Samsung Galaxy Nexus: ecco i permessi di root [GUIDA]

4 novembre 20114 commenti

Non manca molto al suo arrivo, ma già qualcosa si muove. Qualcosa di importante per il nuovo smartphone Google Experience, il Samsung Galaxy Nexus, il quale ha già ottenuto i permessi di root prima di approdare ufficialmente nei mercati mondiali. Questi permessi, ormai sappiamo, che richiedono lo sblocco del bootloader al quale, purtroppo, seguirà la perdita della garanzia. Per questo "Superboot" dobbiamo ringraziare Paul O'Brien del forum di MoDaCo il quale avrebbe scoperto un modo facile per ottenere questi permessi.

Tramite questo Superboot sarà possibile installare un’immagine sullo smartphone che all’avvio abilita automaticamente i permessi di root, senza dover ricorrere a procedure complicate e più rischiose.

Ovviamente i rischi ci sono anche con questa procedura ed Androidiani.com non si assumerà nessuna responsabilità quando tenterete di ottenere i permessi.

Ecco la guida da seguire:

  • Superboot r1 – DOWNLOAD (Filesonic) – MD5: 1e988380d12fa3a4cc3e9db975e96b27

Come usare Superboot – Windows, Linux e OSX

  1. Scaricate il file e estraetelo;
  2. Mettete il Galaxy Nexus in bootloader mode (spegnete e riaccendetelo tenendo premuto anche volume-su e volume-giù fino a quando non entra in bootloader);
  3. WINDOWS: doppio click su install-superboot-windows.bat — MAC: aprite un terminale, entrate nella cartella dov’è contenuto il file e digitate chmod +x install-superboot-mac.sh e poi ./install-superboot-mac.sh — LINUX: aprite un terminale, entrate nella cartella dov’è contenuto il file e digitate chmod +x install-superboot-linux.sh e poi ./install-superboot-linux.sh;

Potresti aver bisogno di sbloccare prima il bootloader del tuo terminale digitando ./fastboot-windows oem unlock (oppure la versione relativa del tuo sistema operativo). Questa operazione cancellerà il tuo terminale.

 

Le prime prove su questa guida potranno essere fatte a partire da giorno 17 Novembre, cioè quando il Galaxy Nexus verrò commercializzato.

Non manca molto, l’attesa sta per terminare.

Via

Loading...