Sony Ericsson Nozomi: 1.5GHz dual-core e display 720p, nel 2012

2 settembre 201114 commenti

Dal sito Xperia Blog arrivano interessanti indiscrezioni riguardo uno dei futuri smartphone Android della casa nippo-svedese: il Sony Ericsson Nozomi. Previsto per la primavera del 2012, sarebbe dotato di un processore dual-core da 1.5 GHz, assieme ad 1GB di RAM e 32GB di memoria, e un display da 4.3 pollici con una risoluzione HD 720p (1280 x 720 pixel) e un livello di densità di pixel pari a 342 PPI.


Non mancherebbe poi il chip NFC per i pagamenti mobili, oltre ad un probabile utilizzo di una micro SIM e l’assenza di slot per schede di memoria; a gestire il tutto ci sarebbe una batteria da 1750mAh. Il debutto sarebbe fissato per il mese di Marzo 2012: non ci resta che attendere conferme ufficiali.

Loading...
  • Darkdroid

    La piattaforma Android sta diventando il cimitero degli elefanti…

  • Darkdroid

    La piattaforma Android sta diventando il cimitero degli elefanti…

    • Dangernet

      In che senso?

  • Ethanhunt

    Finalmente un prodotto competitivo da sony ericzzoz. Il problema è che magari nel 2012 le altre marche saranno ancora un passo + avanti visto che tale tecnologia la useranno tra uno o 2 mesi htc e samsung.

    • Alessandro D’Armiento

      non che l’arc non sia competitivo… una linea delle migliori e un hw da 8 su 10. penso che più che salire di gigahertz pensino a ottimizzare il software e a dare una linea accattivante ai loro prodotti

  • Ospite

    Sony non pensa tanto a fare telefoni con l’hardware migliore ma cerca sempre di creare prodotti dal design originale e non si può negare che ci riescano. Per esempio Arc è un bellissimo telefono, anche se a prestazioni non può competere con Galaxy S II.

    • Gattestro_ridicolo

      design originale? ma se sono tutti uguali???

      • Ethanhunt

        infatti neo, arc e play sono indisitinguibili e tra l’altro hanno preso il design da x10. Gli unici leggermente + originali sono i nuovi mini e ray. Poi se parliamo di ottimizzazioni s.e. è messa male visto che ci sono ancora i bug che affliggevano gli x10 tipo la caduta di linea casuale o problemi con sim varie e altre mancanze pesanti…senza contare che l’interfaccia s.e. mangia ram a iosa e rallenta spesso il terminale. Spero nel 2012 facciano un salto di qualità pesante perchè nel 2010/2011 non ha saputo ascoltare i clienti (bug vari mai risolti e i non aggiornamenti di x10mini/pro e x8) e ha rilasciato tutti smarthphone con lo stesso hardware senza mai innovare e senza mai avvicinarsi alla concorrenza.

        • io non so in che mondo vivi di certo non nel mio. ho avuto l’arc, adesso uso l’arc S e NON HO MAI AVUTO PROBLEMI DI NESSUN TIPO,anzi, sono felicissimo, design meraviglioso (se ti piacciono le mattonelle fatti un AI FON), velocissimo sia nel browser che nelle app in generale, foto e video stupendi (fai una foto di sera con poca luce con il gs2 e confrontala con un arc alle stesse condizioni, poi ne riparliamo, dato che l’arc ha il sensore Exmor). Arc è uguale a Play e Neo? okay, stiamo rasentando la schizofrenia. Non so perchè parlate se le cose non le capite o non le volete capire. 

      • ion

        Perché altre marche fanno cellulari che si distinguono tra loro? I mattoni che fa Samsung e Lg sono belli e distinguibili? Non credo HTC ha fatto qualcosa di bello solo con Sensation e pochi altri. SE in questo è parecchio avanti.

  • Anonimo

    Che delusione. Sony Ericsson praticamente ha già deciso che vuole andare in fallimento. All’inizio di quest’anno, in mezzo a telefoni dual core, ha presentato un xperia arc con caratteristiche tecniche che andavano bene mesi prima. E ora annuncia un telefono da commercializzare fra 6 mesi, con l’hardware dei telefoni che usciranno il mese prossimo.
    Pietosi, come sperano di vendere in questo modo?

  • Ontario1970

    Marzo 2012 8-( come al solito solo tanta pubblicità,

  • Ontario1970

    Marzo 2012 8-( come al solito solo tanta pubblicità,

  • Ontario1970

    Marzo 2012 8-( come al solito solo tanta pubblicità,