Sony conferma che lo sblocco del bootloader peggiora la fotocamera di Xperia Z3 e Z3 Compact

3 Ottobre 201428 commenti

Nel corso della giornata di ieri alcuni utenti avevamo segnalato un peggioramento delle prestazioni della fotocamera di Xperia Z3 Compact successivamente allo sblocco del bootloader. Un problema che riguarderebbe anche Xperia Z3 e che quest'oggi Sony ha confermato ufficialmente.

Sony ha infatti precisato che alcuni algoritmi proprietari relativi alla fotocamera sui dispositivi di ultima generazione sono protetti da DRM; lo sblocco del bootloader, cancellando dal device alcune chiavi di sicurezza DRM, causa quindi il mancato funzionamento di queste features; ciò si traduce in un aumento del rumore digitale e in un cattivo bilanciamento, specialmente in foto scattate in condizioni di scarsa illuminazione.

La problematica riguarda non solo Xperia Z3 Compact, ma anche altri modelli Xperia di fascia alta con software aggiornati di recente, come Xperia Z3.

Ecco cosa riporta Sony sul proprio sito ufficiale:

Per dispositivi high-end dotati di versioni software recenti, ad esempio Xperia Z3, la rimozione delle chiavi di sicurezza DRM può incidere su alcune funzionalità avanzate della fotocamera. Ad esempio, gli algoritmi per la riduzione del rumore potrebbero essere rimossi, e le prestazioni in condizione di scarsa illuminazione potrebbero peggiorare.

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com