Samsung Unpacked 2014: Galaxy Note 4 ufficiale [HANDS ON]

3 Settembre 2014113 commenti

Si è da poco concluso il secondo episodio di Unpacked 2014, evento durante il quale Samsung ha presentato il tanto rumoreggiato Galaxy Note 4. Presenti a Berlino in occasione dell'IFA abbiamo partecipato all'evento avendo così la possibilità di provarlo per qualche minuti.

Galaxy Note 4

20140903_151143

Protagonista indiscusso della presentazione di Samsung è il nuovo Galaxy Note 4 i cui rumor si sono susseguiti nelle ultime settimane. In breve abbiamo: nuovo design con l’utilizzo di materiali premium, display da 5.7 pollici Super Amoled QHD e nuova S Pen.

Caratteristiche tecniche

Sistema Operativo Android 4.4 (KitKat)
Processore 2.7 GHz Quad-Core Processor o 1.9 GHz Octa-Core (1.9GHz Quad + 1.3GHz Quad-Core) a seconda della nazione
RAM 3 GB
Memoria 32 GB espandibili con MicroSD (fino a 64 GB)
Display 5.7 inch (143.9mm) Quad HD Super AMOLED
Risoluzione 2560 x 1440
Fotocamera Posteriore 16Mpx con OIS
Fotocamera Anteriore 3.7 Mpx (f1.9)
Batteria 3220 mAh
Dimensioni 153.5 x 78.6 x 8.5mm
Peso 176g
Particolarità Ricarica rapida, Sensore UV

Design

 

20140903_163113_HDR

Leggermente rinnovato il design del Galaxy Note 4 che introduce un vetro 2.5D (dunque leggermente curvo) ed una bombatura in corrispondenza dell’uscita jack e della porta Micro USB. Il materiale utilizzato è principalmente il metallo per quanto riguarda la scocca, la cover posteriore (removibile) è ancora una volta in plastica con finiture in simil-pelle.

20140903_163126_HDR

Piacevoli al tatto anche bilanciere del volume e pulsante di accensione, anch’essi in materiali definiti premium. Abbiamo avuto la fortuna di poterne provare per qualche istante uno senza le protezioni antifurto e si ha la sensazione di avere in mano uno smartphone davvero solido e compatto, grande ma allo stesso tempo leggero (solo 176 g) e sottile (8.5 mm).

20140903_151959

Il posizionamento dell’hardware per quanto riguarda l’esterno è completamente invariato; l’unica aggiunta è la presenza di un terzo microfono sulla parte inferiore di cui spiegheremo più avanti la funzione.

20140903_163230_HDR

Display

Parlando di display, ci troviamo davanti al primo smartphone a montare un Super Amoled con risoluzione Quad HD (2560×1440). Durante la presentazione è stata mostrata un immagine di quello che dovrebbe essere un display LCD QHD (dunque pensiamo a quello di LG G3) a confronto con quello montato sul Note 4; la differenza (anche se probabilmente dalla foto non rende) si nota: i colori sono ancora più ricchi di quanto già lo siano sugli ultimi LCD, speriamo non siano troppo sparati.

20140903_152259

nuova s-pen e interazione con interfaccia utente

20140903_152549

La S Pen è, per citare i classici, “La migliore S Pen di sempre“: ancora più precisa, ancora più simile ad una penna reale e ancora più funzioni.

Come dalla seguente slide, è aumentata la sensibilità del livello di pressione, dell’inclinazione, della rotazione e della velocità con la quale scriviamo.

20140903_152623Una nuova e interessante funzione di S-Pen è Smart Select e consente di ritagliare un qualsiasi contenuto che stiamo visualizzando e salvarlo in una coda temporanea che possiamo continuare in ogni applicazione che desideriamo per poi salvarla e condividerla. Il funzionamento è molto semplice: si avvicina la S-Pen, si preme il classico pulsante di attivazione del menu a torta e si seleziona Smart Select.

20140903_152940La nuova S-Pen sarà inoltre utilizzabile come un mouse per selezionare testi online o nelle email, effettuare una selezione multipla all’interno della galleria e, a mio avviso molto interessante, ridurre la dimensione delle applicazioni fino a renderle semplici icone; in questo modo potremo aprire più finestre contemporaneamente e gestirle come più ci aggrada, una volta trovata una sistemazione “consona” possiamo, come già visto sui precedenti Note, dividere il display in due e utilizzare contemporaneamente due app.

20140903_152419 20140903_152435

Ultimo ma non per importanza troviamo Snap Note che, come si potrebbe intuire dal termine, unisce la creazione di una note ad uno scatto fotografico; nel dettaglio, è possibile scattare una fotografia per esempio ad una lavagna e ottenere il testo direttamente sul proprio smartphone ma senza sfondo; questo ci consentirà inoltre di modificarne le dimensioni e il colore. In aggiunta possiamo inserire fotografie di schemi o altro.

20140903_153141

Fotocamere

Il Galaxy Note 4 è dotato di una fotocamera posteriore da 16 Megapixel con OIS+ (definito Smart OIS) che garantisce immagini nitide e a fuoco anche in condizioni di movimento nostre o del soggetto inquadrato.

20140903_153559

Per quanto riguarda il comparto fotografico anteriore, il Galaxy Note 4 monta un sensore da 3.7 Megapixel con apertura focale 1.9 e consente di catturare immagini il 60% più chiare. E’ possibile anche scattare Wide Selfies (come già visto su Ascend P7 – le Groupies) fino a 120°.

20140903_153447

Interessante la possibilità di utilizzare il sensore posteriore del battito cardiaco (presente come su Galaxy S 5) come pulsante di scatto per i selfie.

20140903_153338

Particolarità

Il Galaxy Note 4 vanta la possibilità di ricaricare la batteria al 50% in soli 30 minuti contro i circa 55 del precedente; il tutto accompagnato da una riduzione del consumi del 7,5%.

20140903_153715

Sul nuovo top di gamma Samsung sono inoltre presenti ben 3 microfoni che lavorano insieme durante una registrazione vocale per comprendere da dove proviene il suono in modo da escludere al meglio i rumori di sottofondo.

20140903_153921

Accessori

Saranno disponibili 4 cover ufficiali:

  • S View Cover

20140903_154009

 

  • S View Wallet

  • LED Cover

20140903_154018

 

  • Flip Wallet

20140903_154012

Prezzi e disponibilità

Il Galaxy Note 4 sarà in definitiva disponibile ad Ottobre ad un prezzo non dichiarato. Speriamo non oltre i 699€.

 

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com