LG e Samsung lavorano sulla scansione dell’iride per i prossimi smartphone

19 Giugno 201512 commenti

Sembra che la tecnologia del sensore biometrico sia già passata di moda dato che dal mercato asiatico arrivano sempre nuove soluzioni che propongono una maggior protezione grazie alla scansione dell’iride. Ovviamente anche Samsung ed LG non vogliono rimanere indietro e stanno lavorando per realizzare la propria soluzione.

Per quanto riguarda Samsung già ai tempi del Galaxy S5 si parlò dell’utiizzo di questa tecnologia, ma fu il sensore bioemtrico a prenderne il posto. Rumors hanno successivamente suggerito l’autenticazione tramite scansione dell’iride sul Galaxy Note 4, smentiti ancora una volta.

Adesso, ulteriori informazioni avrebbero riportato un accordo tra l’azienda coreana e la SRI International (Stanford Research Institute) per l’utilizzo di questa nuova tecnologia a bordo dei prossimi top-gamma Galaxy.

Invece per LG la collaborazione con Irience potrebbe garantire un’ottima alternativa al sistema del rivale Samsung. Infatti l’azienda specializzata in questi sistemi avrebbe già terminato i lavori sull’hardware e adesso sarebbe arrivato il turno del perfezionamento degli algoritmi.

Purtroppo ancora non sappiamo quando li vedremo in azione e quanto potranno essere affidabili. Forse dal prossimo anno avremo questa nuova funzionalità a bordo di Galaxy S7 e G5.

 

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com