Annunciato Motorola Moto G Turbo in Brasile: Snapdragon 615 e display FullHD da 5 pollici

6 Novembre 20155 commenti

Motorola Moto G ha certamente creato uno dei trend più famosi della storia della telefonia moderna, con il famoso hashtag #megliomotog. Il device ha stupito da sempre per il rapporto qualità/prezzo elevato e per le prestazioni da medio di gamma, anche grazie alla distribuzione completamente stock di Android ed aggiornamenti rapidi alle più recenti versioni del sistema operativo di Google.



Recentemente la casa alata aveva aggiornato la gamma Motorola Moto G alla terza generazione, rivoluzionando la dotazione hardware tradizionale che il dispositivo si portava dietro fin dalla primissima edizione. Con questa nuova versione, la società detenuta da Lenovo ha dato la possibilità di scegliere tra diversi tagli di memoria RAM e di storage interno. Tuttavia, la storica azienda americana di smartphone ha voluto dare ai propri utenti una nuova versione del cellulare, chiamata Motorola Moto G Turbo.

Il nuovo device di Motorola ha pensato di creare un device potenziato dotato di un processore octa-core di Qualcomm, lo Snapdragon 615, un display che conserva la diagonale del modello originario, quindi avente un’unità da 5 pollici ma con una risoluzione FullHD, quindi pari a 1920×1080 pixel, mentre il quantitativo di RAM sarà da 2 Gigabyte. Trattandosi di un semplice upgrade della versione basilare di Motorola Moto G di terza generazione, questo smartphone condivide molta della dotazione hardware del device appena citato, compresa la certificazione IP67, la fotocamera posteriore da 13 Megapixel e quella anteriore da 5 Megapixel. Inoltre, non cambia nemmeno l’estetica di questo terminale, dato che conserva le scocche del Motorola Moto G Originario.

motorola-moto-g-turbo

La distribuzione di Motorola Moto G Turbo é prevista, al momento, unicamente nei paesi dell’America del sud, mentre non si conoscono i dettagli di un’eventuale commercializzazione del terminale nel vecchio continente. Tuttavia, l’esperienza del passato ci ha insegnato che molto spesso la casa alata estende la distribuzione dei suoi device, previsti inizialmente in sud America, anche all’Europa. Staremo a vedere!

Loading...
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com