NSA e Intelligence britannica spiavano gli utenti tramite Angry Birds

29 gennaio 201444 commenti
Il celebre videogame di Rovio, Angry Birds, non sembra faccia parlare solo per le grandi vendite e gli oltre due miliardi di download, infatti secondo le ultime indiscrezioni molti utenti sarebbero stati spiati tramite questi celebri titoli. Con una tale mole d’utenza sarebbe stato certamente molto semplice spiare molti utenti per l’NSA e l’Intelligence britannica.

Proprio questi due sarebbero sotto accusa per aver spiato moltissimi utenti servendosi dei celebri videogame Angry Birds.

Durante le scorse ore ProPublica e The New York Times avrebbero reso pubblico un rapporto britannico del 2012 nel quale vengono rivelati tutti questi dettagli preoccupanti per la privacy degli utenti.

NSA ed Intelligence britannica si sarebbero serviti dei tanti dati di questi videogame per poter comparare facilmente con i propri dati sensibili, e proprio per questi compiti Angry Birds sembrava essere molto utile dato che utilizza permessi che permettono la registrazione della posizione dell’utente ed altri dati.

Anche le stesse policy di Rovio rivelerebbero appunto che i dati degli utenti (come IP, mail e molto altro) verrebbero rivelati a delle aziende per ricerche commerciali. In queste ultime ore la software-house di Angry Birds ha rivelato che non era a conoscenza che questi dati venissero usati da NSA ed Intelligence, perciò chissà cosa succederà adesso. Ecco il comunicato ufficiale:

Espoo, Finland — January 28th – Rovio Entertainment Ltd, which is headquartered in Finland, does not share data, collaborate or collude with any government spy agencies such as NSA or GCHQ anywhere in the world.

 

There has been speculation in the media that NSA targets Angry Birds to collect end user data. The speculation is based on information from documents leaked by Edward Snowden.

 

The alleged surveillance may be conducted through third party advertising networks used by millions of commercial web sites and mobile applications across all industries. If advertising networks are indeed targeted, it would appear that no internet-enabled device that visits ad-enabled web sites or uses ad-enabled applications is immune to such surveillance. Rovio does not allow any third party network to use or hand over personal end-user data from Rovio’s apps.

 

“Our fans’ trust is the most important thing for us and we take privacy extremely seriously. We do not collaborate, collude, or share data with spy agencies anywhere in the world.  As the alleged surveillance might be happening through third party advertising networks, the most important conversation to be had is how to ensure user privacy is protected while preventing the negative impact on the whole advertising industry and the countless mobile apps that rely on ad networks”, said Mikael Hed, CEO of Rovio Entertainment.

 

“In order to protect our end users, we will, like all other companies using third party advertising networks, have to re-evaluate working with these networks if they are being used for spying purposes.”

 

  • Ale

    Non è che ci spiate anche voi tramite androidiani ?! ahahah

  • Pingback: NSA e Intelligence britannica spiavano gli utenti tramite Angry Birds | News Novità Notizie Trita Web

  • axe

    Che si fottano tutti..

    • Porco boia cane cattivone

      Amen

    • Andy

      ma alla grande

  • TheFender91

    Ora finalmente riesco a spiegarmi il successo spropositato di un giochino stupido qual’è Angry Birds..Va bene,l’idea è originale e tutto quanto, ma già la 2a versione del gioco mi sembrava troppo: come si fa a non stufarsi del medesimo gameplay per 3 anni di fila?

  • Pingback: NSA e Intelligence britannica spiavano gli utenti tramite Angry Birds | Crazyworlds

  • rubyan

    Ho sempre sospettato che la “gloria” di questo e altri game e software erano sovradimensionate, ora è chiaro che, dietro a tutta quella propaganda c’era l’interesse di farlo installare nel maggior numero di dispositivi, anche per sola curiosità. Questa è la prova che i media vengono usati, spesso e volentieri, a servizio di loschi interessi, e non mi riferisco alle presunte “ragioni di sicurezza”, bensì, al fatto che servono ad incutere alle persone delle idee, per poi dominarle. Dubitate e meditate.

    • TheFender91

      Esattamente quello che intendevo insinuare.

    • adel90

      Coincidenze? Non credo proprio
      Un abbraccio adam

    • Alessandro Carlo Paolucci

      però non sono d’accordo…se alla fine la gente li installa è perchè gli piacciono, o già il controllo mentale sta avendo i suoi effetti? ma a quel punto non serve il giochino per controllarti…
      secondo me il successo del gioco invece è la causa dell’intromissione di NSA e simili, non l’effetto, e non potrebbe esserlo in nessun modo, neanche considerando le più strane teorie complottiste.
      e comunque l’interesse a farlo installare nel maggior numero di dispositivi è ciò che accomuna ogni singolo sviluppatore di questo pianeta…

  • ale

    Non credo che chi ha commentato abbia mai scaricato il gioco. Mi parte strano che il successo sia dovuto a questa notizia. Hanno anche fatto il gioco da tavola quindi anche quella è stata una mossa della NSA per spiare le persone? O per il controllo della mente a distanza?

    • TheFender91

      Scaricato e giocato, ho quasi finito Angy Birds Space..quasi perchè mi sono stufato di giocarci, malgrado penso sia di gran lunga il migliore della serie per l’implementazione della gravità 0..gli altri sono delle noiose variazioni sul tema, francamente non riesco a credere all’idea che a milioni di persone piaccia giocare al medesimo giochino per tre anni di fila.. e trovo anche che tanto marketing per una c*****a del genere non sia mai stato fatto (pupazzetti e giochi da tavola inclusi) e mi chiedo inoltre come un piccolo gruppo di sviluppatori possano trovare le risorse per farsi tanta pubblicità: nessun gioco offre introiti simili….

      • Jacopo Merlini

        E cosa ccentra che la NSA spiava le persone tramite angry birds ? Ha successo per quello? ma va la dai!! Io personalmente li ho sempre giocati , anno dopo anno anche call of duty e uguale anno dopo anno ma fa miliardi lo stesso ,adesso non cominciate cn le solite stronzate da complottisti

        • TheFender91

          Mi sono espresso male: nessun giochino di questo livello produce introiti..
          Call of duty lo paghi un botto e lo giochi su tutte le maggiori piattaforme: ha dietro un mucchio di investitori (la Acticision prima di tutto, poi Sony, Microsoft, AMD, nVidia oppure Intel e così via). Tutto questo perchè ne traggono vantaggio tutti: Call of Duty è un vettore di progresso, a suo modo, in quanto (come tanti altri software) sfrutta al massimo le potenzialità dei devices su cui viene eseguito. Angry Birds invece non ha nulla di tutto ciò se non quei 3 euro per download premium che riescono a racimolare (non penso siano molti), quelli degli Ads e qualcosina da Google…io invece ho visto una vasta operazione di marketing a livello mondiale che giustifica budgets ben più cospiqui: dove avranno mai preso quei soldi?? Rovio non erano nessuno fino a qualche anno fa…non è storia lontana l’accordo NSA-Apple per infilare un Bot negli iPhone 5..questo non sarebbe mica così diverso…

          • Jacopo Merlini

            sec me datp appunto i download cosi massicci , hanno fatto bene a investire su giocattoli peluches, io conosco un casino di ragazzi che hanno 1 o piu peluches di angry birds pagati magari 10 ,15 euro ,è stato uno dei primi giochi decenti per android , è per questo che ha avuto cosi tanto successo , un po come snake a suo tempo ,

          • TheFender91

            Caspita, mi viene male a pensare quanto gasava un giochino come snake..come mi viene male ora prendere in mano il mio vecchio gameboy color con uno schermo così minuscolo e poco definito…eppure ci si divertiva più allora che adesso!! Io sul PC gioco ancora titoli che hanno una decina d’anni tipo Patrician III..perchè malgrado i loro limiti hanno un gameplay che oggi nei titoli più moderni non trovi..oggigiorno sono tutta grafica e basta, è incredibile….un po’ come il cinema, d’altro canto…

          • Jacopo Merlini

            ee molti giochi vecchi non potendo puntare sulla qualità grafica puntavano su una storia fatta bene e su il gameplay , il fatto è che anche adesso giochi un gioco vecchio se la storia è fatta bene e ti diverte la grafica passa in secondo piano

    • Porco boia cane cattivone

      Pare che anche la maglietta di A.B. avesse delle trasparenze strane. Occhio!

  • NSA

    Credo che ognuno di noi abbia almeno una volta installato, per almeno 5 minuti, questo gioco… Quindi… Bhe mi sembra ovvio che tutti abbiano regalato i propri dati…

  • zuzzurrellone

    Ora sono “Angry” pure io!!!

  • Pingback: NSA e Intelligence britannica spiavano gli utenti tramite Angry Birds - HostingPost.itHostingPost.it

  • Pingback: NSA e Intelligence britannica spiavano gli utenti tramite Angry Birds | Notizie, guide e news quotidiane!

  • Pingback: NSA e Intelligence britannica spiavano gli utenti tramite Angry Birds | Alcoolico

  • lg-devi-aggiornare-i-telefoni!

    pensate sia l’unico gioco?
    a cosa servono certi permessi delle app se no ?
    ormai sapranno tutto di voi :?

    • Porco boia cane cattivone

      Togliti le dita dal naso su!

  • l’808 spiato da gf di canale 5

    e dopo? al massimo mi potrebbero trovare file di lavoro, qualche immagine porno, giochi, app e musica metal.

    Di certo finché non mi dovessero rubare soldi, non mi dovessero rompere le pa**e o mi rallentassero tutto il dispositivo, poco mi importerebbe, non ho nulla da nascondere, non faccio nulla di illecito e se dovessi farlo allora vorrebbe dire che non era un illecito intenzionale.

    • SIAE

      Noi non siamo per niente d’accordo con la Sua affermazione, avremmo giusto qualcosa da chiederLe sui 25670,93€ di diritti d’autore che Lei ha infranto fino ad ora.

      • Porco boia cane cattivone

        Hahhahha ma quelle foto “particolari” che hai nella cartella .Deve/block??? È tuo cugino in mutande?

      • l’808 gale8

        cavolo non dirmi che avete messo il bollino anche nelle fi*he….

  • flathy

    E quando spiano? mica sono gli unici! NE esistono altri di metodi! Anche i piu’ assurdi che crediate! ..MA la sintesi e’: chi se ne importa! Anzi meglio! vorra’ dire che qualcuno mi pensa! :D

  • carlo

    allora sapranno che sono casualmente inciampato su youporn. Che vergogna.

    • Porco boia cane cattivone

      Casualmente 322 volte per la precisione…

  • leo

    FIGURATI…..

  • FE4R

    Il problema è che spesso le app richiedono permessi insentati. Magari un gioco che vuole accesso alla rubrica oppure agli sms. Che senso ha?? Dovrebbero coreggere queste cose.

    • matrek

      È importantissimo avere accesso alla rubrica… metti che vinci e ti devono spedire un assegno a casa!?! Avendo accesso alla rubrica possono rintracciarti ..eddaii no ;)

  • Porco boia cane cattivone

    Ecco perché ogni volta che ci gioco mi imbattono in un homo vestito di nero, occhiali neri e auricolare… L’ultima volta l’ho trovato nell’armadio della mia ragazza…

  • zedefdroidercmosparanoidandroi

    Ufffffffffff
    Menomale che comunque l’ho installato per 5 minuti e poi disinstallato….. Comunque ormai non possiamo più fidarci do niente…. Non dico del complotto, ma se anche Wattsapp ci spiace? O se ci prendono i soldi dalla carta di credito grazie ai pagamenti annuali? :(

    • zedefdroidercmosparanoidandroi

      Ci spiasse * (colpa di SwiftKey)

  • Giovanni Bruno

    Se li fanno a brodo per almeno il 99,9%

  • henry chinasky

    Spiassero stocazzo!!!

  • wonderdroid

    Mi sà che non è l’unica applicazione :|

  • Francazzo da Procida

    Tranquilli tra qualche mese uscirà la notizia pure su Line. Anzi gestore blog: se vuoi essere davvero Avantgarde fai pure l articolo oggi stesso:

    “ANSA dell ultima ora: governo Cinese spiava mezzo mondo tramite l applicazione LINE che era disponibile per tutte le piattaforme mobili e fisse “

  • matrek

    Ecco.. ora vedo ripagato il fatto di non aver mai ne scaricato ne giocato a sto gioco!! Ahahaha ..comunque secondo me già solo il possesso di uno smartphone implica il fatto di essere spiati!! Fatevene una ragione ;)