I Google Glasses potranno essere controllati anche con anelli e tatuaggi

18 maggio 201210 commenti

Il progetto Google Glass non smette di stupirci, sembra che Google stia continuando a inserire nuove funzioni per questi futuristici occhiali basati sulla realtà aumentata.

Secondo uno degli ultimi brevetti depositati da Google, gli occhiali saranno capaci di interagire con un oggetto o accessorio indossato dall’utente per compiere determinate azioni. Nel brevetto notiamo che si parla di anelli, unghie o tatuaggi praticamente invisibili che vengono riconosciuti grazie alla fotocamera agli infrarossi inclusa nei Google Glass.

Grazie a queste gesture, che immaginiamo saranno programmabili, potremo eseguire varie funzioni tra cui scattare una foto o aggiornare il nostro stato su Google+. C’è tanta carne al fuoco quindi, speriamo di vedere questo prodotto al più presto sugli scaffali italiani.

Loading...
  • Docfb90

    Sranno interessanti quando sveleranno il prezzo… Dubito che andrebbero a ruba se per averli bisogna ipotecare casa..

  • Ganzdroid

    A me me piace

  • Natascia grilli

    AAnche a me…. li voglio…………

  • mirko

    se costeranno meno di 300 350 potrei farci un pensiero

  • Dario Miraglia

    Al costo di un normale paio di occhiali da sole, se ne potrebbe parlare

  • Pingback: I Google Glasses potranno essere controllati anche con anelli e tatuaggi | Mandave()

  • casper

    ma con questi occhiali si riuscirà a vedere sotto ai vestiti? ;-))

    • blckplr

      Speriamo!

  • Stefor

    A me mi piace..

  • Eruani

    Grndi