comScore: Apple aumenta il distacco da Samsung nel mercato degli smartphone negli Stati Uniti

4 maggio 20135 commenti

Un nuovo rapporto direttamente da comScore offre una visione dell'andamento del mercato degli Stati Uniti riguardo gli smartphone. Se in passato, globalmente, si era visto un grandissimo dominio di Samsung rispetto alla concorrente di sempre Apple, lo stesso non si può dire nel continente americano.

comScore, dati alla mano, riporta che nel marzo 2013 le vendite di smartphone sono aumentate del 9% rispetto a dicembre dello scorso anno, con una penetrazione del mercato di telefonia mobile del 58% (ora 136,8 milioni di americani possiedono un cellulare smartphone).

Analizzando la suddivisione del mercato, Apple è domina ancora con il 39% del totale, e registra una crescita netta del 2,7% rispetto a dicembre 2012. Il distacco aumenta da Samsung che, nonostante abbia guadagnato quote, non è riuscita a raggiungere la concorrente, raggiungendo il 21,7% con aumento dello 0,7% rispetto allo scorso anno.

Parallelamente gli altri produttori di Android hanno perso molto più terreno: HTC si attesta al 9% (-1,2%), Motorola è al 8,5% (-0,6%) e LG al 6,8% (-0,3%).

Indipendentemente da tutto, Android è ancora il sistema operativo più utilizzato in America con una quota del 52% in marzo, mentre al secondo posto troviamo iOS con il 39%. Vale la pena notare che il sistema operativo di Google è sceso dell’1,4% rispetto allo scorso trimestre, mentre quello di Apple è cresciuto del 2,7% nello stesso periodo.

Loading...
  • katio

    Che ca**ata pazzesca…i conti non tornano..!!!!

    • padella

      Si, hanno fatto dei brogli…

  • In America sono molto campanilisti, forse l’unica che potrebbe contrastare significativamente Apple è Motorola, se mai produrrà dei nuovi modelli :)

  • Nicola241082

    In america apple gioca in casa! Sarà difficile contrastarla, anche se non capisco come gli utenti non si annoino con l’iphone!

  • Gi Luca

    scusate ma il totale di Google è 52%, se sommiamo i 21,7% di Samsung, i 9% di HTC, i 8,5% di Motorola e i 6,8% di LG abbiamo un totale del 46%, dov’è il rimanente 5%? Neanche i conti sanno fare, speriamo che le società del settore non prendano in considerazione questi dati…