che di contro, negli ultimi mesi ne ha guadagnato parecchio.
    Il tutto si riflette sulla bontà del marchio e direttamente sulla scelta degli acquirenti riguardo agli ultimi terminali (sensation e galaxy s2).

    Comunque, l’epic fail non è stato tanto non aggiornare, quanto dire che l’aggiornamento sarebbe uscito e poi trovare una scusa tanto banale per non distribuirlo.

    Poco male, come avete già detto, con le rom modificate, già da tempo abbiamo 2.3 e nuova sense (3.0 addirittura).

    E vederete che il nostro “vecchio” desire vedrà sicuramente anche la 2.4, che spero sostituirà tutti i “plus” della sense, non facendoci rimpiangere il salto ad una rom AOSP.

    • Argaar

      Io non avrei problemi ad installare una rom custom sul mio desire…ma così invalido la garanzia…perché devo essere costretto? Che mi mettano in condizione di scegliere allora: resto così, mi danno gingerbread vanilla e chissene della sense, o mi autorizzano la garanzia anche in caso di custom ROM.
      La prima ovviamente non va bene, la seconda sarebbe la migliore ma la tre potrebbe compensare la delusione…
      Stanno facendo una figura miserabile…
      Domani ordinerò un nexus s, se volete c’è un desire in pronta vendita….

      • Anonimo

        tranquillo che non invalidi nulla. Vai tranquillo.

  • la scelta è ovviamente basata sulla necessità di diversificare i telefoni sul mercato in base al software installato; devono dare “un più” agli ultimi telefoni usciti.
    Avrebbero comunque potuto benissimo portare la 2.3.4 con la vecchia sense 1.9.
    Hanno perso molto terreno nei confronti del “diretto rivale” il samsung galaxy, che di contro, negli ultimi mesi ne ha guadagnato parecchio.
    Il tutto si riflette sulla bontà del marchio e direttamente sulla scelta degli acquirenti riguardo agli ultimi terminali (sensation e galaxy s2).

    Comunque, l’epic fail non è stato tanto non aggiornare, quanto dire che l’aggiornamento sarebbe uscito e poi trovare una scusa tanto banale per non distribuirlo.

    Poco male, come avete già detto, con le rom modificate, già da tempo abbiamo 2.3 e nuova sense (3.0 addirittura).

    E vederete che il nostro “vecchio” desire vedrà sicuramente anche la 2.4, che spero sostituirà tutti i “plus” della sense, non facendoci rimpiangere il salto ad una rom AOSP.

  • Gucciardi A

    Una triste sorte per Desire d’aldxcdjdje se dicono così vuol dire che non hanno fatto i calcoli giusti prima nella scelta della RAM però bisogna fare i conti anche con l’elevata velocità di sviluppo di android cosa che non è affatto da sottovalutare…errare è umano….

    • Anto

      ma tu gli credi pure a quelli di htc????
      semplicemente non vogliono supportare i terminali vecchi.
      fortuna che c’è xda

  • Anonimo

    ” Il motivo? Presto detto: la poca memoria disponibile.”
    La più grande puttanata (perdonatemi il termine) che htc potesse dire.
    Io suppongo (o per lo meno spero) che gli sviluppatori di della casa Taiwanese conoscano il sito XDA-developers.com e che ogni tanto ci facciano un giro. Ci sono sviluppatori di ROM che fanno GRATIS quello che loro fanno (o per lo meno dovrebbero fare) a pagamento (e di sicuro questo non consiste in pochi dollari) e ultimamente lo fanno anche molto meglio di loro.Certo, bisogna considerare che i developers XDA si basano su un qualcosa di già fatto, ma è anche vero che riescono ad ottimizzare fino all’impensabile questo “qualcosa”. 
    HTC poteva tranquillamente lanciare un aggiornamento a Gingerbread mantenendo la vecchia interfaccia Sense senza che gli HTC Desire (che ricordiamo, in molti sono stati scontenti di questo terminale a causa di continui problemi, quindi il minimo che potevano fare era rilasciare questo aggiornamento) avessero rallentamenti o problemi di qualsiasi genere derivati da questa nuova versione di Android.
    Conclusioni:
    HTC, come ho letto in alcuni commenti di questo articolo, ha fatto una scelta di Marketing, la quale in ogni caso sembrerebbe, a mio parere, una mossa molto azzardata visto che i possessori del terminale in questione non saranno per niente contenti.
    Se era il tempo di costruire una ROM che mancava ad HTC (cosa che dubito seriamente) avrebbe in ogni caso potuto pagare uno dei developers di XDA per poter utilizzare la ROM di quest’ultimo, rimodellarla velocemente e rilasciare un OTA.
    A tutti i possessori di HTC Desire:
    Il root è l’unica soluzione. Non potete neanche immaginare quanti vantaggi porta finché non lo proverete.

    • Domenico80

      Ciao io sono un utente android da pochissimo e ho il desire z, mi daresti dei link che spieghino abbastanza easy come fare l’aggiornamento non ufficiale?
      Ti lascio la mail e ti ringrazio anticipatamente:

      domenico80@gmail.com
      Ciao

      • Anonimo

        Non è la sezione dove chiedere aiuto (anzi, questa non è nemmeno una sezione). 
        Sono possessore di HTC Desire, la notizia riguarda l’HTC Desire quindi non vedo cosa possa centrare l’HTC Desire “Z”. 
        Cerca nel forum sotto la sezione HTC Desire Z -> HTC Desire Z Modding

    • Simoc982

      È vero XDA fa Miracoli,basandosi principalmente sulle cyanogen. Io ho testato rom alternative con la combinazione sense – gingerbread, e devo onestamente dire che…non si muove! Pastoso,lento,etc…
      rom cyanogen con launcher pro o ade…una scheggia,mille volte meglio dell’originale sense-froyo o eclare.
      Il problema è la convivenza con la sense,bella si,ma un mattone…

      • Anonimo

        Non si muove?
        Non so se stiamo parlando dello stesso terminale.. Molto probabilmente non hai visto le ultime Rom. In particolare sto parlando della RcMixS 2.0 (Mix Sense 2.1 – 3.0) o comunque le altre ROM di LeeDroid e company. Sinceramente non vedo nesssun rallentamento con la classica Sense 2.1, mentre con le nuove Mix qualcosa si vede, ma niente di enorme. Ovviamente nelle Mix è necessario avere una partizione Ext3/4 oltre al Fat32

        • Simoc982

          Prova una cyanogen mod 7 con launcher pro…
          Tutta un altra musica! Provare per credere…
          Le partizioni non sono legate alla velocità …piuttosto la classe della sd…il kernel del s.o. etc…

  • Shanefalco

    che vi lamentate ??? almeno il 2.2 lo avete e durerà ancora un bel pò di tempo…gli x10 mini/pro e x8 (usciti meno di un anno fa mentre il vostro htc ha + di un anno) di sony ericzzoz resteranno fermi al 2.1 per sempre!!!

  • andQlimax

    COMUNQUE SI PARLA DI INSUFFICIENZA DI MEMORIA ROM, NON RAM… ANCHE SE IN TUTTI I CASI E’ UNA SCUSA

  • Andrea

    600_euro_e_non_è_in_grado_di_fare_un_aggiornamento……..!!!!!

  • Andrea

    600_euro_e_non_è_in_grado_di_fare_un_aggiornamento……..!!!!!

  • evil89

    HTC Hero con CyanogenMod, fw 2.3.4.. Se non avessi rootato, a quest’ora avrei ancora una 2.1 con la batteria che dura mezza giornata.. ora raggiungo i due giorni.. e con la CF 2.2 quasi una settimana!

  • evil89

    HTC Hero con CyanogenMod, fw 2.3.4.. Se non avessi rootato, a quest’ora avrei ancora una 2.1 con la batteria che dura mezza giornata.. ora raggiungo i due giorni.. e con la CF 2.2 quasi una settimana!

  • Deiv84

    Sul mio nexus one Il ginger gira da dio. Credo che la loro scelta sia dovuta al fatto che non vogliono avere problemi, dato che su qualche desire potrebbe girare bene e su qualche altro no. Comunque strano modo per far incazzare la gente.

  • Anonimo

    AGGIORNAMENTO

    HTC conferma sulla propria pagina Facebook che l’aggiornamento “SARA’ RILASCIATO”, ripeto “SARA’ RILASCIATO”.

    Citazione:
    HTC Italia
    Vi abbiamo ascoltato: dovremo affrontare difficili sfide tecniche ma rilasceremo Gingerbread per HTC Desire. Presto gli aggiornamenti!

  • Pingback: Dietrofront di HTC. Gingerbread 2.3 arriverà su HTC Desire! – Androidiani « Androidiani.com()