HTC non produrrà più smartphone entry level

16 Febbraio 201715 commenti

HTC non sta attraversando un buon momento, considerando i profitti generati dalla vendita dei suoi smartphone. Si rende necessario un cambio di rotta circa le strategie aziendali che, a quanto sembra, porteranno a scrivere la parola "fine" circa la produzione di unità entry level.

HTC rielabora i suoi piani per il futuro

Ad esprimersi in merito alla questione ci ha pensato direttamente Chia-Lin Chang, presidente della divisione mobile di HTC che, durante l’incontro con gli investitori, ha voluto spiegare quali fossero le motivazioni in riferimento a cui è maturata una simile decisione.

Volendo semplificare il senso del discorso, è stato posto l’accento sull’estrema competitività che caratterizza proprio la fascia entry level dove, anche a causa delle “intrusioni” ad opera dei vari produttori cinesi, i risultati non sono dei più incoraggianti.

L’obiettivo della società per il 2017 è quello di mettere in commercio un numero più ridotto di telefoni, all’incirca 6 o 7, tutti destinati alla fascia medio – alta, sperando così di massimizzare gli introiti a fronte di un minore investimento in device economici.

Alla luce di tali informazioni, credete che la strada intrapresa da HTC permetterà di determinare la tanto attesa svolta (soprattutto a livello di bilancio)?

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com