AGCM: avviati procedimenti nei confronti di Samsung e Apple

19 Gennaio 201815 commenti

L'autorità garante della concorrenza e del mercato (AGCM) ha avviato due distinti procedimenti per pratiche scorrette nei confronti di Apple e Samsung, accusati di obsolescenza programmata.

AGCM VS APPLE E SAMSUNG

I procedimenti avviati dall’AGCM riguardano la possibilità che Apple e Samsung abbiano adottato politiche commerciali scorrette per ridurre nel tempo le prestazioni ed indurre all’acquisto di nuovi device. Queste pratiche, stando all’antitrust, infrangerebbero diversi articoli del Codice del Consumo.

agcm

Questo procedimento potrebbe costare milioni in multe ai due colossi tech, nel caso dovesse andare a buon fine. Apple ha probabilmente attirato l’interesse dell’antitrust quando ha dichiarato di rallentare intenzionalmente i vecchi iPhone a causa delle batterie usurate, diminuendo la velocità della CPU per prolungare la vita delle batterie al litio.

Nonostante Apple consideri tale procedura necessaria, ha in seguito avviato un programma per sostituire le batterie deteriorate per 29€. Dopo l’annuncio di Apple, alcuni produttori di device Android come Motorola e HTC hanno confermato di non ridurre la velocità dei vecchi dispositivi tramite aggiornamenti software, mentre nessuna dichiarazione ufficiale è arrivata da Samsung.

Leggi anche HMD Global: “qualcosa di straordinario” in arrivo al MWC 2018

Apple e Samsung non hanno rilasciato alcuna dichiarazione, almeno per ora. Non possiamo far altro che attendere i risultati delle indagini, che potrebbero arrivare nei prossimi giorni o settimane. Chi di voi col tempo ha notato rallentamenti ai propri dispositivi Samsung? Raccontateci la vostra esperienza nei commenti.

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com