Samsung e Lenovo i primi produttori smartphone in Cina

23 maggio 2013Un commento

Dal momento che Samsung è il leader incontestabile del mercato smarpthone globale (32,7% di tutte le spedizioni nel 1 ° trimestre 2013), non è una sorpresa che l'azienda sud-coreana è anche il più grande venditore di smartphone in Cina. Tuttavia la sua quota di mercato non è così elevata come possiamo notare in tutti i mercati del resto del mondo, infatti, seppur comanda il mercato cinese è a stretto contatto con il rivale Lenovo.

Ecco com’è suddiviso il mercato smartphone cinese:

Samsung-Lenovo-Apple-China-smartphone-market

Secondo Analysys International, Samsung ha spedito il 17,3% di tutti gli smartphone in Cina nel 1 ° trimestre 2013, davanti a Lenovo, con il 13,1% e CoolPad (10,3%). Huawei (10,1%) e ZTE (6,9%) sono rispettivamente al quarto e quinto posto, mentre Apple è solo sesto posto con il 6.4% del mercato smartphone cinese.

Altri due produttori sconosciuti ai nostri mercati internazionali seguono Apple, ovvero K-Touch (4,1%) e Gionee (3,8%). HTC è solo al nono posto con il 3,1%, mentre Oppo chiude la top 10 con il 2,9%.

Nel complesso sono ben 75.280.000 gli smartphone venduti in Cina nel primo trimestre dell’anno, e se escludiamo i pochi iPhone è inutile dire che la maggior parte di essi sono Android e quindi con uno share di oltre il 90% del mercato.

Come si può vedere, Nokia, LG e Sony non sono nella top 10 del mercato cinese, segno che, nonostante la grande considerazione nel mercato internazionale non riescono a conquistare gli utenti cinesi.

 

Loading...